Calciomercato Napoli/ José Alberti: Di Maria, che rimpianto! difesa? Fiducia a Fernandez (esclusiva)

- int. Josè Alberti

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’intermediario di calciomercato Josè Alberti parla delle possibili operazioni per migliorare la rosa del Napoli, valutando quelle già perfezionate

fernandez_allenamento
(INFOPHOTO)

Il Napoli punta in grande e il calciomercato sin qui condotto lo dimostra. Ma le prime amichevoli hanno fornito indicazioni più precise, che molto probabilmente riporteranno la società sul calciomercato. Sono ancora tante le possibilità d’acquisto del club partenopeo che dovrà completare la rosa di Rafa Benitez. Servirà sicuramente un altro attaccante, lo ha ammesso l’allenatore e lo richiede la situazione, che al momento vede il solo Gonzalo Higuain come centravanti di ruolo (Emanuele Calaiò sarà probabilmente ceduto). La piazza invoca un difensore centrale, esigenza tecnica più che numerica viste le prime difficoltà estive. Ci sono diversi nomi nel taccuino di calciomercato del direttore sportivo, Riccardo Bigon, che punta Martin Skrtel del Liverpool, un giocatore che ha già conosciuto Benitez e che quindi avrebbe meno problemi d’inserimento. Per parlare del calciomercato del Napoli ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA ed intermediario Josè Alberti.

Assolutamente no, parliamo di un giocatore diverso da Cavani e questo è chiaro. Ma è fenomenale in area di rigore, può tranquillamente superare i 20 gol in campionato.

Caccia al vice Higuain, che ne pensa di Jackson Martinez? Lasciamo perdere per favore: quaranta milioni di euro, il Napoli non lo prenderà mai. E non sono così sicuro sulle sue effettive capacità.

Benitez vorrebbe un altro difensore centrale, è d’accordo con il tecnico spagnolo? Non sono d’accordo, il Napoli ha diversi difensori centrali, da Gamberini a Britos passando per Cannavaro e Albiol. Ha anche Bruno Uvini ma soprattutto ha Fernandez.

Caso curioso quello dell’argentino, convocato dal c.t. dell’Argentina e snobbato dal Napoli… Un caso più unico che raro. Questo ragazzo merita fiducia, deve essere impiegato come centrale difensivo, lo vogliono in tanti, quando si sveglierà il Napoli? Contiuo a chiedermelo.

Sono arrivati Mertens e Callejon, che ne pensa di questi due acquisti? Sono sicuramente ottimi giocatori ma non elementi che fanno la differenza, non vedo in loro potenziali top player, per usare un termine inflazionato. Dal Real Madrid il Napoli doveva prendere un altro giocatore.

Chi? Di Maria. Doveva fare uno sforzo economico in più per regalare a Benitez un calciatore fenomenale, in grado di cambiare volto alla squadra e alla singola partita. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Napoli di oggi, 8 agosto 2013)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori