Ritiro Napoli/ News, sesto giorno a Dimaro. Allenamento pomeridiano: Gabbiadini in gol, massaggi per Hamsik (oggi giovedì 16 luglio 2015)

- La Redazione

Ritiro Ssc Napoli, news: sesto giorno a Dimaro per la squadra allenata da Maurizio Sarri, che prosegue la preparazione estiva. Giovedì 16 luglio 2015, pomeriggio: Gabbiadini in gol

inler_dimaro
Gokhan Inler, 31 anni, svizzero (INFOPHOTO)

L’allenamento pomeridiano ha chiuso il sesto giorno del ritiro del Napoli a Dimaro. Il sito ufficiale della società partenopea ha riportato il resoconto della seconda seduta odierna: prima fase di riscaldamento con passaggi con le mani e gol nelle porticine. In seguito mister Sarri ha fatto giocare una partita normale ma ancora con le porte piccole, prima di passare ad un match undici contro undici ‘a grandezza naturale’, che ha visto andare a seghino Manolo Gabbiadini. Infine i giocatori del Napoli si sono divisi in due gruppi lavorando ancora su tecnica e tattica nelle due metacampo. Marek Hamsik si è sottoposto ad una serie di massaggi dopo il leggero affaticamento muscolare accusato in mattinata. Da segnalare che da oggi fino a domenica la squadra sosterrà test cardiologici durante gli allenamenti, con applicazioni ai giocatori di Holter dinamico e la collaborazione di Medicina Futura. 

Questa mattina il Napoli ha svolto l’allenamento mattutino a Dimaro in Val di Sole. Condizioni climatiche serene per i partenopei di Maurizio Sarri che hanno svolto la prima parte della seduta senza palla, concentrando più su un lavoro di natura atletica. In seguito, come informa il sito ufficiale della società, i giocatori del Napoli hanno alternato esercizi tecnici e tattici divisi in due gruppi, difensori e centrocampista più attaccanti. L’allenamento della mattina si è concluso con esercizi di potenziamento muscolare in palestra. Nel pomeriggio è un programma un’altra seduta. Primo allenamento per il portiere brasiliano Gabriel appena arrivato in prestito dal Milan.  

Giovedì 16 luglio 2015 sarà il sesto giorni di ritiro a Dimaro per il Napoli, che in provincia di Trento sta preparando la nuova stagione 2015-2016. Al gruppo si è aggregato nelle ultime ore il portiere brasiliano Gabriel Vasconcelos Ferreira, brasiliano classe 1992 che i partenopei hanno acquistato dal Milan con la formula del prestito.

Reduce da una stagione molto positiva a Carpi, Gabriel prenderà il posto del classe 1991 Luigi Sepe, ex allievo di Sarri ad Empoli trasferitosi con la stessa modalità alla Fiorentina per avere maggiori possibilità di giocare. Prestito anche per il difensore brasiliano Bruno Uvini, che il Napoli ha parcheggiato agli olandesi del Twente. Gli azzurri hanno da poco presentato la nuova prima maglia per la stagione entrante e settimana prossima saranno di scena nelle prime amichevoli precampionato: il test inaugurale è in programma martedì 21 luglio contro la formazione dell’Anaunia.

Nella giornata di ieri mister Sarri ha fatto il punto della situazione dopo i primi giorni di lavoro; il sito ufficiale sscnapoli.it ha riportato le sue dichiarazioni, eccone alcune: “Non so dove potremo arrivare perchè non conosco ancora a pieno il potenziale di questa rosa, ma ciò che sento di dire è che stiamo lavorando tanto e che il Napoli può crescere molto. I ragazzi stanno dando il massimo impegno in allenamento, per me ogni squadra è fatta di sacrificio e sudore. Al momento le nostre sedute sono molto intense e durano tanto, quando alzeremo anche i ritmi dopo i carichi di lavoro ridurremo anche la lunghezza degli allenamenti. Voglio umiltà, applicazione e divertimento. Queste sono le strade per esprimere al meglio il nostro potenziale.

(…) Dobbiamo concentrarci sull’equilibrio. In attacco abbiamo maggiore qualità ed è più semplice attuare la fase offensiva. Nella fase arretrata, invece, c’è bisogno di applicazione e organizzazione. Sono cosciente che da lì passano i nostri risultati. Se sbagliamo dietro il primo a rischiare sono io“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori