SSC Napoli/ News, cos’è lo “pneumotorace” che ha colpito Christian Maggio

- La Redazione

SSC Napoli, Maggio operato d’urgenza. Paura per il terzino destro dei partenopei, Christian Maggio, operato di urgenza stamane per uno pneumotorace post-traumatico

maggio_r400
Christian Maggio, esterno del Napoli (Foto Infophoto)

Ha fatto il giro del mondo in poco tempo la notizia riguardante l’infortunio di Christian Maggio, lo pneumotorace che ha costretto i medici ad operare d’urgenza il terzino destro del Napoli. Ma cerchiamo di capire meglio che cos’è lo pneumotorace e da cosa è derivato. Innanzitutto bisogna specificare che lo pneumotorace colpisce diversi ragazzi ma è logico che avendo riguardato un personaggio famoso come appunto l’ex Sampdoria, fa più notizia. Avviene sempre all’improvviso e consiste nell’accumulo anomala di aria nel cavo pleurico. Quando questo accade, la penetrazione di gas nella pleura provoca una pressione superiore a quella atmosferica sul polmone, e ciò non permette l’espansione regolare dello stesso organo. Di solito può avvenire in maniera spontanea o come conseguenza di determinate tipologie. C’è poi una terza causa che porta al sopraggiungere dello pneumotorace dopo un colpo, un trauma subito al costato: il caso riguardante appunto Maggio. Il calciatore del Napoli deve aver subito una “botta” involontaria in occasione dell’allenamento del martedì, che è rimasta sottotraccia fino alla notte di giovedì, quando appunto lo stesso giocatore è finito sotto i ferri. Spesso e volentieri per casi simili non c’è nemmeno bisogno dell’intervento chirurgico, e lo pneumotorace può riassorbirsi in maniera spontanea. Per Maggio si tratterà di un recupero immediato, al punto che nelle prossime ore verrà dimesso. Il calciatore dovrà comunque rimanere sotto osservazione nel prossimo periodo e di conseguenza sarà costretto a saltare le partite in programma nell’immediato futuro.

Tanta paura per il calciatore del Napoli, Christian Maggio. Questa mattina il terzino destro degli azzurri è stato operato d’urgenza per uno pneumotorace post-traumatico. Si tratta di un problema ai polmoni che va a complicare la normale attività respiratoria, e che l’ex Sampdoria ha riportato in seguito ad un colpo subito in allenamento. La situazione è apparsa seria in occasione del volo di ritorno da Oporto, (dove il Napoli ha affrontato i Dragoes ieri sera), ma a rendere meno grave la questione è stata la pressurizzazione dell’aereo stesso, che di fatto ha limitato i danni. Sbarcato a Napoli il calciatore è stato subito ricoverato alla clinica Pineta Grande di Castelvolturno, vicino al centro sportivo dei partenopei, e in seguito operato con l’inserimento di un tubo toracico di drenaggio, visto che l’aspirazione tramite ago non ha portato ad alcun risultato. La paura è comunque subito passata con le condizioni di Maggio che sono tornare repentinamente stabili e vicine alla normalità. Il giocatore rimarrà ricoverato fino a domani mattina per accertamenti e per verificare che non vi siano problemi di respirazione. Salterà sicuramente la partita contro il Torino in programma lunedì sera e con grande probabilità anche la gara di giovedì sera contro il Porto. A confermare il tutto, il comunicato ufficiale diffuso poco fa dalla società partenopea: “Al rientro dalla trasferta in Portogallo, Christian Maggio è stato ricoverato alla clinica Pinetamare per un pneumotorace causato da trauma. All’esterno azzurro è stato applicato un drenaggio. Maggio resterà in osservazione per 24 ore e domani potrà tornare a casa”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori