Calciomercato Napoli/ News: è ufficiale Toni Doblas. Notizie al 27 Febbraio (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news: la società ha ufficializzato sul proprio account Twitter l’ingaggio del portiere Toni Doblas, 33enne spagnolo svincolato e reduce da un’esperienza in Azerbaigian

doblas_bigon
Toni Doblas (sinistra), 33 anni, al momento della firma con il ds Riccardo Bigon, 42 (dall'account Twitter del Napoli)

Nuovo acquisto di calciomercato per il Napoli: la società partenopea ha ufficializzato via Twitter l’ingaggio di Toni Doblas, portiere spagnolo di 33 anni. Sarà ll vice di Josè Reina fino al termine della stagione (ha firmato un contratto di quattro mesi), di modo che il brasiliano Rafael potrà recuperare in tutta calma dal suo infortunio al ginocchio. Roberto Colombo resta quindi il terzo portiere. Ora gli spagnoli nella rosa del Napoli sono quattro: Pepe Reina, Raul Albiol, Josè Callejon e Toni Doblas.

Il futuro di Lorenzo Insigne sarà ancora a tinte azzurre per molto tempo. Lo ha detto senza mezzi termini Fabio Andreotti, l’agente del giovane attaccante di casa Napoli. Intervistato da Raffaele Auriemma su Radio Crc, il procuratore dello “scugnizzo” di Frattamaggiore, ha ammesso: «Lorenzo non l’ha mai nascosto: vuole stare in azzurro quanto più è possibile. Nel 4-2-3-1 di Benitez come si è integrato benissimo. In questa fase sta facendo un’ulteriore crescita. Un giocatore importante deve saper fare tutto: coprire, segnare, impostare, fare assist. Non dimentichiamo che Insigne ha colpito sei o sette pali in questa stagione. In fase realizzativa si può perdere un po’ di lucidità quando il lavoro viene svolto anche in fase di copertura, ma anche sotto questo aspetto Lorenzo a crescendo». Il 22enne calciatore del Napoli ha un contratto in scadenza al 30 giugno del 2018 ed il suo attuale valore supera già i 20 milioni di euro. Negli ultimi mesi diverse società hanno chiesto informazioni sull’attaccante classe 1991, a cominciare dal Borussia Dortmund, club che è rimasto letteralmente estasiato di fronte alla grande prova di Insigne in Champions proprio contro i vice-campioni d’Europa. A meno di clamorosi colpi di scena, però, il giovane talento dei partenopei rimarrà al San Paolo ancora a lungo.

Come già annunciato, è arrivato in Italia Toni Doblas. Attorno alle ore 14.00 il portiere spagnolo è atterrato all’aeroporto di Capodichino. L’estremo difensore ex Betis Siviglia e Real Saragozza ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni ai cronisti presenti: «Sono molto felice – si legge su Tuttonapoli.netma non posso ancora parlare». In questi istanti il guardiano iberico si sta sottoponendo alle rituali visite mediche presso il centro sportivo del Napoli di Castelvolturno, e se tutto andrà per il verso giusto potrà firmare il suo accordo con il club partenopeo. L’intesa non è ancora definitiva anche perché c’è qualche dettagli burocratico da sciogliere, ma la strada appare tutta in discesa. Se tutto andrà come previsto Doblas firmerà un “mini” contratto di 4 mesi a scadenza 30 giugno del 2014, da qui fino al termine della stagione. Non è comunque da escludere che lo stesso possa prolungare la propria permanenza a Napoli se le cose dovessero andare in maniera positiva. Doblas potrebbe essere già convocato per la gara del weekend.

Come vi abbiamo già raccontato negli scorsi giorni, il Napoli sta tenendo sotto stretta osservazione la situazione di Antonio Candreva. L’esterno d’attacco della nazionale italiana in forza alla Lazio è a metà fra i biancocelesti e l’Udinese. Lotito ha versato meno di due milioni di euro per assicurarsi il 50% del giocatore, ma se vorrà in toto Candreva dovrà ora spendere almeno 9 milioni. Una cifra importante derivante dalle ottime performance dell’esterno classe 1987. Il 26enne biancoceleste è infatti indubbiamente uno dei migliori fra le fila dei capitolini e di conseguenza l’Udinese non intende fare sconti. Lotito non sembra disposto a cedere quanto richiesto ed ecco che entra in scena il Napoli, società che da tempo segue il calciatore della Lazio. De Laurentiis e la famiglia Pozzo sono in ottimi rapporti e le varie parti in gioco avrebbero già parlottato del possibile trasferimento. Il club partenopeo potrebbe infatti soddisfare le richieste dell’Udinese, versando i 9 milioni di euro richiesti nelle casse friulane.

Il nome di Maxime Gonalons tornerà sicuramente di moda in casa Napoli durante il mercato della prossima estate. La conferma si è avuta nelle scorse ore e la fonte è di quelle particolarmente attendibili. Il presidente del Lione, Jean Michel Aulas, ha infatti svelato in conferenza stampa: «Futuro di Gonalons? Il suo agente mi ha detto che il Napoli tornerà alla carica … non ho contatti con il presidente dopo la fine del periodo di trasferimento invernale. Finendo nei primi posti, spero di poter trattenere Gonalons e Grenier. Sono impegnato moralmente con Maxime, lo lascerò andare se dovesse arrivare una proposta gratificante per lui». In estate potrebbe quindi verificarsi una nuova puntata della lunga telenovela di mercato, dopo che lo stesso centrocampista francese ha sfiorato più volte la casacca del Napoli in occasione del mercato di gennaio. Per Bigon non sarà comunque semplice mettere le mani sul 24enne transalpino, alla luce degli interessi recenti dell’Inter ed occhio anche al Manchester United, pronto ad investire ben 200 milioni di euro per tornare a primeggiare in Premier League e in Europa.

Torna a circolare in casa Napoli il nome di Daniel Agger. Il 29enne difensore centrale del Liverpool è da tempo accostato alla società campana. Il direttore sportivo Riccardo Bigon ha tentato il suo acquisto sia durante l’estate del 2013 quanto in occasione del mercato di riparazione dello scorso mese, senza però concludere nulla di concreto. In estate si tenterà un terzo assalto anche perché le notizie che giungono dal Mersesyide sono alquanto positive e spingono verso il divorzio di Agger dai Reds. Come si mormora negli ambienti “rossi”, il difensore centrale della nazionale danese è in aperta rotta con Brendan Rodgers, allenatore del club inglese. Il centrale non rientra infatti nei progetti prioritari del tecnico del Liverpool e di conseguenza il rapporto fra i due si è incrinato e potrebbe sfociare in un divorzio estivo. Rafa Benitez è alla finestra, pronto ad approfittare di tale situazione e a riabbracciare il suo pupillo. Il Napoli potrebbe presentare una proposta da circa 15 milioni di euro, magari con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto, o eventualmente pagabili in più tranche. Il club partenopeo cerca un difensore di livello assoluto per rinforzare definitivamente il reparto arretrato e Agger sarebbe l’innesto perfetto.

Potrebbero essere due i portieri nuovi di casa Napoli. Oltre a Toni Doblas, svincolato ex Saragozza che sbarcherà in Campania oggi per le visite mediche, il club partenopeo sta valutando anche Milan Borjan. Si tratta di un estremo difensore classe 1987 che si è svincolato dal Sivasspor. L’agente del portiere, Patrick Tadic, ha parlato ai microfoni di Tuttonapoli.net, svelando l’esistenza di questa trattativa “segreta”: «Il Napoli ha tanti portieri nella sua lista, ma Milan Borjan è uno dei preferiti del club azzurro. Bisognerà attendere un certificato che la Federazione turca dovrà inviare a quella italiana per confermare la possibilità legale di chiudere l’affare». Nonostante lo sbarco imminente di Doblas, quindi, Benitez potrebbe accogliere un altro guardiano: «Siamo in contatto e la SSC Napoli prenderà una decisione definitiva domani, dopo aver sentito la Federazione turca per risolvere il problema burocratico che ho appena descritto. L’agenzia Tadic spera di poter ricevere subito dopo l’offerta ufficiale del club azzurro per poter svolgere le visite mediche nel capoluogo campano». Non ci resta quindi che attendere le prossime ore per capire come evolveranno i fatti: il Napoli potrebbe ritrovarsi da squadra senza portieri a club con il reparto più arretrato davvero sovraffollato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori