Calciomercato Napoli/ News, Iovino (ag.FIFA): Hamsik ultima bandiera. Cerci, sprint Bigon-Galliani (esclusiva)

- int. Francesco Iovino

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’ag.FIFA Francesco Iovino parla delle ultime news di calciomercato per il Napoli: Mesto sta per rinnovare il contratto, per l’estate occhio a Cerci…

cerci_zuniga
Alessio Cerci (Infophoto)

Nell’agenda di Bigon ci sarà nei prossimi giorni un incontro con l’agente di Giandomenico Mesto, che ha convinto Benitez in questa stagione. Il terzino rinnoverà il contratto con gli azzurri, è tornato ad allenarsi ed è pronto a tornare in campo. Il Napoli nel prossimo calciomercato estivo potrebbe considerare anche Alessio Cerci, esterno d’attacco del Torino che piace a diversi club italiani e stranieri. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Francesco Iovino ha parlato del calciomercato del Napoli.
Hamsik non vive un buon momento. Potrebbe andare via? Considero Hamsik l’ultima bandiera di questo Napoli, lo slovacco ha sposato il progetto di De Laurentiis diversi anni fa. Però il calcio di oggi è strano.
In che senso? Se dovesse arrivare una grande offerta allora il Napoli potrebbe davvero puntare sulla cessione dei Hamsik, abbiamo visto in questi anni che De Laurentiis non fa sconti a nessuno.
Mesto verso il rinnovo: è d’accordo? Secondo me è un premio per quello che quest’anno ha dimostrato, è vero non è più giovanissimo però ha sempre risposto presente quando è stato chiamato in causa.
E’ l’ultimo anno di Maggio secondo lei? Ho qualche dubbio sul futuro di Maggio. Potrebbe andare via ma anche rimanere, l’importante è che il Napoli acquisti qualcun altro su quella fascia perchè anche Reveillere non è un giocatore di prospettiva.
Cerci è sempre nel mirino del Napoli? Sì, il Napoli monitora i grandi giocatori e Cerci rientra in questa categoria. Certo ci saranno avversari importanti da battere.
Per esempio? Il Milan, i rossoneri infatti sono pronti a puntare sul giocatore del Torino, che sarebbe perfetto per il modulo di Seedorf e oltretutto piace a Galliani.
(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori