Calciomercato Napoli / Le ultimissime al 7 giugno

- La Redazione

Le ultimissime di mercato sul Napoli: De Laurentiis tratta con il Chelsea per Edinson Cavani e apre all’arrivo di un esterno d’attacco a destra. Cerci, Mata o Biabiany? Tutte le notizie

Mata_Benitez
Foto Infophoto

Il Napoli vuole fare le cose in grande per il prossimo anno. De Laurentis vuole dare continuità alla crescita del Napoli e sa che per mettersi alle spalle il ciclo di Mazzarri deve fornire a Benitez una squadra adatta al suo gioco e che possa essere competitiva sia in campionato che in Europa. Proprio per questo Bigon sta lavorando fin da subito in modo attivo sul mercato per rafforzare tutti i reparti della rosa. Per quanto riguarda l’attacco tutto gira intorno al futuro di Cavani. Il bomber uruguaiano, svela De Laurentis in una intervista a Radio Marte, è seguito dal Chelsea pronto ad investire i 63 milioni. Il presidente del Napoli vorrebbe trattenere il giocatore con cui sta iniziando una difficile trattativa per il rinnovo del contratto, ma nel caso in cui Cavani dovesse cedere alle lusinghe del club di Abramovich, rassicura i tifosi sul fatto che il ricavato sarà reinvestito sul completamento della rosa. De Laurentis ha ammesso l’imminente arrivo di un attaccante per il Napoli di Rafael Benitez ed il primo investimento potrebbe essere Dzeko, attaccante di peso del Manchester City, che in caso di partenza di Cavani sarebbe il sostituto perfetto. Le novità in attacco non finiscono qui infatti, secondo indiscrezioni riportate da SkySport, la società partenopea starebbe lavorando per l’arrivo di un attaccante esterno (come confermato dallo stesso De Laurentiis). Tra i possibili candidati sono riportati i nomi di André Ayew dell’Olympique Marsiglia, Juan Mata del Chelsea (insieme hanno vinto l’Europa League) Matías Suárez dell’Anderlecht senza scordare Cerci e Biabiany già allenato da Benitez all’Inter ed impiegato con molta regolarità durante il campionato. Nulla da fare invece per il giovane attaccante del Real Madrid Callejón associato nelle ultime ore al Napoli. Tramite una dichiarazione ad una agenzia spagnola smentisce le voci che lo volevano partente “Non ho mai detto di voler andare via, voglio restare a Madrid per vincere altri trofei col Real. Ho un contratto fino al 2015, sto bene al Bernabeu e il mio futuro sarà dunque alle Merengues”. Benitez come si è già visto nella breve esperienza italiana con l’Inter sa valorizzare i giovani ai quali da fiducia da subito dandogli tempo ed occasioni per mettersi in mostra e maturare. Questa attitudine del mister rilancia l’interesse per Ciro Immobile su cui la società partenopea vorrebbe puntare per il prossimo anno. Il Napoli è interessato ad acquistare la metà del cartellino del giocatore attualmente in comproprietà tra Juventus ed il Genoa. I bancoazzurri sono pronti ad offrire 6 milioni ma per momento il Genoa prende tempo ed aspetta una controfferta della Juventus con cui condivide altri giocatori come il giovane attaccante Richmond Boakye in forza al Sassuolo neopromosso in serie A. La “rivoluzione” della rosa partenopea riguarderà anche il centrocampo. Per la linea mediana occhi puntati su spuntato a Castel Volturno è quello di Matuidi, centrocampista del PSG assistito dall’agente Mino Raiola. Con Benitez potrebbe conquistare un posto nella nazionale francese. L’apertura del nuovo ciclo del Napoli “targato” Benitez potrebbe clamorosamente “costare caro” a De Sanctis (fresco di rinnovo contrattuale). Secondo dei rumors provenienti dalla Spagna i biancoazzurri avrebbero effettuato dei sondaggi con il Getafe per l’estremo difensore Moyà. Rafael Benitez starebbe valutando se affidare la porta all’esperto De Sanctis o se partire subito la stagione puntando su un estremo difensore più giovane per aprire il suo nuovo ciclo con il Napoli. In quel caso Moyà sarebbe i cima alla lista dei desideri dell’allenatore dei partenopei. Napoli quindi scatenato sul mercato e si candida ad assolto protagonista di questa sessione estiva



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori