NAPOLI NEWS/ Jacobelli: 2016 eccellente per i partenopei, e il 2017… (27 dicembre 2016)

- La Redazione

Napoli News: tutte le ultime notizie sull’SSC napoli. Gli aggiornamenti in diretta, le ultime novità e il bilancio stagionale in casa partenopea, oggi 27 dicembre 2016.

Chiriches_Besiktas
Vlad Chiriches (LaPresse)

Non sono solo i numeri ad approvare il cammino di qui fatto dal Napoli di Sarri, ma anche l’opinione dei giornalisti esperti come Xavier Jacobelli, che intervistato ai microfono di Radio CRC, ha voluto fare una sua pagella delle prestazioni della compagine partenopea. Il giornalista ha infatti dichiarato che: “E’ stato un 2016 eccellente. Sono assolutamente convinto che forte del gioco che Maurizio Sarri ha dato alla squadra, il 2017 sarà ancora migliore. Il tecnico credo che meriti 10 per la gestione tecnica e psicologica della squadra. Si è confermato uno dei migliori tecnici in circolazione non solo a livello italiano. Il mercato? Keita è in scadenza di contratto nel 2018 ma non ha intenzione di rinnovare il contratto con la Lazio. Gabbiadini cerca una squadra che gli dia continuità. Dal punto di vista tecnico è uno scambio ipotizzabile. Ma bisogna fare i conti con le richieste della Lazio e la valutazione che il Napoli fa di Gabbiadini. Mai dire mai, comunque”.

La prima di campionati del Napoli del 2017 si annuncia di piena crisi per Sarri: la difesa campana infattio dovrà affrontare alcuni cambiamenti i non poco conto prima di entrare in campo contro la Sampdoria nella 19^ giornata di campionato. Squalifiche, infortuni e assenze hanno decimato il reparto arretrato del Napoli, che ora dovrà fare affidamento sul recupero di alcuni giocatori per poter scendere in campo a formazione quasi completa. Nel dettaglio la rosa azzurra dovrà fare a meno di Albiol perché squalificato, di Koulibaly  perché impegnato in Coppa d’Africa, di Chiriches, infortunato (ma in via di recupero). Spazio dunque ai rimanenti, ovvero a Maksimovic e a Tonelli, con quest’ultimo ancora a secco di minuti con la maglia del Napoli. La preoccupazione è scontata, anche perché in panchina in caso di problemi non ci sarà nessuno pronto e in forma a coprire eventuali buchi. Una situazione certamente paradossale, che darà non pochi grattacapi a Sari, che scommette sul rientro del rumeno, come afferma questa mattina il Mattino: il difensore ha infatti riportato una distrazione muscolare di primo grado alla coscia sinistra nel match contro la Fiorentina con prognosi di almeno 15 giorni. 

Nella lunga intervista che il portiere del Napoli Pepe Reina ha rilasciato a Premium Sport, il numero 1 azzurro ha anche parlato a lungo del compagno di squadra Dries Mertens, il quale è stato senza dubbio il fautore degli ultimi successi della compagine di Sarri, rimasta orfana a un certo punto dei suoi attaccanti principali. Reina ha infatti dichiarato: “E’ un ragazzo che stimo moltissimo e gli voglio bene come un fratello. Come calciatore è un numero 1. E’ in crescita, gli aspetta un futuro brillante a Napoli, la gente lo ama per la sua personalità e lui tiene moltissimo alla società e ai tifosi”. Affetto indubbiamente ricambiato dallo stesso belga, visto che le ultime indiscrezioni di casa Napoli lo danno per molto affezionato alla squadra campana, tanto da lavorare già al rinnovo di contratto: tappa fondamentale che società e giocatore vogliono perseguire a cui lo stesso Mertens fa molto affidamento in vista di un suo insediamento più stabile a Napoli. Secondo tutto sport infatti Mertens sarebbe disposto a metter su casa a Napoli, per rimanere nel capoluogo anche a fin carriera.

Il Napoli di Sarri si appresta a vivere il prossimo 2017 da grandissimo protagonista. Sia in campionato che in Champions League, o almeno è questa l’intenzione del club campano, che nonostante le defezioni scommette sul prossimo mercato per partire con il nuovo anno con il botto. Gli obbiettivi della formazione azzurra solo altissimi, e le aspettative dei tifosi altrettanto: ad rassicurare tutti ci pensa però l’ex portiere del Napoli Morgan de Sanctis. L’ex numero 1 azzurro, intervistato dalla redazione del portale tuttonapoli.net ha analizzato i prossimi appuntamenti dei campani in Champions League e non solo affermando che: “L’impegno dei bianconeri è il meno difficile, e quindi sarebbe una delusione se non passasse contro il Porto. La squadra di Sarri invece ha il Real Madrid, ma il gioco dei partenopei può metterlo in crisi. Credetemi, il Napoli può essere la sorpresa del 2017”. Il bilancio di questa ultima parte del 2016 certamente premiano la Juventus, ma in molte graduatorie la posizione di testa è contesa ai bianconeri proprio dagli azzurri, oltre che dai giallorossi. I nuovi innesti come l’arrivo di Pavoletti, poi potrebbero dare finalmente quella spinta in più in attacco che la formazione di Sarri ha bisogno  (con un occhio alla partenza di Koulibaly per la Coppa d’Africa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori