Probabili formazioni Ajax Tottenham/ Diretta tv: Wanyama o Moussa Sissoko in mediana?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Ajax Tottenham: diretta tv e notizie alla vigilia su moduli e titolari scelti da Ten Hag e Pochettino per la semifinale di ritorno di Champions League

Erik ten Hag Roma
Erik ten Hag

Molto interessante è l’analisi della situazione a centrocampo per quanto riguarda le probabili formazioni di Ajax Tottenham. Anche in questo caso, è soprattutto la situazione degli Spurs ad attirare l’attenzione. All’allenatore Mauricio Pochettino manca Winks, dunque Dier sarà titolare e resterà un solo ballottaggio a centrocampo, tra Moussa Sissoko e Wanyama, a proposito del quale possiamo osservare che sono in rialzo le quotazioni del giocatore keniano, il quale di conseguenza potrebbe avere la meglio sul francese originario del Mali. Idee ben chiare invece per Erik Ten Hag, che si affida ai suoi talenti ormai noti a tutti. Il primo riferimento è Frenkie De Jong, per il quale all’orizzonte ci potrebbe essere una finale contro il Barcellona, cioè il suo futuro. Al fianco di De Jong ecco Schone, ma nelle ultime partite è stato Van de Beek a prendersi la copertina con il suo raggio d’azione tra centrocampo e attacco e libertà di movimento capitalizzata con i gol messi a segno sia a Torino sia a Londra. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA DIFESA

Parlando delle probabili formazioni di Ajax Tottenham, abbiamo già accennato al fatto che in difesa i dubbi riguardino soprattutto gli Spurs di Mauricio Pochettino, che potrebbe infatti schierare il suo Tottenham con la retroguardia a tre oppure a quattro. Nel primo caso ci sarebbe posto anche per il grande ex della partita, il colombiano Davinson Sanchez, in Olanda nella stagione 2016-2017 prima di passare agli Spurs, che formerebbe un trio con Alderweireld e Vertonghen, mentre i due terzini Trippier e Rose avanzerebbero sulla linea dei centrocampisti. La soluzione più probabile tuttavia è la difesa a quattro, che manderebbe Sanchez in panchina nel suo vecchio stadio. Ben poco da dire invece sulla difesa dell’Ajax: Mazraoui è pienamente recuperato e dunque potrà essere titolare al posto di Veltman come terzino destro, avremo poi la coppia centrale formata naturalmente da capitan De Ligt e Blind e dall’altra parte l’argentino Tagliafico a completare il quartetto davanti al portiere Onana. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Diamo nel frattempo alcune indicazioni per seguire Ajax Tottenham. La partita sarà visibile in diretta tv anche in chiaro su Rai Uno e di conseguenza in diretta streaming video accessibile a tutti tramite Rai Play, l’offerta della Tv di Stato si aggiunge dunque alla proposta di Sky. Per gli abbonati l’appuntamento potrà essere su Sky Sport Uno (canale numero 201), Sky Sport Football (203), Sky Sport 251 e in streaming tramite Sky Go.

INFO E ORARIO

Ajax Tottenham si giocherà domani sera alle ore 21.00, quando le due formazioni daranno vita alla seconda semifinale di ritorno della Champions League alla Johan Cruijff, dove si ripartirà dalla vittoria per 0-1 degli olandesi settimana scorsa a Londra, che mette dunque Ten Hag vicino a una clamorosa finale. Questo ci dice naturalmente che la situazione di partenza è opposta per le due formazioni: Ajax Tottenham vede i lancieri a un passo dal sogno della finale che a inizio stagione sarebbe stato inimmaginabile. Anche per gli Spurs sarebbe una impresa notevole, ma gli uomini di Mauricio Pochettino dovranno inventarsi qualcosa per ribaltare la situazione. Tutto questo considerato, andare a valutare nel dettaglio quali potrebbero essere le scelte dei due allenatori per le probabili formazioni di Ajax Tottenham.

PROBABILI FORMAZIONI AJAX TOTTENHAM

LE MOSSE DI TEN HAG

Nelle probabili formazioni di Ajax Tottenham spiccherà il 4-2-1-3 di Erik Ten Hag che ormai tutta l’Europa conosce. Una posizione importante è quella occupata da Van de Beek, autore del gol decisivo sia in casa della Juventus sia all’andata al Tottenham Hotspur Stadium, che agisce tra mediana e tridente offensivo, in sinergia soprattutto con Tadic, perfetto esempio di “falso nove”. Ziyech e David Neres completano il reparto offensivo agendo sugli esterni, ma naturalmente il perno della manovra nel cuore del centrocampo è Frenkie De Jong, già acquistato dal Barcellona che potrebbe sfidare in finale. Al fianco del giovane olandese avremo Schone, mentre in difesa il leader degli arachidi è capitan De Ligt, con Daley Blind al suo fianco e i due terzini Mazraoui e Tagliafico a completare il quartetto davanti al portiere Onana.

LE SCELTE DI POCHETTINO

Mauricio Pochettino è in emergenza per quanto riguarda le probabili formazioni di Ajax Tottenham, ma sta già meglio rispetto alla partita d’andata grazie al ritorno di Son Heung-Min, che ha scontato la squalifica. Il sudcoreano agirà dunque da prima punta, sia pure certamente atipica, con una trequarti di lusso alle sue spalle, formata da Dele Alli, Eriksen e Lucas Moura, che potrebbe rischiare qualcosa se Pochettino arretrasse Son, inserendo Llorente come “vero” 9. In mediana manca Winks, dunque Dier sarà titolare e resterà un solo ballottaggio a centrocampo, tra Moussa Sissoko e Wanyama. In difesa è probabile lo schieramento a quattro: Trippier e Rose agiranno di conseguenza da terzini e in mezzo ci sarà la coppia tutta belga formata da Alderweireld e Vertonghen, con l’ex Davinson Sanchez che potrà essere titolare solamente in caso di retroguardia a tre davanti al portiere e capitano Lloris.

IL TABELLINO

AJAX (4-2-1-3): 24 Onana; 12 Mazraoui, 4 De Ligt, 17 Blind, 31 Tagliafico; 21 De Jong, 20 Schone; 6 Van de Beek; 22 Ziyech, 10 Tadic, 7 Neres. All. Ten Hag.

A disposizione: 28 Varela, 3 Veltman, 16 Magallan, 8 Sinkgraven, 30 De Wit, 25 Dolberg, 9 Huntelaar.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Eiting, Bandé.

TOTTENHAM (4-2-3-1): 1 Lloris; 2 Trippier, 4 Alderweireld, 5 Vertonghen, 3 Rose; 15 Dier, 17 Sissoko; 27 Lucas Moura, 20 Alli, 23 Eriksen; 7 Son. All. Pochettino.

A disposizione: 22 Gazzaniga, 16 Walker-Peters, 21 Foyth, 6 Sanchez, 33 Davies, 12 Wanyama, 18 Llorente.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Aurier, Winks, Lamela, Kane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA