Calciomercato Napoli/ News, Koulibaly: ancora da definire l’accordo con il Genk. Notizie al 24 Aprile 2014 (Aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli, per Kalidou Koulibaly non è ancora definitivo l’accordo fra le due società, che potrebbe comunque arrivare nelle prossime ore. Il difensore del Genk si avvicina

24.04.2014 - La Redazione
riccardo_bigon_r400
Riccardo Bigon, ds del Napoli (Foto Infophoto)

Uno dei nomi più caldi per quanto riguarda il calciomercato del Napoli è quello di Kalidou Koulibaly, giovane centrale difensivo francese classe 1991 che gioca nella squadra belga del Genk. Qualcuno si era anche sbilanciato parlando di acquisto ormai definito, ma in realtà la trattativa non è ancora avanzata fino a questo punto. Secondo quanto appreso dall’emittente radiofonica partenopea Radio Crc da fonti vicine al giocatore, infatti, mancherebbe ancora l’accordo tra i due club per parlare di accordo già definito. Tuttavia, potrebbe essere anche questa una questione soltanto di poche ore: nelle prossime ore ci sarà infatti un nuovo incontro fra le dirigenze di Napoli e Genk, e poi il futuro di Koulibaly potrebbe davvero colorarsi di azzurro.

Durante la prossima campagna acquisti estiva il Napoli potrebbe cedere diversi giocatori e alcuni dei quali potrebbero lasciare l’Italia e la Serie A. Le indiscrezioni circolanti in queste ore vogliono infatti diverse offerte pronte ad essere recapitate a Castelvolturno direttamente da oltre i confini. In cima alla lista dei desiderati continua ad essere Juan Camilo Zuniga, protagonista di una stagione sicuramente travagliata, che a quanto pare è ancora nel mirino del Barcellona. I blaugrana, dopo la sospensione del blocco del mercato, sono pronti ad assicurarsi nuovi pezzi pregiati per tornare a conquistare tutto in Spagna e in Europa, e vorrebbero appunto il nazionale colombiano, già cercato durante il mercato estivo. C’è invece l’Everton su Blerim Dzemaili, nazionale svizzero che sembra destinato a lasciare il Napoli a breve, alla luce anche del contratto in scadenza al 30 giugno del 2015, non ancora rinnovato. Dzemaili ha un passato in Inghilterra, fra le fila del Bolton, e piace anche ad alcune società della Serie A, su tutte la Fiorentina e il Milan.

Durante la prossima estate il calciomercato di Napoli e Genoa potrebbe decisamente intrecciarsi. Sono infatti diverse le questioni aperte fra le due società, a cominciare dal futuro di Emanuele Calaiò e Gamberini, entrambi allo stadio Marassi con la formula del prestito. Difficile pensare che Rafa Benitez li riaccolga fra le proprie fila anche perché i due non hanno trovato moltissimo spazio neanche al Genoa, e di conseguenza bisognerà capire come evolverà la situazione. Nel frattempo Enrico Preziosi continua a guardare in casa Napoli ed avrebbe chiesto all’amico De Laurentiis il cartellino di Duvan Zapata. Il giovane attaccante colombiano deve ancora crescere e maturare, calcisticamente parlando, e gli potrebbe fare più che bene una stagione in una medio-piccola d’Italia, piuttosto che rimanere in panca al San Paolo. Nell’operazione potrebbe rientrare Alberto Gilardino, giocatore che piace da tempo al presidente del Napoli e che sarebbe perfetto per assolvere il ruolo di vice-Higuain. Fra i papabili per la maglia azzurra, attenzione infine anche a De Maio, Antonelli e Kucka.

Nelle ultime ore è tornata a circolare in casa Napoli la voce di calciomercato riguardante Alberto Moreno. Il 21enne terzino sinistro del Siviglia piace da diversi mesi alla dirigenza campana e il direttore sportivo degli andalusi, Ramon Rodriguez Verdejo, ha confermato le avance di Bigon: «Durante il mercato invernale avevamo ricevuto un’offerta per il cartellino del giocatore da parte del club campano – le parole rilasciate a Calciomercato.comma noi non volevamo venderlo e per questo motivo non se n’è fatto nulla. Da allora poi non abbiamo più sentito nessuno». Il Napoli potrebbe tornare all’assalto in ottica estiva anche perché il futuro di Moreno non sembra così certo: «Se posso confermare che Moreno non andrà via anche nella prossima estate? – ha concluso Verdejo – Be’ questo è impossibile da dire ora come ora». Il Siviglia valuta il terzino sinistro attorno ai 10/12 milioni di euro, una cifra che il Napoli sembra disposto ad investire alla luce delle qualità dimostrate dal ragazzo in campo nonché dalla giovane età dello stesso, 22 anni da compiere il prossimo mese di luglio. Sulle sue tracce vi sono anche il Real Madrid, il Barcellona e il Chelsea.

Il primo colpo del calciomercato estivo del Napoli potrebbe essere Ezequiel Lavezzi. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti, sottolineate in particolare dal quotidiano Il Mattino, la società azzurra vorrebbe riportare alla base il Pocho in occasione dei mesi di luglio e agosto. L’artefice dell’operazione è il patron Aurelio De Laurentiis che vorrebbe regalare un nuovo colpo ai propri tifosi ma soprattutto a mister Rafa Benitez, che dopo una prima stagione di transizione punta a lottare per i vertici italiani ed europei. L’idea del numero uno del Napoli è quella di tentare il prestito, magari con diritto di riscatto fissato attorno ai 25 milioni di euro. L’ostacolo principale è rappresentato dall’ingaggio dell’attaccante argentino, ben 6,5 milioni di euro netti annui, che dovrà essere obbligatoriamente pagato in parte dal Paris Saint Germain. L’operazione è possibile anche perché Lavezzi non sembra rientrare nelle priorità di Laurent Blanc e lo stesso giocatore ha sempre confessato che in caso di ritorno in Serie A la prima scelta sarebbe il Napoli.

Continua a tenere banco in casa Napoli il futuro di Lorenzo Insigne. Il giovane talento partenopeo non rientra fra i titolarissimi di Rafa Benitez e nonostante la sua forte fede azzurra, non è da escludere un addio in estate, soprattutto se giungesse dalle parti di Castelvolturno l’offerta adeguata. Lo “scugnizzo” è stato accostato a diverse big d’Italia nelle ultime ore, e fra il serio e l’ironico è spuntata anche la Juventus. Un eventuale trasferimento in bianconero di Insigne è stato commentato così da Fabio Andreotti, l’agente dell’attaccante del Napoli: «Lorenzo mai alla Juve? Oggi, pronti-via, direbbe no – le parole rilasciate ai microfoni di Napoli Magazine, trasmissione in onda su Radio Punto Zeroper lui il Napoli è anche una fede, e tra l’altro per una questione di modulo non potrebbe andarci. Al momento la Juve potrebbe essere fuori luogo, domani potrebbe non esserlo: magari presenta un progetto? Il calcio è una professione». Una risposta che regala un assist per una successiva domanda: «Se Benitez gli dicesse che non rientra più nei suoi piani? Direbbe, andiamo altrove. E alla Juve come ultima spiaggia». Difficile vedere Insigne in bianconero, ma il calciomercato insegna che spesso la realtà supera di gran lunga la fantasia…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori