Calciomercato Napoli/ News, L’agente di Perisic e M’Poku: Felicissimi di andare al Napoli Notizie all’11 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, Perisic e M’Poku sono due giocatori che sono entrati in orbita Napoli. Al momento però non ci sono trattative secondo quanto dice l’agente dei due talentuosi giocatori.

Giovinco_Cech
Foto Infophoto

Il Napoli sta lavorando per prendere un giocatore in grado di sopperire al brutto infortunio patito da Lorenzo Insigne. Uno di questi è il croato Perisic che con la maglia del Wolfsburg sta dimostrando di essere un giocatore di assoluto livello. Ne ha parlato l’agente del calciatore Franco Iovino che ha parlato anche della possibilità di vedere in azzurro un altro su assistito, il centrocampista M’Poku. Ecco le sue parole a Radio Crc: “Non c’è nulla di concreto al momento, nessuno mi ha chiamato. I calciatori però sarebbero felicissimi di andare al Napoli se la squadra si interessasse a loro. Al momento però ribadisco che non c’è nulla. Sarà difficile portare via Perisic al Wolsfburg, non ha bisogno di soldi ed è secondo pronto a fare un buon campionato e per far questo non può cedere i migliori calciatori. Non dico che non lascerà la Germania, ma solo che non è facile. Diverso per M’Poku che appartiene a un fondo qatariota e si cerca un club a cui darlo con prestito con diritto di riscatto“.

Il Napoli non punta ad assicurarsi Sebastian Giovinco durante il calciomercato di riparazione del prossimo gennaio. Il nome dell’attaccante della Juventus è stato accostato in queste ore al club partenopeo dopo l’infortunio di Lorenzo Insigne (out fino alla prossima stagione), ma non sembra esservi nulla di reale de di concreto. A farlo chiaramente capire è stato l’agente dello stesso attaccante bianconero, il noto Andrea D’Amico, che intervistato dai microfoni di Radio Crc, durante il programma Si gonfia la rete, ha ammesso: «Giovinco al Napoli? Per ora l’ipotesi è fantasiosa, diciamo che è una suggestione che viene da tifosi e stampa. L’unico dato certo è che Giovinco ha un contratto scadenza 2015, poi le sue caratteristiche sono conosciute per cui non sta a me dire se può sostituire Insigne o meno».

Interessante retroscena riguardante il calciomercato del Napoli e Kalidou Koulibaly. Il difensore centrale degli azzurri, fra i migliori nel suo ruolo in Serie A in questo inizio di stagione, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Canal Plus e nell’occasione è tornato a parlare del suo sbarco in Italia risalente allo scorso mercato estivo. Koulibaly racconta cosa fece al momento della chiamata di Rafa Benitez: «Quando mi chiamò per dirmi che mi voleva non credevo alle mie orecchie – svela – il mister è un grande professionista, è stato decisivo per il mio arrivo a Napoli. Dopo le difficoltà iniziali mi ha aiutato molto, lui sa di cosa ho veramente bisogno». L’ex Genk racconta inoltre dei progressi effettuati in questi primi 4 mesi nel Bel Paese: «Al mio arrivo in Italia nessuno mi conosceva – prosegue il calciatore – c’erano molti dubbi su di me. Ora però sto migliorando partita dopo partita, sto lavorando sodo per continuare a fare bene».

Il Napoli sarà obbligato ad individuare un nuovo esterno di sinistra in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo gennaio. L’inatteso infortunio capitato a Lorenzo Insigne, out per via della rottura del crociato, obbligherà la dirigenza ad assicurarsi un rinforzo per il reparto avanzato. Molti i nomi circolanti in queste ultime e fra le idee più suggestive vi è senza dubbio quella riguardante Sebastian Giovinco. Come scrive Calciomercato.it, il giocatore della Juventus potrebbe essere perfetto per il Napoli, avendo il contratto in scadenza al prossimo giugno ed essendo schierabile in più ruoli. La stessa Formica Atomica, inoltre, potrebbe aver voglia di dimostrare il proprio valore in un’altra big italiana. Tutto dipenderà dall’eventuale offerta presentata e dalla volontà della stessa Signora di rinforzare una concorrente diretta per lo scudetto.

Utilizzerà la finestra di calciomercato di gennaio per migliorare la qualità delle fasce. Il nuovo stop di Zuniga unito alla partenza di Ghoulam per la Coppa d’Africa, obbliga il ds Bigon ad innestare la squadra con nuovi elementi. In cima alla lista dei desideri troviamo il solito talento olandese Van Rhijn, giocatore visionato da vicino durante la recente sfida di Champions League fra l’Ajax e il Barcellona. Attenzione alla novità dell’ultima ora riguardante un interesse per Widmer, altro interessante talento della fascia, nazionale svizzero che gioca nell’Udinese e che è seguito da vicino anche da altre big della Serie A, leggasi in particolare Juventus e Inter.

Il Napoli ha intenzione di puntare con decisione su un difensore per rinforzare la retroguardia difensiva di Benitez. Il tecnico spagnolo ha bisogno di un altro giocatore nel settore centrale anche se a sinistra potrebbe esserci un’emergenza visto che al Napoli potrebbe mancare contemporaneamente sia Zuniga che Ghoulam. Nel mirino del club partenopeo ci sarebbe Ricardo van Rhijn, difensore olandese dell’Ajax, classe ’91, giocatore duttile capace di giocare sia come centrale difensivo che come esterno sinistro. Il calciatore dei Lancieri è pronto al grande salto solo che il club olandese non vorrebbe cederlo subito a meno che non arrivi un grande offerta dall’estero.

Il Napoli sfrutterà la finestra di calciomercato del prossimo gennaio per rinforzarsi in attacco. L’infortunio inatteso di Insigne, out fino alla prossima stagione dopo la rottura del crociato, obbliga il club partenopeo a individuare un nuovo esterno d’attacco. Molti i nomi circolanti in queste ore, a cominciare dal solito Ayew dell’Olympique Marsiglia, in scadenza di contratto a giugno. E’ tornato di moda anche il sogno Erik Lamela del Tottenham, ma costa parecchio e difficilmente si muoverà da Londra prima della prossima estate. Altro sogno carissimo è Carlos Vela, 25enne esterno della Real Sociedad che sembra finalmente esploso dopo l’esperienza in chiaro/scuro fra le fila dell’Arsenal. Anche per lui ci vogliono una ventina di milioni di euro, mentre dovrebbe costare attorno alla metà Ivan Perisic del Wolfsburg, già accostato agli azzurri negli scorsi mesi. Infine la suggestione Thuavin, 22enne stellina dell’Olympique di Marsiglia che è seguito da vicino anche dall’Inter. Il giovane transalpino è blindato al Velodrome con un contratto a scadenza 2018: il valore? Attorno ai 20/25 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori