Probabili formazioni Frosinone Napoli/ Diretta tv: Raul Albiol o Luperto? (Serie A)

- Claudio Franceschini

Probabili formazioni Frosinone Napoli: Marco Baroni perde anche Ciano oltre a Salamon e Viviani, Carlo Ancelotti potrebbe rilanciare Raul Albiol dopo la lunga assenza per infortunio.

napoli zielinski allan
Video Udinese Napoli, Serie A 15^ giornata (Foto LaPresse)

Andiamo a studiare le probabili formazioni di Frosinone Napoli: la partita dello stadio Benito Stirpe si gioca alle ore 12:30 di domenica 28 aprile, ed è valida per la 34^ giornata nel campionato di Serie A 2018-2019. La sconfitta di misura rimediata alla Sardegna Arena ha sostanzialmente spento le ultime speranze in casa ciociara, e la squadra di Marco Baroni è ormai destinata a diventare la seconda retrocessa dopo il Chievo; non ha più ambizioni il Napoli, che ha blindato la sua qualificazione in Champions League e può solo difendere la sua seconda posizione dagli assalti dell’Inter. Lunedì, dopo il ko interno contro l’Atalanta, Carlo Ancelotti ha ribadito come la stagione dei partenopei sia stata comunque positiva, anche se naturalmente il prossimo anno bisognerà provare a fare meglio, giocarsi lo scudetto e fare strada in Europa. Ora, mentre aspettiamo che le due squadre scendano in campo, valutiamo in che modo potrebbero essere schierate dai rispettivi allenatori nel dettaglio delle probabili formazioni di Frosinone Napoli.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Frosinone Napoli non è una delle partite trasmesse in diretta tv per questo turno di campionato: potranno infatti assistervi soltanto gli abbonati alla nuova piattaforma DAZN, e dunque l’appuntamento sarà fornito in diretta streaming video su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone che eventualmente potranno essere collegati allo schermo del televisore tramite Chromecast. I possessori di una smart tv con connessione a internet avranno inoltre l’opzione che permette di installarvi direttamente l’applicazione DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE NAPOLI

I DUBBI DI BARONI

Ai lungodegenti Salamon e Viviani, in Frosinone Napoli la lista degli indisponibili per Baroni si allunga con lo squalificato Ciano: dunque dovrebbe essere Daniel Ciofani ad affiancare Pinamonti nel tandem offensivo, mentre Cassata è a disposizione e contende una maglia a Valzania sulla mezzala sinistra. Conferma per Maiello nel ruolo di playmaker, l’altro interno dovrebbe essere Chibsah senza troppe sorprese mentre a correre sulle corsie laterali saranno Paganini, mancato molto nella prima parte di stagione, e Andrea Beghetto che rimane favorito su un Molinaro le cui quotazioni sono scese con il passare del torneo. In difesa si gioca ancora a tre: in posizione centrale si dovrebbe posizionare Ariaudo, sulla sua destra spazio a Goldaniga mentre Marco Capuano completerà un reparto nel quale cerca spazio anche Krajnc. In porta andrà Sportiello, che probabilmente non resterà a Frosinone in caso di retrocessione in Serie B (come altri giocatori della rosa attuale).

LE SCELTE DI ANCELOTTI

Ancelotti deve fare i conti con le condizioni non ottimali di Chiriches e Maksimovic: potrebbe rilanciare Raul Albiol al fianco di Koulibaly oppure puntare sul giovane Luperto, mentre sulle corsie laterali si candidano Malcuit e Mario Rui. A centrocampo dovremmo vedere il solito assetto con Callejon e Zielinski esterni e Fabian Ruiz a giostrare da regista al fianco di Allan; naturalmente ci sono possibilità per Ounas e Verdi come laterali, mentre in mezzo le scelte sono obbligate perchè Amadou Diawara è ancora ai box. Davanti, dopo i 90 minuti passati in panchina contro l’Atalanta, potrebbe tornare titolare Lorenzo Insigne: in attesa di decidere sul futuro il capitano potrebbe riprendersi una maglia e cercare di chiudere in bellezza una stagione in chiaroscuro. A fargli compagnia potrebbe esserci Mertens, ad un solo gol dagli 81 in Serie A di Maradona; l’alternativa naturalmente è Milik, mentre in porta Meret potrebbe rivedersi al posto di Ospina.

IL TABELLINO

FROSINONE (3-5-2): 57 Sportiello; 6 Goldaniga, 15 Ariaudo, 25 M. Capuano; 7 Paganini, 66 Chibsah, 8 Maiello, 16 Valzania, 33 A. Beghetto; 9 D. Ciofani, 89 Pinamonti
A disposizione: 22 Bardi, 32 Krajnc, 4 S. Simic, 23 N. Brighenti, 2 Ghiglione, 17 Zampano, 5 Gori, 21 Sammarco, 24 Cassata, 3 Molinaro, 18 Dionisi, 20 Trotta

Allenatore: Marco Baroni

Squalificati: Ciano

Indisponibili: Salamon, Viviani

NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 2 Malcuit, 26 Koulibaly, 13 Luperto, 6 Mario Rui; 7 Callejon, 5 Allan, 8 Fabian Ruiz, 20 Zielinski; 14 Mertens, 24 L. Insigne
A disposizione: 25 Ospina, 27 Karnezis, 23 Hysaj, 33 Raul Albiol, 19 Ni. Maksimovic, 21 Chiriches, 31 Ghoulam, 11 Ounas, 9 Verdi, 99 Milik, 34 Younes

Allenatore: Carlo Ancelotti

Squalificati:

Indisponibili: A. Diawara

© RIPRODUZIONE RISERVATA