Parma-Napoli/ Il pronostico di Paolo Del Genio (esclusiva)

- int. Paolo Del Genio

Serie A 2014-2015, Parma-Napoli: il pronostico del giornalista Paolo Del Genio in esclusiva per ilsussidiario.net. Partita valida per la 35^giornata, in programma domenica 10 maggio

lucarelli_hamsik
(INFOPHOTO)

Una partita forse scontata quella che si giocherà domenica 10 maggio 2015 alle ore 18, tra Parma e Napoli allo stadio Ennio Tardini. La squadra di Benitez sembra nettamente favorita ma avrà in testa il ritorno di Europa League in programma giovedì prossimo in Ucraina col Dnipro. Dovrà cercare di ribaltare l’1-1 dell’andata, segnando almeno un gol. In campionato gli azzurri hanno 59 punti, meno quattro dalla Lazio terza in zona Champions e meno cinque dalla Roma seconda. Il Parma è già retrocesso e sta lottando per evitare lo scioglimento del club e ripartire almeno dalla Serie B. Parma che comunque darà il massimo per ottenere un risultato di prestigio contro una big, come già successo con la Juventus. Per presentare Parma-Napoli ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Paolo Del Genio, giornalista vicino alla squadra partenopea.

Parma-Napoli: che partita sarà? Speriamo che sia una bella partita innanzitutto, ma sarà certamente fondamentale che il Napoli vincere per mantenere intatte le sue speranze di qualificazione alla prossima Champions League. I partenopei dovranno cercare di impostare un match d’attacco per non rischiare.

Per gli emiliani partita da onorare fino in fondo… Certamente, dopo una stagione disgraziata e con il pericolo dello scioglimento il Parma vorrà sicuramente onorare quest’incontro e finire il campionato nel migliore dei modi.

Come Donadoni metterà in campo il Parma? Il Parma non avrà niente da perdere e quindi non giocherà in difesa, cercherà anche lui di fare la partita, e di provare a vincere.

Ti aspettavi questo pareggio del Napoli col Dnipro? No sicuramente, meritavamo il 2–0 e poi c’è stato il gol in fuorigioco del Dnipro. Avremo comunque la possibilità di segnare e vincere in Ucraina. Il Napoli tecnicamente è superiore al Dnipro, sono fiducioso per la partita di giovedì.

Al Tardini turnover sicuro in vista del ritorno di Europa League in Ucraina? Possibile, si penserà molto all’impegno europeo, d’altra parte il Napoli è atteso da due partite di campionato più abbordabili, contro Parma e Cesena, e dovrà uscirne assolutamente con 6 punti in tasca. Altrimenti la squadra di Benitez perderà l’opportunità di qualificarsi per la Champions.

Come giudichi il calendario del Napoli? Gli impegni con Parma e Cesesa saranno facili, poi le partite con Juventus a Torino e Lazio in casa potrebbero essere decisive per il piazzamento finale.

E come giudichi il calendario parallelo di Roma e Lazio? Più semplice quello della Roma, mi sembra più difficile quello della Lazio che dovrà proprio venire a giocare al San Paolo nell’ultima giornata di campionato. Il tuo pronostico su Parma-Napoli? Vedo naturalmente un successo del Napoli sul Parma.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori