Calciomercato Napoli/ News: Pepe Reina, affare da 21 milioni di euro! Notizie al 27 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, non sarà semplice per il club campano assicurarsi Pepe Reina durante il mercato estivo. Fra ingaggio e costo del cartellino, il totale supererebbe i 20 milioni

benitez_reina
(Infophoto)

Il Napoli dovrà decidere nelle prossime settimane quale sarà il portiere titolare della prossima stagione. Con il giovane Rafael infortunato, e Andujar che potrebbe sbarcare a Castelvolturno per fare da “terzo” o eventualmente essere girato in prestito altrove, tutte le strade portano a Pepe Reina. La situazione del portiere della nazionale spagnola è però complessa, tenendo conto del fatto che lo stesso è legato con un contratto al Liverpool, scadenza 30 giugno del 2016. A spaventare decisamente la dirigenza partenopea sono i 4 milioni di euro netti annui che percepisce l’ex Barcellona, che al lordo, tenendo conto della tassazione italiana, raddoppierebbero a 16 milioni. La clausola rescissoria recita invece 5,2 milioni di euro, che aggiunti alla somma di cui sopra fanno un totale 21,2 milioni di euro. Ecco perché la dirigenza sta cercando di capire se Reina possa decurtarsi o meno parte dell’ingaggio attuale, magari spalmandolo su tre annualità, fino al 30 giugno del 2017. Alla finestra rimane sempre il Barcellona, in cerca di un erede di Valdes.

Dopo l’Arsenal di Wenger e il Chelsea di Josè Mourinho, c’è un’altra big del Vecchio Continente sulle tracce di Gonzalo Higuain. Secondo quanto rivelato nelle ultime ore dagli inglesi di Football Direct News, il Pipita farebbe gola al Manchester City. In Gran Bretagna danno per partente a fine stagione il bomber argentino Kun Aguero, che in questo campionato è sceso in campo senza continuità per via dei continui acciacchi. L’ex Atletico Madrid potrebbe trasferirsi al Real Madrid o al Barcellona e in cambio i Citizens assicurarsi la stella del Napoli. L’operazione sembra comunque difficile, quasi impossibile, visto che Aurelio De Laurentiis ha effettuato un importante investimento per assicurarsi il Pipita, circa 40 milioni di euro, e difficilmente lo cederà dopo soltanto una stagione al San Paolo. Solo un’offerta monstre, dai 50 milioni di euro in su, potrebbe convincere il presidente del Napoli a cedere il nazionale albiceleste.

Il Napoli è vicinissimo al primo colpo del calciomercato estivo. Stando a quanto raccolto da Goal.com nelle ultime ore, il club partenopeo avrebbe raggiunto l’intesa con Alvaro Arbeloa. Il terzino destro del Real Madrid e della nazionale spagnola sta vedendo poco il campo in questa stagione e di conseguenza starebbe seriamente meditando l’addio alle Merengues. Sulle sue tracce vi sono anche alcuni club della Premier League, campionato dove lo stesso spagnolo ha lasciato un bel ricordo in seguito all’esperienza al Liverpool, ma sembra che Benitez abbia sbaragliato la concorrenza. Con Arbeloa ci sarebbe la bozza di un accordo fino al 30 giugno del 2019 con ingaggio da 2 milioni di euro netti annui. Un’operazione dal costo di circa 6/7 milioni di euro, soldi che potrebbero essere in parte ricavati dalla cessione di Christian Maggio. Il terzino destro ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e il rinnovo non sembrerebbe essere all’ordine del giorno. Il futuro dell’ex Samp potrebbe comunque essere in Serie A: lo vogliono Lazio e Inter.

Spunta un nome nuovo in casa Napoli in vista del calciomercato estivo. Stando a quanto riportato da Goal.com, al club partenopeo sarebbe stato proposto il cartellino di Sueliton. Si tratta di un terzino destro brasiliano, classe 1986, che milita fra le fila dell’Atletico Paranaense. In patria è considerato uno dei migliori nel suo ruolo al punto che molti lo paragonano al più famoso Daniel Alves, stella del Barcellona e della nazionale verdeoro. Sueliton non fa parte della Selecao ma sta disputando un’ottima Coppa Libertadores che avrebbe attirato gli interessi dei curiosi. Per ora si tratta solo di un’idea ma non è da escludere che a breve il Napoli possa interessarsi più concretamente. A spaventare il ds Bigon è lo status di extracomunitario dello stesso, visto che Sueliton non ha passaporto europeo.

Il protagonista assoluto della sfida fra il Catana e il Napoli è stato senza dubbio Duvan Zapata. Il giovane attaccante sudamericano si è fatto trovato pronto quando Benitez lo ha chiamato in causa per sostituire lo spento Gonzalo Higuain: una bella doppietta fra cui un gol “alla Van Basten” che ha mandato in visibilio i tifosi partenopei. Un festeggiamento pacato quello di Zapata, con lo sguardo rivolto al cielo: «Questo è il mio modo di festeggiare – confessa a fine gara l’ex Estudiantes – stasera sentivo la responsabilità di dover sostituire Higuain». Fino ad ora il giovane 22enne colombiano aveva in parte deluso le attese, per via anche del poco spazio trovato, ma da ieri sera la sua permanenza a Castelvolturno sembra più vicina. Benitez pare aver trovato il vero vice-Pipita, e lo ha sottolineato lo stesso tecnico spagnolo al termine della gara del Massimino: «Ho sempre parlato bene di lui anche quando non giocava; è giovane, viene da un campionato difficile, doveva adattarsi all’Italia, essere dietro a Higuain non facile. Oggi Zapata ha dimostrato le proprie qualità: le sue caratteristiche costituiscono un’alternativa interessante per noi. Duvan non è come i nostri altri attaccanti, permette alla squadra di giocare in un modo diverso». E se questi non solo elogi…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori