PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA MILAN/ Quote, occhi puntati su Giovanni Simeone

- Michela Colombo

Probabili formazioni Fiorentina Milan: le quote del match. Ecco le mosse dei due tecnici per gli schieramenti attesi questa sera al Franchi nella 36^ giornata di Serie A.

fiorentina milan lapresse 2019
Probabili formazioni Fiorentina Milan (Lapresse)

Come protagonista nelle probabili formazioni di Fiorentina Milan scegliamo Giovanni Simeone, che gioca una partita che ha rappresentato il derby per papà Diego e, almeno sulla carta, potrebbe rappresentare una sorta di soddisfazione per il Cholo qualora i rossoneri dovessero chiudere alle spalle dell’Inter in classifica. In più Simeone ha tre partite per riscattare una stagione negativa: per lui appena 6 gol in campionato, erano stati 14 l’anno scorso nella sua prima esperienza a Firenze di cui era diventato un idolo dei tifosi, soprattutto dopo la tripletta al Napoli. Abituato a segnare contro le big – con il Genoa aveva segnato due gol alla Juventus, quest’anno ha punito la Roma in Coppa Italia – il Cholito era andato a segno nel pareggio dello scorso campionato contro il Milan e ora spera di ripetersi; il pubblico del Franchi lo ha beccato ad un certo punto del torneo e lui ha voglia di riscatto, anche se non è affatto certo che nel 2019-2020 vestirà ancora la maglia della Fiorentina che probabilmente rivoluzionerà la sua rosa. (agg. di Claudio Franceschini)

I DUELLI

Per le probabili formazioni di Fiorentina Milan, parliamo ora del potenziale duello che potrebbe caratterizzare questa partita: avremmo citato Cristian Zapata per metterlo a confronto con il connazionale Luis Muriel, ma verosimilmente il difensore colombiano partirà dalla panchina. Dunque parliamo di Alessio Romagnoli, che si troverà a fronteggiare il numero 29 della Fiorentina: il quale ha avuto un impatto devastante nella squadra con la quale ha iniziato a giocare a gennaio, ma poi si è fermato improvvisamente e, senza i suoi gol, i viola sono calati e crollati nella classifica di Serie A. Oggi dunque Muriel è chiamato a una prestazione sopra le righe per riportare la Fiorentina alla vittoria: conta poco ma si tratta di chiudere nel migliore dei modi il campionato, il suo avversario sarà quel Romagnoli che torna dal turno di squalifica e vuole condurre per mano il Milan, di cui è tornato a essere capitano dopo l’addio di Leonardo Bonucci, verso la prima qualificazione in Champions League dal 2014. Un periodo nel quale lui non aveva ancora 20 anni e giocava ancora nella Roma… (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Nelle probabili formazioni di Fiorentina Milan spiccano tante assenze: campionato finito per Lucas Paquetà che, espulso lunedì sera contro il Bologna, ha ricevuto tre giornate di squalifica per aver messo le mani addosso all’arbitro. Insieme a lui saranno in infermeria il lungodegente Giacomo Bonaventura, e poi Davide Calabria e lo sfortunatissimo Mattia Caldara che pochi giorni fa si è rotto il crociato: era appena tornato in campo per giocare la semifinale di Coppa Italia, abbandona la stagione con appena due presenze e lo rivedremo a questo punto ad autunno inoltrato. Nella Fiorentina mancherà ovviamente Marko Pjaca, lui pure vittima della rottura del crociato che è già la seconda nel giro di due anni; German Pezzella è finito sotto i ferri per una frattura allo zigomo ma, con adeguate protezioni, potrebbe farcela a tornare in campo almeno per le ultime due partite del campionato di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME NOVITA’

Si accenderà questa sera alle ore 20,30 e tra le mura del Franchi la sfida di Serie A tra Fiorentina e Milan, gustoso anticipo per la 36^ giornata del Campionato: è tempo quindi di vedere quali saranno le mosse dei due allenatori in vista di questo prestigioso duello. La posta in palio è infatti tanta e il successo darebbe parecchio prestigio a entrambi gli allenatori a cui quindi non saranno concessi errori per disegnare le probabili formazioni di Fiorentina Milan. Montella, dopo pure l’ultimo KO  rimediato contro l’Empoli, ha bisogno di risultati che convincano la piazza e non mettano ulteriormente a rischio il club in classifica. Gattuso pure spronerà ai suoi al massimo visto che l’obbiettivo Champions, una volta a portata di mano, sta ora sfuggendo in questo finale di stagione, parecchio convulso. Andiamo quindi a vedere quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Fiorentina e Milan, attese in campo questa sera in terra toscana.

QUOTE E PRONOSTICO

Prima di analizzare le probabili formazioni di Fiorentina Milan è bene ricordare anche che cosa ci riporta il pronostico della partita di Serie A: al Franchi infatti il favore va alla squadra di Gattuso, considerati pure gli ultimi risultati rimediati dai due club. Una grande conferma ci arriva poi dalle quote fissate dal portale snai che nell’1×2  valuta il successo della Viola  a 3,00, contro il più basso 2,40 assegnato al successo del diavolo: il pareggio è stato invece quotato a 3,30.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA MILAN

LE MOSSE DI MONTELLA

Per affrontare il suo ex club e ottenere la sospirata vittoria che manca ormai da troppi turni, Montella si affiderà solo ai suoi titolari più in forma per disegnare le probabili formazioni di Fiorentina Milan. Nel 4-3-3 studiato per questo turno però il tecnico dei gigliati dovrà di certo fare a meno di Veretout, fermato dal giudice sportivo, oltre che del capitano Pezzella, fuori dai giochi per la frattura dello zigomo. Ecco quindi che in difesa l’assenza dell’argentino verrà colmata da Ceccherini, titolare al centro del reparto in coppia a Vitor Hugo, mentre toccherà quindi a Milenkovic e Biraghi agire dal primo minuto sulle fasce: sarà ovviamente Lafont il titolare tra i pali. In mediana invece senza il centrocampista francese ecco che sarà Gerson a completare il reparto a centrocampo, che vede già confermati dal primo minuto Edimilson e  Benassi. Grandi conferme per Montella poi arrivano dal tridente offensivo della Fiorentina dove le maglie da titolare verranno consegnate a Chiesa, Muriel e Mirallas, pur con Simeone pronto a entrare in campo dalla panchina.

LE SCELTE DI GATTUSO

Dubbio centrale per Gattuso nel disegnare le probabili formazioni di Fiorentina Milan è il centrocampo: con Calhanoglu acciaccato, Paquetà squalificato e  Biglia in infermeria, appare complicato per il tecnico rossonero stilare il classico 4-3-3. Ecco quindi che in attacco le maglie da titolari verranno consegnate Suso, Piatek e Borini, già titolari nella sfida col Bologna nella precedente giornata, mentre in mediana i giochi saranno più complicati. Pur dopo i pesanti screzi occorsi in panchina durante il match di San Siro di pochi giorni fa, l’allenatore del Milan non potrà fare a meno di Bakayoko titolare dal primo minuto assieme a Kessie e Calhanoglu. Attenzione però al possibile inserimento di Jose Mauri, sia al posto dell’ex Chelsea in caso di dissapori non sopiti, sia in caso di improvvido forfait del turco numero 10. In difesa però Gattuso ha pochi dubbi nel consegnare la maglie da titolare questa sera: con Gigio Donnarumma in porta, vedremo in campo dal primo minuto Ricardo Rodriguez e Abate sulle fasce, assieme al duo Romagnoli-Musacchio, ovviamente al centro. 

IL TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): 1 Lafont;  4 Milenkovic, 31 V Hugo, 5 Ceccherini, 3 Biraghi; 8 Gerson, 26 Edimilson, 24 Benassi; 25 Chiesa, 29 Muriel, 11 Mirallas All. Montella

MILAN (4-3-3): 99 G Donnarumma; 20 Abate, 22 Musacchio, 13 Romagnoli, 68 R Rodriguez; 79  Kessie, 14 Bakayoko, 10 Calhanoglu; 8 Suso, 19 Piatek, 11 Borini All. Gattuso

© RIPRODUZIONE RISERVATA