Calciomercato Napoli/ News: si pensa a Badelj, centrocampista dell’Amburgo. Notizie all’11 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il club partenopeo starebbe seguendo il centrocampista dell’Amburgo e della nazionale croata, Milan Badelj. Sul classe 1989 vi sarebbero altre società di Serie A

bigon_auricolari
Riccardo Bigon, ds del Napoli (Foto Infophoto)

Spunta un nome nuovo sul taccuino di mercato del direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon. Secondo quanto circolante in Germania e riportato precisamente dal quotidiano tedesco Bild, il club partenopeo starebbe pensando a Milan Badelj. Si tratta di un nazionale croato che milita nell’Amburgo. Il suo ruolo naturale è quello di mediano davanti alla difesa ma all’occorrenza può spingersi anche più avanti, come centrocampista centrale. Classe 1989, 25 anni già compiuti durante lo scorso mese di febbraio, il calciatore dell’est Europa potrebbe lasciare Amburgo durante il mercato estivo per via del suo contratto che scadrà al 30 giugno del 2015, fra circa 14 mesi. L’idea della società anseatica è quella di cedere il calciatore natio di Zagabria al miglior offerente fra pochi mesi, evitando quindi di perdere lo stesso a costo zero l’anno successivo. Il Napoli non è l’unica squadra italiana interessata a Badelj: sulle sue tracce vi sono anche la Fiorentina e l’Inter. Per acquistarlo servono circa 5 milioni di euro.

Marek Hamsik potrebbe seriamente lasciare il Napoli a fine stagione. La notizia è rilanciata con forza dal noto Gianni Di Marzio ex allenatore del club partenopeo e attuale consulente di mercato del Queens Park Rangers. Interpellato da Radio Kiss Kiss sul futuro del centrocampista slovacco, ha ammesso: «Sono pronto a scommette sin da ora, a marzo: qualora Rafa Benitez dovesse rimanere il tecnico del Napoli, allora Hamsik sarà il primo ad essere ceduto». La stagione di Marekiaro è sin qui negativa, per lo meno, al di sotto degli standard a cui il trequartista dell’est Europa ci aveva abituato negli ultimi anni. L’ex Brescia ha siglato sei gol ma spesso e volentieri è risultato impalpabile come ad esempio durante il big match di domenica sera contro la Roma. Le sue condizioni fisiche non sono ancora eccelse ma secondo molti, come appunto Di Marzio, vi sarebbe alla base un’incompatibilità tattica fra il credo di Benitez e quello di Hamsik. In estate nulla sarà da lasciare al caso soprattutto se si presentasse la classica big estera con un’offerta irrinunciabile. Si mormora che il Manchester United stia già preparando gli armamenti pesanti, ma attenzione anche al Chelsea, al Real Madrid e al Borussia Dortmund.

Il Napoli studia con attenzione la situazione di Daniele Rugani, difensore centrale che milita nell’Empoli e nella nazionale italiana Under-21. Secondo quanto riportato nelle ultime ore, il direttore sportivo Riccardo Bigon vorrebbe portarlo a Castelvolturno in vista della prossima estate ma l’operazione sarà un’impresa davvero ardua. Rugani è infatti in comproprietà fra il club toscano e la Juventus, e la Vecchia Signora non vuole affatto farsi sfuggire di mano il gioiello classe 1994, da molti considerato uno dei prospetti più interessanti del calcio italiano. Il Napoli potrebbe tentare di assicurarsi la metà empolese del giocatore, cosa tutt’altro che impossibile, anche se prima dovranno discutere gli stessi toscani e appunto la Juventus. Rugani ha un valore in ascesa che si aggira attorno ai 3 milioni di euro, una cifra decisamente contenuta che “obbliga” il Napoli, squadra alla ricerca di innesti per la difesa, a presentare un’offerta nei prossimi mesi.

Sono parole decisamente da riascoltare quelle rilasciate dal patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a Radio Kiss Kiss. Fra le dichiarazioni significative del numero uno partenopeo, vi sono senza dubbio quelle su Pepe Reina. Il presidente azzurro ha spiegato: «Il Napoli ha un poker di atleti straordinari: Reina è indiscutibilmente il migliore, secondo me uno dei primi tre al mondo…». L’estremo difensore spagnolo, dopo l’apprezzamento pubblico di Benitez post-Roma, viene incensato anche dal suo datore di lavoro. Un messaggio inequivocabile circa le intenzioni in vista del mercato estivo da parte del Napoli. Reina si trova attualmente a Castelvolturno con la formula del prestito, ma la società campana farà di tutto per acquistare a titolo definitivo lo stesso guardiano della nazionale spagnola. L’unico problema potrebbe essere rappresentato dal Barcellona, squadra in cui Reina sogna di tornare, ma che si è già assicurata il post-Victor Valdes con il talento tedesco Ter Stegen.

Nuovi arrivi sono previsti a Napoli durante il calciomercato estivo, ma anche nuove cessioni sono all’orizzonte. Secondo il portale Goal.com il club partenopeo potrebbe cedere quei giocatori sin qui scarsamente utilizzati, a cominciare da Goran Pandev. L’attaccante della nazionale macedone è chiuso dai vari Higuain, Mertens e Callejon, tutti sbarcati al San Paolo con l’avvento di Benitez. L’ex Lazio e Inter proverà a vincere la Coppa Italia con la casacca azzurra per poi salutare il Napoli e forse l’Italia. Sulle sue tracce vi è la Fiorentina ma anche tante big estere, soprattutto inglesi. Attenzione anche Dzemaili, che potrebbe decidere di lasciare Castelvolturno qualora in estate arrivassero nuovi centrocampisti: sulle sue tracce c’è il Milan e chissà che dai contatti degli scorsi mesi non si passi ad un’operazione vera e propria. Infine la difesa, dove troviamo Christian Maggio, chiuso dal ritorno di Zuniga ma anche da un possibile nuovo innesto, nonché Britos, che extracomunitario verrà ceduto a titolo definitivo per liberare una casella.

Il futuro di Pepe Reina continua ad essere molto chiacchierato. Il portiere del Napoli si trova in Campania con la formula del prestito, e in estate dovrebbe fare ritorno al Liverpool. Peccato però che i Reds pare abbiano già scaricato lo stesso guardiano iberico: «Credo che i dirigenti – spiega Reina ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, stamane – abbiano pensato che io andassi al Barcellona e, dunque, si sono premurati di sostituirmi». Reina potrebbe tornare nel Merseyside in estate ma essere solo di passaggio. Il Napoli cerca un portiere affidabile e l’ha trovato proprio nel nazionale spagnolo, migliore in campo nello “spareggio Champions” di domenica sera con la Roma. Un Reina che si è ambientato benissimo a Napoli, per via anche del grande rapporto con Benitez: «Tra Rafa e me esiste un rapporto sincero e di stima. La sua presenza ha reso la trattativa molto semplice, poche parole e giù la firma sul contratto. Avevo bisogno di cambiare aria, di ritrovare stimoli e motivazioni». Reina non si nasconde, e svela: «Nel mio palmares manca la Champions, ma soprattutto vorrei vincere un campionato perché non ci sono ancora riuscito pur avendo militato in diverse squadre importanti». La coppa dalle “grandi orecchie” è anche il sogno di Benitez e di tutti i napoletani: chissà che non riescano a conquistarla assieme durante la prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori