Pagelle/ Dnipro-Napoli (1-0): i voti della partita (Europa League 2014-2015, semifinale ritorno)

- La Redazione

Le pagelle di Dnipro-Napoli 1-0, semifinale di ritorno di Europa League: i voti della partita disputata allo stadio Olimpico di Kiev giovedì 14 maggio 2015, tra ucraini e partenopei

albiol_kuranyi
(INFOPHOTO)

Pesante sconfitta per il Napoli di Rafa Benitez che nel ritorno della semifinale di Europa League su un terreno di gioco reso molto pesante dalla fitta pioggia, cede per 1-0 per mano del Dnipro e viene clamorosamente eliminato lasciando agli ucraini la straordinaria vetrina della finale di Varsavia. Un match molto spigoloso nel corso del quale il Napoli ha avuto un paio di occasioni piuttosto importanti con Higuain che ha peccato di precisione e lucidità sotto porta. La rete decisiva arriva nel secondo tempo grazie ancora una volta a Seleznov che di testa ha battuto Andujar. Nel finale il Dnipro va vicino al 2-0 con la traversa del subentrato Mattheus.

La squadra ucraina ha fatto la gara che doveva fare. Grande attenzione tattica e forza fisica in ogni zona del campo, riuscendo anche ad essere cinica sotto porta.

Gara deludente per gli azzurri che escono dalla competizione in maniera meritata per quello che si è visto soprattutto questa sera. Nel secondo tempo nessuna occasione creata.

Dubbi sul gol di Seleznov che sembra strattonare Albiol e fuorigioco inesistente fischiato ad un Higuain lanciato in porta.  

Dnipro e Napoli scendono in campo per la gara di ritorno della semifinale di Europa League 2014/15. Si riparte dall’1-1 dell’andata con i partenopei che quindi devono vincere oppure pareggiare con goal, perfe accedere alla finale. Il Napoli ha giocato un buon primo tempo nel corso del quale ha avuto due ottime occasioni per fare goal entrambe con Higuain (voto 6). Ottime le risposte del portiere Boyko (voto 7), decisamente il migliore in campo. Nella prima occasione ottimo l’assist di Inler (voto 6,5). Nel Napoli per Andujar (voto 6) ordinaria amministrazione mentre nel pacchetto difensivo si è messo in luce soprattutto per il supporto nella fase di possesso, Ghoulam (voto 6,5) mentre sono stati attenti i vari Britos (voto 6), Albiol (voto 6) e Maggio (voto 6). In mediana diverse sbavature per David Lopez (voto 5) e abbastanza impalpabile la prestazione di Callejon (voto 5,5) mentre sono stati decisamente superiore sia Insigne (voto 6) che Gabbiadini (voto 6). Nel Dnipro ottima prestazione di squadra nella quale brilla oltre al già citato portiere anche  Konoplyanka (voto 6) per la qualità data alle giocate e Kankava (voto 6,5) per la sostanza che ha saputo dare in mediana. Male in difesa Douglas (voto 5,.5) che spesso si è fatto trovare impreparato sui lanci lunghi per Higuain.  

6,5 BOYKO VOTO 7 DOUGLAS VOTO 5,5 6 INLER VOTO 6,5 DAVID LOPEZ 5 (F.Pasquale)

Dnipro

Due ottimi interventi nel primo tempo che hanno permesso alla propria squadra di non subire gol.

Sempre rude nei suoi interventi ma allo stesso tempo molto efficace.

Meglio nella ripresa dopo un primo tempo interlocutorio.

Passati i primi minuti di difficoltà non sbaglia più nulla.

Bene soprattutto nella fase di non possesso.

Tanta corsa e solidità.

Insieme a Kankava, compone una cerniera difensiva invalicabile.

Ha il merito di confezionare l’assist del gol.

Grande esperienza che mette a disposizione della squadra non sbagliando nulla.

Buon inizio ma poi cala vistosamente.

Ancora una volta castiga il Napoli nell’unica occasione gol avuta.

Molto bene non solo per la traversa ma anche per la grande attenzione difensiva.

Napoli

Incolpevole sul gol.

Spinge e difende abbastanza bene.

Ha il demerito di perdere il duello aereo nell’occasione del gol.

Gara abbastanza positiva senza sbavature.

Spesso si è fatto trovare fuori posizione.

In grande difficoltà in mediana soprattutto nella fase di costruzione.

Il migliore del Napoli. Detta i tempi e recupera palla come nei tempi migliori.

Prestazione incolore per il fuoriclasse napoletano.

Ci si aspetta molto di più da lui. Non incide praticamente mai.

Altra prestazione insufficiente per lo stacanovista spagnolo.

Poco lucido e soprattutto tra andata e ritorna si è divorato un gran numero di occasioni.

Quando entra non incide sul match.

Ottimo il suo impatto con il match anche se non riesce ad essere decisivo.

 

(F.Pasquale)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori