Calciomercato Napoli/ News, Agente di Mesto: rinnovo? Domani fissiamo l’appuntamento! Notizie al 17 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, l’agente di Mesto, Moreno Roggi, ha aggiornato la situazione contrattuale del proprio assistito, che a breve potrebbe prolungare la propria esperienza azzurra

benitez_mesto
Giandomenico Mesto con Rafa Benitez (Foto Infophoto)

Ancora pochi giorni poi il rinnovo del contratto di Giandomenico Mesto sarà realtà. Il terzino destro del Napoli ha l’accordo in scadenza al 30 giugno del 2015 ma la volontà della dirigenza, come già anticipato da Rafa Benitez poche settimane fa, è quella di trattenere ancora l’ex Genoa a Castelvolturno. Un’indiscrezione confermata poco fa dall’agente dello stesso Mesto, Moreno Roggi, che intervistato dai microfoni di Radio Kiss Kiss durante il programma Radio Goal, ha spiegato: «Penso che per il prolungamento di contratto ci sentiremo già domani per fissare un appuntamento. Sarà questione di giorni per la formalità, la sostanza già c’è da tempo. Le dichiarazioni di Benitez e della società fanno più fede rispetto ad un pezzo di carta». Mesto dovrebbe prolungare di un ulteriore stagione, scadenza 30 giugno del 2016, magari con eventuale opzione per un secondo anno in base al numero di presenze. Una bella notizia che va ad aggiungersi a quella altrettanta favolosa che vede Mesto di nuovo fra i convocati per il match di stasera col Torino dopo la rottura del legamento crociato: «Il peggio è passato – conclude Roggi – il percorso è andato bene e la rieducazione è stata positiva. Tornare in gruppo per un calciatore è pari ad una rinascita. Credo che sia già un grande passo avanti quello di esser partito per Torino, per lui sono delle piccole conquiste prima di arrivare al completo recupero: il calciatore deve assaporare lo step by step senza aver fretta».

Prove di rinnovo in casa Napoli per Blerim Dzemaili. Secondo le indiscrezioni circolanti nelle ultime ore, la società partenopea starebbe iniziando seriamente a pensare a prolungare l’accordo del nazionale svizzero, in scadenza al 30 giugno del 2015, fra poco più di un anno. Fino ad oggi ci sono stati dei contatti interlocutori per capire la volontà delle varie parti coinvolte. Nulla è comunque da lasciare al caso visto che l’ex Parma non rientra nei pensieri prioritari di Rafa Benitez. In estate il rossocrociato potrebbe quindi fare le valigie, attratto da molte società a lui interessate. In Italia, ad esempio, Dzemaili è seguito dal Milan e dalla Fiorentina, ma non sono da escludere anche Roma e Inter, altre squadre che potrebbero rinforzare il centrocampo durante i mesi estivi. Attenzione anche all’estero, dove vi sono in particolare le big inglesi, a cominciare dal Manchester United, che in un recente passato è stato accostato proprio al calciatore del Napoli.

Spunta il nome di un nuovo talento sul taccuino del direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon. Secondo le ultime indiscrezioni circolanti, sottolineate in particolare dai colleghi di Calciomercato.com, la società partenopea starebbe pensando a Kalidou Koulibaly. Si tratta di un talentuoso difensore classe 1991 nato in Francia ma di origini senegalesi. Nel giro della nazionale transalpina Under-20, il ragazzo sta impressionando tutti in positivo nel cuore della retroguardia del Genk, club belga che milita nella Jupiter League. A suon di grandi prestazioni ha attirato su di se riflettori prestigiosi e sarebbero già diverse le big che lo vorrebbero in occasione del mercato estivo. Oltre al Napoli anche il Siviglia, il Villarreal e gli inglesi del Manchester United starebbero sondando il terreno. Koulibaly ha un contratto in scadenza al 30 giugno del 2017 ed un valore di mercato che si aggira attorno ai 6 milioni di euro. Il suo ruolo naturale è quello di centrale difensivo ma all’occorrenza può occupare anche la posizione di terzino destro.

Il Paris Saint Germain cederà Javier Pastore in estate. Il trequartista argentino nel giro della Nazionale non sembra rientrare più nei progetti prioritari di Laurent Blanc, e nonostante le classiche dichiarazioni di facciata, a fine stagione cambierà squadra. Il suo futuro potrebbe essere nuovamente in Serie A, il campionato dove lo stesso Flaco è definitivamente sbocciato, in quel di Palermo. Sono molte le società sulle sue tracce, si parla in particolare della Roma e occhio anche al Milan, ma nelle ultime settimane sembra che anche il Napoli stia facendo dei passi avanti per provare a capire se l’operazione sia fattibile. L’ago della bilancia sembrerebbe essere rappresentato da Marek Hamsik, leader del club partenopeo ma che sta vivendo una stagione al di sotto dei suoi standard, complice un feeling mai sbocciato con Benitez (leggi aggiornamenti più in basso). Qualora De Laurentiis mettesse in vendita Marekiaro, potrebbe ottenere la moneta necessaria per investire su un suo sostituto e chissà che non possa essere proprio il sudamericano di casa PSG. Costa attorno ai 20 milioni di euro e visti gli ottimi rapporti fra il Napoli e i campioni di Francia, l’operazione sembra realmente fattibile.

Continua ad essere da decifrare il futuro di Marek Hamsik. Il trequartista del Napoli sarà out per la sfida in programma questa sera, il posticipo delle ore 19.00 con il Torino. Ufficialmente, Benitez attuerà un po’ di turnover in ottica Europa League, ma ufficiosamente la crisi di prestazioni di Marekiaro è sotto gli occhi di tutti. Da quando il tecnico di Madrid ha varcato i cancelli di Castelvolturno, l’ex Brescia non è mai riuscito ad esprimersi ad alti livelli, complice alcuni continua acciacchi, ma anche e soprattutto il cambio di modulo attuale dall’ex Chelsea. Ci si domanda quindi quale sarà il destino del nazionale slovacco, e nulla è da lasciare al caso. Secondo il noto esperto di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, tutto potrebbe succedere e anche un eventuale divorzio è un’opzione da non scartare a priori. Qualora infatti De Laurentiis ricevesse l’offerta ad hoc potrebbe anche decidere di cedere il proprio pupillo visto che nel calcio, spesso e volentieri, anche i più bei matrimoni prima o poi finiscono. Incassando una trentina di milioni di euro la dirigenza del Napoli avrebbe la possibilità di andare ad investire su un talento che possa sostituire al meglio Hamsik, magari Julian Draxler, esterno d’attacco dello Schalke 04 e nazionale tedesco. Sogna il salto di qualità e in estate il classe 1993 potrebbe lasciare definitivamente Gelsenchirken.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori