Video, Wolfsburg-Napoli (risultato finale 1-4)/ Highlights, gol e statistiche della partita (16 aprile 2015, Europa League andata quarti)

- La Redazione

Video, Wolfsburg-Napoli (risultato finale 1-4): highlights, gol e statistiche della partita di Europa League disputata giovedì 16 aprile 2015, valida per l’andata dei quarti di finale

hamsik_arbitri
(dall'account Twitter ufficiale @sscnapoli)

Il possesso palla ha sorriso al Wolfsburg con un 56% contro il 44% del Napoli, segno inequivocabile di come i partenopei siano stati più abili nel difendersi e nel verticalizzare con velocità. Il computo dei tiri verso lo specchio della porta è risultato essere tuttavia in parità, 11 per parte, anche se il Napoli ha centrato lo specchio in 7 occasioni contro le sole 4 del Wolfsburg.

Questo dato lascia capire come i partenopei si siano potuti giovare di una maggiore qualità nel pacchetto avanzato. Il computo dei calci d’angolo pende dalla parte del Wolfsburg con un bilancio di 9-6 ed inoltre, anche in considerazione del metro di giudizio adottato dall’arbitro, il gioco è stato poco spezzettato (solo 15 falli fischiati in totale). Infine, complessivamente il Wolfsburg ha giocato molti più palloni del Napoli (504 passaggi contro 347) di cui sono stati completati positivamente 452 dai tedeschi e 282 dai partenopei.  Questo indica un gioco più macchinoso e meno efficace. 

Spazio alle interviste rilasciate nel post Wolfsburg – Napoli. Ecco quanto dichiarato ai microfoni di Mediaset Premium da un raggiante Benitez dopo il successo netto del suo Napoli con tanto di accenno al suo futuro. “Abbiamo vinto contro una squadra fortissima, sapevamo che potevano subire qualcosa ma l’atteggiamento e la concentrazione in fase difensiva ha permesso alla squadra di ottenere un risultato fantastico, ma manca ancora un’altra partita e non dobbiamo fare errori inizialmente per portare il risultato a casa. Futuro? Non ho ancora deciso nulla, i tifosi sanno che qui sono contento. Lavoriamo bene, ma sono cose che vanno analizzate attentamente. Possiamo ancora migliorare e devo capire qual’è è l’obiettivo finale di questa squadra, se ci sono possibilità e volontà di miglioramento. Sono queste le cose che analizzeremo”.

Il tecnico tedesco Hecking ammette la sconfitta e la superiorità del Napoli: “Voglio fare i complimenti al Napoli, hanno fatto la loro migliore partita dell’ultimo periodo, anche col nostro aiuto. L’inizio non è stato così negativo, ma poi dopo il gol è mancata l’intelligenza tattica perchè per ribaltarla come con l’Inter ci siamo scoperti, ma il Napoli è di tutto un altro livello”. (F.Pasquale)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori