Calciomercato Napoli/ News, Juan Bernat: pronto lo scambio con Vargas? Notizie al 4 Maggio (Aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli, la squadra campana non perde di vista Juan Bernat, talento del Valencia e della nazionale Under-21 spagnola, che potrebbe lasciare i Pipistrelli in estate

03.05.2014 - La Redazione
bernat_valencia
Juan Bernat, 20 anni, terzino spagnolo del Valencia (INFOPHOTO)

Continuano gli interessi del Napoli nei confronti di Juan Bernat. Il giovane talento dell’Under-21 spagnola (già nel giro della Seleccion) in forza al Valencia, sembra pronto per il definitivo salto di qualità e il grande passo potrebbe concretizzarsi durante la sessione di calciomercato della prossima estate. Sono molte le squadre che gli fanno la corte e fra le tante vi è senza dubbio anche quella partenopea. Bigon e Benitez sono al lavoro per rinforzare la corsia mancina, soprattutto se Zuniga dovesse essere ceduto e Armero venisse riscattato dal West Ham. Un interprete della fascia sinistra come il 21enne iberico non sarebbe affatto male e l’idea della società partenopea è quella di giocarsi la carta Eduardo Vargas: l’attaccante della nazionale cilena si trova attualmente al Valencia, e il tecnico vorrebbe trattenerlo anche per la prossima stagione. Il suo cartellino è valutato attorno ai 10 milioni di euro mentre Bernat ne vale circa la metà: potrebbe quindi concretizzarsi uno scambio alla pari con l’aggiunta di un conguaglio in favore del Napoli.

Entra nel vivo il calciomercato estivo di casa Napoli. Il club partenopeo è pronto ad assicurarsi un centrocampista tecnico, di qualità, e possibilmente polivalente, e in base a quanto raccolto da Goal.com, starebbe pensando al nazionale croato in forza al Siviglia, Ivan Rakitic. Il classe 1988 natio della Svizzera, ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2015 e ciò significa che durante i mesi estivi farà sicuramente le valigie. Sono diverse le società sulle tracce dell’ex Schalke 04, e oltre al Napoli vi sono anche la Juventus e il Real Madrid. Il club partenopeo sembrerebbe però quello maggiormente interessato ed è per questo che starebbe pensando di anticipare le mosse e presentare a breve un’offerta concreta che dovrà essere superiore ai 15 milioni di euro, meglio se tendente ai 20. Il Siviglia non vuole infatti cedere il giocatore, e di conseguenza pretende la cifra adeguata per liberare lo stesso Rakitic.

C’è una nuova idea in casa Napoli in vista della finestra di calciomercato estivo. Il club partenopeo starebbe infatti seguendo il talentuoso Paul Jose Mpoku, esterno d’attacco classe 1991 in forza allo Standard Liegi e nazionale belga Under-21. Stando a quanto rivelato dal noto esperto di mercato, Alfredo Pedullà, la dirigenza campana si è unita negli ultimi giorni alle molteplici pretendenti per questo interessante calciatore di 22 anni originario del Congo, che piace soprattutto in Bundesliga e in Premier League. In estate potrebbe lasciare la Jupiter League per via di una clausola rescissoria che permette ad un eventuale acquirente di assicurarsi Mpoku in cambio di un assegno da 4 milioni di euro circa, nonostante il suo contratto scadrà al 30 giugno del 2018, fra più di quattro anni. Per ora siamo ad una fase preliminare, quella dei sondaggi e degli ammiccamenti, ma non è da escludere che a breve la dirigenza del Napoli possa fare una mossa concreta.

C’è un’idea inedita e decisamente interessante in vista della finestra di calciomercato del Napoli. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti, il club partenopeo starebbe pensando ad Andre Ayew. Si tratta dell’esterno d’attacco classe 1989 della nazionale ghanese in forza ai francesi dell’Olympique Marsiglia. Il 24enne, dotato di passaporto transalpino, è stato spesso e volentieri accostato alle big italiane in passato, ed ora sarebbe il Napoli la società maggiormente interessata al suo acquisto. Mancino, ma schierabile anche nel ruolo di trequartista nonché a centrocampo, Ayew ha un contratto in scadenza fra meno di 14 mesi, al prossimo 30 giugno del 2015, e la sua valutazione si assesta sui 10 milioni di euro, forse qualcosa di più. Il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon, ci sta provando ed è molto probabile che in caso di offerta concreta la stella africana (figlio del mito Abedi Pelé), possa realmente fare le valigie per trasferirsi in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori