Palermo Lecce promossi in Serie A?/ Rambaudi: Liverani la merita! (esclusiva)

- int. Roberto Rambaudi

Palermo o Lecce promossi in Serie A? Intervista esclusiva a Roberto Rambaudi,  sul duello per l’ultimo pass per il primo campionato italiano, conteso nella 38^ giornata.

liverani lecce lapresse 2019
Fabio Liverani, allenatore del Lecce (LaPresse)

Ultimo atto per la stagione regolare del campionato di serie B e ultimi 90 minuti per stabilire chi accompagnerà il Brescia in serie A nella prossima stagione. A contendersi l’ultimo posto valido per la promozione saranno il Lecce e il Palermo e la classifica alla vigilia della 38^ giornata ci ricorda che i giallorossi sono fermi alla seconda posizione con 63 punti, mentre i siciliani inseguono con 62 punti. Oggi poi la formazione salentina affronterà in casa lo Spezia, quella siciliana il Cittadella, squadre entrambi ancora in lotta per un posto nei playoff. Ricordiamo che da regolamento, in caso di arrivo a pari punti tra Lecce e Palermo passerebbe la squadra rosanero per il migliore confronto diretto. Il confronto è ben interessante, ma a ostacolare il sogno dei rosanero vi è lo spettro delle penalizzazioni che la federazione sta meditando di assegnare alla società. Intanto però si attendono gli ultimi 90 minuti decisivi di questa eccezionale stagione della Serie B. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito Roberto Rambaudi: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Palermo-Lecce la sfida infinita: come vede questo duello per la promozione? Vedo favorito il Lecce che merita questa promozione, ha sempre giocato molto bene. Il Palermo purtroppo ha avuto molti problemi societari che hanno anche condizionato il rendimento della squadra.

Per la formazione siciliana il Cittadella sarà un impegno difficile sulla carta? Il Cittadella in effetti non è formazione facile da affrontare che può sempre mettere in difficoltà le squadre avversarie.

Sarà forse più impegnativo lo Spezia per il Lecce? E’ uno Spezia che non gioca sicuramente male e che quindi potrebbe creare difficoltà alla formazione salentina.

Lecce è avanti di un punto: la pressione però potrebbe giocare un brutto scherzo alla formazione pugliese? Il Lecce è favorito e penso che in ogni caso la pressione non dovrebbe condizionarlo, dovrebbe raggiungere la promozione in serie A.

In tal caso sarebbe una doppia promozione per il Lecce, dalla Serie C alla A in due anni: merito di Fabio Liverani? Sì potrebbe essere così, una doppia promozione meritata, in cui tutti hanno dato il loro apporto importante con Liverani che ha preso la squadra in Lega Pro e l’ha condotta in B. E poi la società che ha lavorato nel migliore dei modi anche sul mercato e il direttore sportivo Meluso.

Palermo invece ha vissuto una stagione con molti alti e bassi: cosa si attende nella sua ultima partita di serie B? E’ un Palermo che darà il massimo con il Cittadella in ogni caso, cercherà di strappare la promozione all’ultimo minuto…

L’ eventuale penalizzazione poi potrebbe veramente cambiare le cose per la formazione siciliana. E’ così, i vari problemi che hanno condizionato la società hanno influenzato il rendimento dei giocatori che non potevano sicuramente essere tranquilli, giocare senza subire tutto quello che stava succedendo!

Chi sarà promosso alla fine? Dico Lecce che dovrebbe spuntarla alla fine. Il Palermo nel caso non riuscisse ad arrivare secondo potrebbe sempre farcela attraverso i playoff anche per l’esperienza che ha un allenatore come Delio Rossi. Potrebbe essere così anche per il Lecce, anche se in ogni caso i playoff restano sempre un campionato a parte. Bisogna conquistare la promozione ripartendo da capo, un’impresa certo non semplice!

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA