Calciomercato Napoli/ News: Cissokho, sempre di moda! Notizie al 2 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il nome di Aly Cissokho torna a circolare in casa partenopeo. Il club azzurro punta ad innestare la corsia mancina in inverno, soprattutto se Zuniga facesse le valigie

Cissokho_R400
Aly Cissokho (infophoto)

Il Napoli potrebbe intervenire sul mercato estivo per innestare la corsia mancina. Le incertezze legate a Juan Camilo Zuniga, esterno d’attacco colombiano fermo ai box dallo scorso settembre, obbligano infatti la società partenopea a non abbassare la guardia. Ecco perché i rumors sulla fascia sinistra del Napoli continuano a circolare, a cominciare dall’idea Aly Cissokho. Il terzino del Valencia, attualmente in prestito al Liverpool, potrebbe lasciare la Spagna a fine stagione e il direttore sportivo Riccardo Bigon è alla finestra. Il giocatore è stato accostato al Napoli già in occasione del mercato di riparazione di gennaio nonché durante la finestra di trattative dell’estate del 2013. Ora sarebbe tornato di moda e chissà che Cissokho non possa finalmente sbarcare in Serie A. Dopo aver sfiorato la casacca del Milan nell’estate del 2009, quando lo stesso militava fra le fila del Porto, il terzino/esterno francese potrebbe sbarcare al San Paolo.

Luca Cigarini sarà un calciatore di proprietà del Napoli ancora per poco. Come sottolineato nelle ultime ore dal Corriere di Bergamo, il regista dell’Atalanta verrà riscattato a fine stagione proprio dal club nerazzurro, dicendo definitivamente addio alla società campana. Il contratto con il Napoli scadrà al 30 giugno del 2015 e di conseguenza i partenopei sono pronti a cedere a titolo definitivo il calciatore di Montecchio evitando quindi di perderlo a costo zero l’anno prossimo. Fra le fila dei bergamaschi, Cigarini è tornato ai livelli di Parma, e sono molti quelli convinti che in estate potrebbe prendere parte alla spedizione della nazionale italiana che avrà il compito di sventolare il tricolore ai Mondiali. Il regista classe 1986 si trova all’Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo da due stagioni, dall’estate del 2013, ed è un punto fisso degli schemi di Stefano Colantuono. In questo campionato ha preso parte a 22 match sui 25 sin qui disputati segnando anche una rete. L’operazione dovrebbe chiudersi in cambio di un assegno del valore di 6/8 milioni di euro.

C’è il Napoli in pole position per assicurarsi Luciano Vietto. Come riportato nelle scorse ore dai colleghi di Goal.com, il club partenopeo non perde di vista la situazione del giovane attaccante classe 1993 del Racing di Avellaneda. Il talentuso 20enne argentino, dotato di passaporto italiano quindi perfettamente tesserabile da comunitario, potrebbe divenire a breve il primo colpo estivo del Napoli. Il motivo è alquanto semplice: il direttore sportivo Riccardo Bigon è in ottimi rapporti con Jorge Cyterszpiler, il procuratore di Andujar e di altri calciatori argentini, colui che tra l’altro ha accompagnato Diego Armando Maradona al San Paolo poche settimane fa. Si mormora che l’operazione con il Catania per il portiere albiceleste non sia altro che una sorta di “favore” del Napoli per il noto agente, in modo da poter avere un canale preferenziale proprio per Vietto. Sul talentuoso albiceleste della nazionale Under-20 vi sono le principali big del Vecchio Continente, fra cui il Real, il Porto e l’Atletico Madrid, ma gli azzurri si trovano attualmente in pole position e se dovessero affondare il colpo non avranno problemi a portare a termine l’operazione.

Il bomber del Lione, Bafetimbi Gomis, sarà indubbiamente uno degli uomini mercato durante la prossima campagna acquisti estiva. Il classe 1985 ha il contratto in scadenza al 30 giugno del corrente anno e con grande probabilità lascerà la Francia per trasferirsi altrove. Sono molte le società sul nazionale transalpino, ed oltre all’Inter (che si era già interessata a lui durante la finestra di trattative di gennaio), vi è in pressing il Napoli. Il club partenopeo, in occasione del mercato estivo, interverrà per rafforzare il reparto avanzato, nel quale manca un vero vice-Higuain. Una situazione resa ancora più complicata dal fatto che in partenza vi sono Goran Pandev, che lascerà dopo anni la Serie A, e Duvan Zapata, fin qui deludente. Gomis rappresenta il giusto mix fra esperienza e qualità, e soprattutto, è un colpo a costo zero. Lo stipendio del giocatore supera di poco i tre milioni di euro, ingaggio perfettamente in linea con il tetto salariale azzurro, e di conseguenza il suo arrivo sembra davvero possibile. Tra l’altro l’operazione per l’attaccante francese potrebbe far riavvicinare De Laurentiis e il patron del Lione Aulas, dopo quanto accaduto poche settimane fa con Gonalons.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori