Palermo, chiesta retrocessione in Serie C/ Come cambierebbe la classifica in Serie B

- Silvana Palazzo

Palermo Calcio, chiesta retrocessione in Serie C e radiazione per l’ex presidente Maurizio Zamparini. Come cambierebbe la classifica in Serie B con l’ultimo posto dei rosanero?

Rajkovic Palermo Padova gol lapresse 2019
Palermo (Foto LaPresse)

Ultimo posto in classifica per il Palermo: questa la richiesta del procuratore federale Giuseppe Pecoraro al processo al Tribunale federale nazionale per il presunto illecito amministrativo. Questo vuol dire che il club siciliano rischia la retrocessione in Serie C: la sentenza dovrebbe essere resa nota nei prossimi giorni. Inoltre, la Procura della Figc ha chiesto inoltre l’inibizione per cinque anni con richiesta di preclusione all’ex presidente Maurizio Zamparini per i presunti illeciti riguardanti le stagioni 2014-17. La stessa sanzione è stata chiesta per Anastasio Morosi, all’epoca dei fatti presidente del Collegio sindacale, e due anni di inibizione per Giovanni Giammarva, all’epoca presidente del Consiglio di Amministrazione del club rosanero. L’allenatore del Palermo, Delio Rossi, è consapevole del rischio legato alla richiesta della procura federale, ma richiama tutti all’unità e alla concentrazione. «Non possiamo disperdere energie. Noi dobbiamo fare il nostro altrimenti non avrebbe senso ragionare su altri aspetti».

PALERMO, CHIESTA RETROCESSIONE IN SERIE C

Ma con il Palermo all’ultimo posto, e quindi la sua retrocessione, come cambierebbe la classifica in Serie B? Se le richieste del procuratore fossero accolte, la graduatoria subirebbe uno scossone, in primis per quanto riguarda la lotta alla promozione diretta e poi per quella salvezza. Il club rosanero è attualmente terzo ad un solo punto dal Lecce, quindi in corsa per il secondo posto che garantirebbe la promozione in Serie A. L’ultimo posto dei rosanero inciderebbe sulla griglia playoff per le squadre interessate: il Benevento, quarto a 57 punti, “salirebbe” al terzo posto. E quindi il Verona e il Perugia avrebbero la possibilità di rientrare nella coda. In chiave retrocessione, invece, sarebbe il Venezia ad essere avvantaggiato: attualmente terzultimo, eviterebbe la retrocessione diretta. Ma ad una giornata dal termine, e quindi con punti ancora in palio, sono molte le cose che potrebbero cambiare a seconda della sentenza sul Palermo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA