Probabili formazioni/ Napoli-Trabzonspor: orario diretta tv e quote. Il Napoli passa se… (Europa League, 26 febbraio 2015)

- La Redazione

Probabili formazioni Napoli-Trabzonspor: orario diretta tv, quote, le ultime novità sul ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League in programma giovedì 26 febbraio 2015

benitez_spilla
(INFOPHOTO)

Con quale risultato il di Napoli-Trabzonspor il napoli passa il turno? All’andata al Hüseyin Avni Aker la gara terminò 4-0 per il Napoli, risultato che mette in condizione di netto favore la squadra di Benitez che passerebbe il turno anche in caso di sconfitta per 2-0, i turchi per qualificarsi infatti dovrebbero compiere il miracolo di vincere con tre gol di scarto anche subendone uno. Naturalmente si andrebbe ai supplementari con lo stesso risultato dell’andata.

Probabili formazioni Napoli-Trabzonspor: si affrontano alle ore 21.05 gli azzurri di Rafà Benitez e i granata di Ersun Yanal. Sono diversi i giocatori che potrebbero fare la differenza a partita in corso, anche a seconda della piega che prenderà la partita. Il tecnico spagnolo è forte del 3-0 dell’andata quindi farà molto turnover, chiaro che se la partita dovesse un minimo riaprirsi potrebbe mandare in campo gente come Gabbiadini o Higuain. Dall’altra parte c’è tra le riserve il turco dalla doppia nazionalità Mehmet Ekici che sicuramente potrebbe portare talento ed equilibrio alla squadra se le cose si dovessero mettere bene. 

Duvan Zapata sta segnando con regolarità e se scenderà in campo dall’inizio cercherà di mantenere e se possibile migliorare il proprio score. Il colombiano vorrà convincere Rafa Benitez a farlo giocare più spesso e avrà voglia di mettersi in mostra. Anche Mertens cerca riscatto dopo la repentina espulsone di lunedì scorso contro il Sassuolo. Inler e Jorginho saranno probabilmente titolari e nel caso chiamati ad una prova di spessore. Dall’altra parte attenzione ad Ozer Hurmaci, trequartista classe 1986 e numero 10 del Trabzonspor: potrebbe giocare dall’inizio, dovrà darsi da fare per movimentare l’attacco dei suoi. Idem dicasi per Mehmet Ekici che proprio ad Hurmaci potrebbe fare inizialmente posto: se sarà lui a partire titolare avrà il compito di supportare adeguatamente l’unica punta di ruolo. Sinora Ekici è il secondo miglior marcatore del Trabzonspor in campionato, con 6 gol realizzati (top scorer il paraguaiano Cardozo a quota 12).

Il lei motiv per la formazione del Napoli è quello dell’ampio turnover’. Rafa Benitez dovrebbe dare spazio a tante seconde linee o presunte tali, non mancano in ogni caso alcuni ballottaggi. Se quello per il ruolo di portiere dovrebbe essere già sciolto a favore di Rafael, in difesa potrebbe inserirsi Britos; o al posto di Koulibaly nella coppia centrale oppure come terzino sinistro in luogo di Ghoulam. Più definita la situazione a centrocampo dove Inler e Jorginho sembrano sicuri del posto; sulla trequarti ‘balla’ Hamsik: se dovesse cominciare in panchina dentro Callejon con De Guzman spostato in posizione centrale. Infine Duvan Zapata favorito su Higuain. 

I soliti noti affollano la lista indisponibili della formazione partenopea. Juan Camilo Zuniga è sempre assente per il suo eterno problema al ginocchio, Insigne si avvicina al graduale rientro in gruppo dopo l’operazione di novembre mentre Michu è ancora alle prese con la rieducazione della caviglia destra, anch’essa operata a fine 2014 (pulizia di alcuni frammenti ossei e rimozione di un osteofita). Se non altro Giandomenico Mesto è pronto per giocare e dato in formazione titolare, dopo il cameo di 1 minuto contro il Sassuolo. Al Trabzonspor invece mancheranno il difensore algerino Essaid Belkalem (problema al bicipite femorale), il centrocampista offensivo ghanese Majeed Waris (inguine) e l’attaccante francese Mustapha Yatabaré, infortunato ad una coscia. 

Giovedì 26 febbraio 2015 sono in programma le partite di ritorno dei sedicesimi di Europa League. Uno dei match in programma è quello tra Napoli e Tabzonspor che si terrà allo stadio San Paolo: calcio d’inizio in programma alle ore 21:05. Partenopei con la qualificazione agli ottavi in tasca dopo la vittoria per 0-4 nella partita di andata, in cui andarono a segno Henrique, Higuain, Gabbiadini e Duvan Zapata. Napoli-Trabzonspor sarà diretta dall’arbitro croato Ivan Bebek: i guardalinee saranno i connazionali Tomislav Petrovic e Miro Grgic, il quarto uomo Dalibor Conjar e i giudici di porta Domagoj Vuckov e Goran Gabrilo. A seguire le probabili formazioni di Napoli-Trabzonspor e le informazioni per seguire la sfida in diretta tv.

La partita di Europa League Napoli-Trabzonspor sarà trasmessa in diretta tv da Sport Mediaset, sui canali Premium Calcio 1 (il numero 371) e Premium Calcio HD2 (381): dalle ore 21:05 la telecronaca di Giampaolo Gherarducci con il commento tecnico di Sebino Nela. Gli abbonati potranno seguire Napoli-Trabzonspor anche in diretta streaming tramite il servizio Premium Play, disponibile su pc tablet e smartphone.

Le quote SNAI per la partita di Europa League favoriscono il Napoli, quotato 1,35. La voglia di riscatto potrebbe consentire al Trabzonspor di strappare un pareggio (4,75) o addirittura una vittoria esterna (9): questo secondo caso moltiplicherebbe i guadagni di chi scommetterà sul segno 2. Under quotato 2,05, Over 1,70, Goal 2,15 e NoGoal 1,63.

E’ annunciato un ampio turnover nella formazione partenopeo. Rafael si riprenderà il suo posto tra i pali anche se il ballottaggio con Andujar persisterà per il campionato. In difesa spazio a Mesto sulla destra, confermato Ghoulam a sinistra mentre la coppia centrale dovrebbe essere composta da Henrique e Koulibaly. A centrocampo probabile la coppia Jorginho-Inter, sulla trequarti il posto certo è quello di Mertens che sarà squalificato per la prossima di Serie A. Il belga partirebbe sulla fascia sinistra con De Guzman dall’altra parte e Marek Hamsik in posizione centrale. Quanto all’unica punta di ruolo Duvan Zapata è in gran forma e pronto per un’altra chance da titolare.

Nel week-end di campionato la squadra turca allenata da Ersun Yanal ha pareggiato 1-1 sul campo del Kasimpasa, la classifica della SUper Lig nazionale al momento la vede al sesto posto con gli stessi punti del Bursaspor (34) ma con una peggior differenza reti. Al San Paolo il Trabzonspor proporrà il solito 4-2-3-1 con Arikan in porta; nella difesa a quattro Yavru potrebbe giocare a destra al posto di Bosingwa, con Musa Nizam dalla parte opposta e coppia centrale Demir-Demirok. A centrocampo Aydogdu e l’ex Chievo, Genoa e Milan Kevin Constant. Nella batteria di trequartisti potrebbe trovare spazio Hurmaci al posto di Ekcin, mentre sulle fasce agiranno Fatih Atik e Sefa Yilmaz. Unica punta il praguaiano Oscar Cardozo.

Napoli (4-2-3-1): 1 Rafael C.; 16 Mesto, 4 Henrique, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 8 Jorginho, 88 Inler; 6 De Guzman, 17 Hamsik, 14 Mertens; 91 D.Zapata

In panchina: 45 Andujar, 33 Albiol, 5 Britos, 77 Gargano, 19 David Lopez, 23 Gabbiadini, 9 Higuain

Allenatore: Rafael Benitez

Squalificati: nessuno

Trabzonspor (4-2-3-1): 12 Hakan Arikan; 61 Yavru, 4 A.Demir, 15 Demirok, 77 Nizam; 20 Aydogdu, 11 Constant; 66 F.Atik, 10 Hurmaci, 9 S.Yilmaz; 7 Cardozo

In panchina: 13 I.Demir, 14 Akbas, 3 Bosingwa, 35 Kara, 8 Ekici, 99 Zengin, 18 D.Yilmaz

Allenatore: Ersun Yanal

Squalificati: nessuno

 

Arbitro: Ivan Bebek (Croazia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori