SSC Napoli/ News, perche’ l’iracheno ucciso dall’Isis aveva la maglia del Napoli? (oggi, 17 febbraio 2015)

- La Redazione

Ssc Napoli news al 17 febbraio, nelle scorse ore è stato giustiziato dall’Isis tale Raad Ali Jassim, poliziotto iracheno: indossava la maglietta di calcio del Napoli

isis_mosul_stato_islamico_derna_califfato
Infophoto

Nuova vittima da parte dei terroristi islamici dell’Isis. Come sottolineato dal portale Napolitoday, è stato assassinato tale Raad Ali Jassim, poliziotto iracheno. Il fatto ha colpito il sito web partenopeo per via della casacca che indossava il povero Ali Jassim: una divisa del Napoli calcio. Mario Basile, del quotidiano La Repubblica, ci tiene comunque a fare chiarezza sull’omicidio: «La persona decapitata dai terroristi del califfato islamico non è un tifoso del Napoli Calcio, né la sua uccisione è interpretabile – come alcuni ipotizzavano data appunto la maglietta indossata – come una minaccia all’Italia». Nessun collegamento quindi fra la morte del poliziotto e l’Italia, anche perché non è la prima volta che l’Isis giustizia una persona con addosso i colori delle squadre di calcio della nostra Serie A. Pochi giorni fa, infatti, la stessa tremenda sorte era toccata ad un uomo che vestiva la maglia della Lazio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori