Pepe Reina al Psg?/ Il parere di Di Gennaro: potrebbe andare via dal Napoli, ecco perché (esclusiva)

Pepe Reina e il Napoli: intervista esclusiva a Antonio Di Gennaro sulla situazione intorno al portiere azzurro, tra sirene di calciomercato e attaccamento al club. 

29.08.2017 - int. Antonio Di Gennaro
Reina_arancione_Napoli_lapresse_2017
Pepe Reina e Paolo Cannavaro deferiti (Foto: LaPresse)

PEPE REINA AL PSG? IL PUNTO DI ANTONIO DI GENNARO (ESCLUSIVA)

Il caso del calciomercato estivo in casa Napoli è stato ed è ancora Pepe Reina: il portiere azzurro, uno dei punti fermi della rosa di Maurizio Sarri, è in scadenza di contratto eppure info ad ora non si è mosso dal capoluogo campano, benché non siano mancate offerte interessanti arrivate dal tavolo di De Laurentiis. In partenza a parametro 0 il prossimo giugno, il numero 1 non ha raggiunto un accordo sul rinnovo di contratto con il Napoli, che però nelle ultime ore ha ricevuto una bella offerta dal parte del Paris Saint Germain, in cerca di un nuovo colpo di mercato dopo Neymar, per sopperire alla partenza di Salvatore Sirigu in direzione Torino lo scorso luglio. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito Antonio Di Gennaro ex calciatore e commentatore sportivo per Mediaset Premium: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Quanto perderebbe eventualmente il Napoli con la partenza di Reina? Tanto, è un portiere molto bravo a livello tecnico, sia nei pali, sia coi piedi. Un portiere moderno che sa impostare le varie azioni di gioco.

Si può fare un paragone con Garella, anche lui forte di piedi, nell’anno dello scudetto con l’Hellas Verona? Direi di no perchè Garella era forte tra i piedi in porta e poi era un tipo di calcio diverso da quello attuale, dove il ruolo del portiere è completamente cambiato.

Con chi potrebbe sostituirlo il Napoli?  Questo sarà un vero problema perchè ormai Reina sembra aver salutato i tifosi come è successo domenica scorsa con l’Atalanta. Ci sono pochi giorni alla fine del mercato, c’è Meret che sarebbe anche l’ideale in prospettiva. C’è Rulli ma la clausola rescissoria con la Real Sociedad che non è poca. C’è Mignolet numero uno del Liverpool.

Possibile acquistarlo? Difficile direi, il Napoli ci ha provato in tutti i modi ma non ci è riuscito!

Quanto conta per lo spogliatoio Reina, è un leader insostituibile? Reina è proprio un leader anche per lo spogliatoio, un giocatore che sa caricare la squadra in tutti i modi, essere un pilastro della difesa.

Quanto sarà importante Sarri nella scelta del portiere spagnolo? Credo come ho detto prima che ormai non ci sia più nulla da fare. Del resto l’offerta del Paris Saint Germain secondo quello che si legge sui giornali è ottima, 7,5 milioni circa per l’acquisto di Reina. Al portiere spagnolo poi dovrebbe essere stato offerto un ingaggio triennale di 3,5, 3,8 milioni l’anno.

Qual è il suo giudizio su Areola portiere del Paris Saint Germain? E’ un buon portiere ma per gli investimenti fatti dal Psg si dovrebbe puntare a un portiere molto più forte.

Il Psg potrebbe puntare quindi su Reina nonostante l’ètà e il suo rendimento non sempre perfetto? No, il rendimento di Reina è alto e sarebbe l’ideale per gli obiettivi della società francese.

Pensa che si potesse risolvere prima questa cosa a prescindere dall’esito attuale? E’ una situazione che ormai si trascina da tanto tempo, dall’anno scorso, penso proprio che non si poteva trovare facilmente una soluzione. 

Come finirà secondo lei questa telenovela? Reina andrà al Psg.

 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori