Calciomercato Napoli/ News, Parejo può arrivare grazie alla rivoluzione di Lim (esclusiva)

- La Redazione

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, il Valencia potrebbe cedere il calciatore Daniel Parejo che piace molto a Rafa Benitez, allenatore del Napoli

parejo_valencia
Parejo, Valencia (Infophoto)

Quando c’è di mezzo una rivoluzione possono saltare molte teste. E’ quello che potrebbe presto succedere al Valencia, società spagnola che è pronta a passare nelle mani del ricchissimo Peter Lim, magnate di Singapore molto amico di Jorge Mendes, procuratore portoghese tra i più importanti al mondo (tra i suoi assistiti Cristiano Ronaldo e Mourinho, per citarne solo due). Lim ha deciso di rinforzare il Valencia in vista della prossima stagione cercando i migliori giocatori e quindi spendendo tanti soldi nel prossimo calciomercato. Questo porterà anche all’addio di altri attualmente attualmente nella rosa del Valencia, per esempio Daniel Parejo. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, il centrocampista spagnolo classe ’89 potrebbe lasciare il club iberico. Una notizia sicuramente importante per il Napoli e in particolare per Rafa Benitez che ha sempre avuto nel mirino il giocatore iberico. Sia in estate che in inverno Benitez ha sperato di poter arrivare a fondo nella trattativa che riguarda Parejo, perché si tratta di un giocatore molto tecnico che sa far girare la squadra, dettare i tempi, perfetto per il gioco del mister partenopeo. Parejo ha un contratto fino al 2016 e piace a molti club inglesi, per esempio il Liverpool. Il Napoli potrebbe duellare con i Reds, la speranza è che la Champions della prossima stagione veda ancora i partenopei tra le iscritte per poter ingolosire gli obiettivi di calciomercato. Sarebbe una buon biglietto da visita per Dani Parejo che vorrebbe restare ad alti livelli. La presenza di un tecnico e di alcuni connazionali potrebbe spingere il centrocampista a scegliere il Napoli, in questo modo Benitez avrebbe a disposizione un centrocampista di qualità e sostanza.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori