Calciomercato Napoli/ News: Higuain via? Dipende dal terzo posto! Notizie al 22 e 23 ottobre (aggiornamento in diretta)

Calciomercato Napoli, aggiornamento al 23 ottobre 2014: Gonzalo Higuain potrebbe restare a Napoli solo in caso di Champions League nella prossima stagione. Servirà il terzo posto.

22.10.2014 - La Redazione
higuain_9
Gonzalo Higuain (Infophoto)

Gonzalo Higuain ha voglia dell’Europa che conta. Il bomber argentino del Napoli è rimasto molto deluso dall’eliminazione dal preliminare di Champions League che non gli ha permesso di sfidare grandi campioni. Secondo la Gazzetta dello Sport, Higuain non ha la voglia dello scorso anno di fare bene in campionato, poco stimolante la Serie A, vorrebbe giocare in grandi palcoscenici. Per questo in vista della prossima stagione Higuain spera di poter giocare in Champions League altrimenti potrebbe andare via. In fondo le offerte non mancano al Pipita che però dovrà prima sbloccarsi in campionato.

In occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio, potrebbero vedersi nuove partenze in quel di Napoli. La squadra partenopea appare sovraffollata soprattutto a centrocampo dove vi sono ben 6 giocatori intercambiabili fra due loro. Il problema è che il offre solamente due caselle ai centrocampisti incontristi e di conseguenza è molto probabile che all’inizio dell’anno venturo qualcuno faccia le valigie. Il gruppo in questione è quello formato da Gargano, Inler, Jorginho, David Lopez, De Guzman con l’aggiunta del giovane Radosevic. Quest’ultimo potrebbe essere il primo in lista a fare le valigie e con grande probabilità si verificherà un’altra cessione di modo che rimangano solo quattro giocatori per due posti. Molto dipenderà dalle offerte che giungeranno a Castelvolturno ma ora come ora sembrerebbe essere Inler quello maggiormente a rischio posto.

Secondo quanto riportato da Goal.com pare che Josè Maria Callejon sia proprio sul punto di partire, avrebbe infatti espresso questo suo desiderio alla società. Gli azzurri richiedono trenta milioni di euro, una cifra che non spaventa le squadre interessante. Sullo spagnolo c’è ormai da tempo l’Arsenal di Wenger, ultimamente si è interessata all’esterno offensivo anche il Manchester United di Louis Van Gaal. La situazione comunque è chiara, Callejon entro giugno lascerà Napoli su questo sembrano non esserci dubbi.

Nel mirino del Napoli c’è un difensore congolese classe 1984 che va in scadenza di contratto a giugno. Lo conferma oggi SportMediaset.it gli azzurri stanno tentnado di prendere il centrale Christopher Samba della Dinamo Mosca. Nato in Francia, ma con doppio passaporto, è un giocatore di esperienza che potrebbe dare un forte aiuto in un reparto come quello arretrato della squadra di Rafa Benitez che sta facendo grande fatica in questo inizio di campionato. Le voci si moltiplicano, probabile quindi che la squadra di Aurelio De Laurentiis ci stia facendo davvero un pensierino. 

Non si placano le voci riguardanti un possibile passaggio di consegna tra Aurelio De Laurentiis e lo sceicco Al Thani, ex proprietario del Malaga. Secondo quanto riportato da Cronache di Napoli, lo sceicco avrebbe offerto circa 250 milioni di euro al presidente De Laurentiis per l’acquisto dell’intera società campana. Soldi che però non basterebbero al presidente campano per cedere le quote del club: infatti il numero uno del Napoli lascerebbe il testimone solo per 300 milioni di euro, circa cinquanta milioni in più rispetto a quello offerto dallo sceicco. Anche perché Al Thani entrerebbe in una società senza alcun debito visto che De Laurentiis è sempre stato molto scrupoloso e attento alla quadratura del bilancio.

Il Napoli ha messo nel mirino il difensore dell’Ajax Niklas Moisander, classe ’85, difensore in scadenza di contratto a giugno. Secondo quanto riportato dal Daily Mirror, non c’erano solo osservatori partenopei al Camp Nou per assistere al match tra Barcellona e Ajax: anche dirigenti del Tottenham erano molto interessati a vedere la partita perché il finlandese piace molto agli Spurs. D’altronde la possibilità di un acquisto a parametro zero a giugno è molto reale, Moisander piace molto a Benitez e potrebbe rinforzare la difesa del club campano a gennaio.

Secondo l’edizione de Il Mattino, tra De Laurentiis e Benitez c’è un rapporto uscito rafforzato dopo le ultime vicende. I due sono complici di un progetto che potrebbe presto svilupparsi non solo a livello di rafforzamento della rosa ma anche di ampliamento di strutture sportive. A questo punto il tanto atteso rinnovo del contratto dell’allenatore spagnolo potrebbe arrivare molto presto. Benitez ha il contratto in scadenza a giugno e sono tante le voci che lo vorrebbero lontano da Napoli: De Laurentiis invece spera di poter convincere l’ex manager di Liverpool e Chelsea a firmare il prolungamento del contratto per continuare insieme l’avventura nel Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori