Calciomercato Napoli/ News, Calandra (ag.FIFA): due priorità in entrata. Hamsik? Come Lavezzi e Cavani… (esclusiva)

- int. Giuseppe Calandra

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Giuseppe Calandra parla delle ultime news di calciomercato per il Napoli: attenzione allo status di Hamsik, forse non così incedibile…

Hamsik_Callejon
(INFOPHOTO)

Il Napoli ha bisogno di diversi giocatori per puntare allo Scudetto. Ma dovrà però stare attento alla situazione di Marek Hamsik, centrocampista slovacco che piace all’Arsenal, squadra inglese a caccia di rinforzi importanti per il centrocampo. Hamsik è ormai nei cuori di tutti i tifosi partenopei ma la società potrebbe fare altre valutazioni, di fronte ad un’offerta fuori dall’ordinario. Per parlare di questa ed altre situazione del calciomercato del Napoli, ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Giuseppe Calandra.
Il Napoli deve stare attento alla situazione di Hamsik? Io credo che Hamsik sia una bandiera del Napoli, un giocatore importante. Però nel calciomercato tutto potrà succedere, non escluderei la sua cessione nonostante ciò che rappresenta per la squadra.
Come mai? Anche Lavezzi e Cavani sono stati ceduti per cifre importanti, io credo che Hamsik possa andare via per l’offerta giusta, che però dovrà essere molto alta. 
I soldi di Hamsik per comprare… Per comprare almeno un difensore ma soprattutto un vice Higuain di livello perché in attacco manca davvero qualcosa.
Cosa servirebbe? Un attaccante in grado di fare la differenza, abbiamo già visto che Zapata purtroppo non è abituato a questo tipo di livelli. Gli ci vorrà tempo prima di poter incidere con continuità nelle partite del Napoli, forse un prestito gli farebbe bene ma nel frattempo ci vuole un attaccante più efficace. 
Il Napoli dovrà anche bloccare Reina no? Purtroppo il rischio che possa andare via c’è visto che piace anche al Barcellona. Ma credo che il Napoli abbia messo in preventivo questo.
Come mai? Perché il Napoli ha preso un giocatore come Andujar in porta e c’è sempre Rafael che potrà solo crescere, nonostante l’ultimo infortunio. Insomma il ruolo di portiere sembra essere coperto anche senza Reina.
(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori