Calciomercato Napoli/ News, Perotti (ag. FIFA): Fellaini-Camacho meglio di De Guzman-David Lopez (esclusiva)

Calciomercato Napoli news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Simone Perotti ha parlato del calciomercato partenopeo e in particolare della situazione di Rafa Benitez.

14.10.2014 - int. Simone Perotti
fellaini
Marouane Fellaini, 26 anni, belga (INFOPHOTO)

Rafa Rafa Benitez non ha ancora deciso se lasciare il Napoli o rinnovare il contratto che è in scadenza nel 2015. Per il Napoli rumors di calciomercato continuano a parlare di diversi allenatori tra cui Vincenzo Montella, attuale tecnico della Fiorentina. Per quanto riguarda il centrocampo i nuovi colpi del calciomercato estivo non stanno convincendo rispetto ai primi nomi accostati in estate, ovvero Marouane Fellaini e Camacho. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Simone Perotti ha parlato del calciomercato Napoli.

Il Napoli e Benitez continuano a rimanere distanti. Come mai? Credo ci sia un po’ di confusione da tutti i punti di vista, sono convinto che il Napoli non sia ancora uscito fuori dalla crisi ma non penso ad un esonero in questa stagione.

Come mai? Molti dei giocatori arrivati in questa sessione estiva è stata portata dallo stesso Benitez e dal suo procuratore.

Il possibile sostituto potrebbe essere Montella. Che ne pensa del tecnico della Fiorentina? Un grande allenatore che merita di continuare il suo progetto a Firenze. Anche perché a Napoli potrebbe trovare dei problemi.

Uno dei reparti più discussi è il centrocampo, concorda con le polemiche sul’ultimo mercato estivo del Napoli? Sì perché sono arrivati giocatori di fascia B rispetto ai nomi che si erano fatti in precedenza. E la rosa non si è certo rinforzata.

Fellaini-Camacho meglio di David Lopez-De Guzman? Assolutamente sì, i primi due sono giocatori di ottimo livello sicuramente superiori ai calciatori che sono arrivati in estate.

Obiang potrebbe tornare utile al Napoli nella prossima finestra di calciomercato? E’ un centrocampista che sta mostrando cose importanti a Genova, difficile però pensare a un suo addio dalla Sampdoria a gennaio.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori