CALCIOMERCATO/ Napoli, su Zuniga torna il Barcellona, l’Inter voleva Inler

- La Redazione

Il Barcellona torna alla carica per Juan Camilo Zuniga, esterno d’attacco del Napoli e della nazionale colombiana, nel mirino anche della Juventus. Intanto emerge un retroscena su Inler…

inler_pugni
Gokhan Inler, centrocampista Napoli (Foto Infophoto)

Non si sblocca la trattativa di casa Napoli relativa al rinnovo del contratto di Juan Camilo Zuniga. Quella che sembrava essere una semplice formalità si sta rivelando in realtà più complicata del previsto. Mercoledì sera, al San Paolo, c’è stato un incontro interlocutorio fra Riccardo Calleri, agente dell’esterno ex Siena, e il direttore sportivo azzurro Riccardo Bigon. Un nuovo vis-a-vis susseguito a quello tenutosi ad Amalfi a fine agosto, quando il Napoli decise di togliere il giocatore dal mercato, dopo aver raggiunto una bozza di intesa per un prolungamento di quattro anni a 3,5 milioni di euro. Peccato però che negli ultimi giorni il quadro sia cambiato nuovamente visto che pare che il Barcellona sia tornato alla carica, raffreddando le posizioni dei vari attori protagonisti di questa operazione. Non è la prima volta che i blaugrana tentato l’esterno del Napoli, visto che già in passato, insieme al Real Madrid, fecero un tentativo d’acquisto non andato però a buon fine.

La Juventus naturalmente osserva, ed è conscia che tale situazione non può che giovare alla stessa, squadra che ha già presentato una proposta da 2,5 milioni di euro più bonus per quattro anni al giocatore, praticamente la stessa offerta del Napoli. Nel frattempo è emerso un interessante retroscena riguardante Gokhan Inler, faro del centrocampo partenopeo. Il suo agente, Dino Lamberti, interpellato dai microfoni di Tmw, ha svelato un tentativo d’acquisto da parte di Walter Mazzarri, ex Napoli dalla scorsa estate all’Inter, per il proprio assistito: «Mazzarri probabilmente voleva Inler nuovamente all’Inter considerando che il club nerazzurro mi contattò per chiedermi del futuro del giocatore. Mazzarri non aveva ancora firmato per l’Inter, ma probabilmente la società già sapeva della situazione…». Peccato però che anche Rafa Benitez voleva fortemente con se il nazionale svizzero dopo averlo seguito in lungo e in largo, senza riuscirci, durante la sua permanenza fra le fila del Liverpool.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori