PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE NAPOLI/ Quote: Maiello, l’ex di turno allo Stirpe

- Michela Colombo

Probabili formazioni Frosinone Napoli: le quote del match. Ecco i possibili schieramenti che vedremo oggi in campo allo Stirpe nella 34^ giornata di Serie A.

Milik Napoli
Video Napoli Verona (Foto LaPresse)
Pubblicità

Il protagonista che scegliamo nelle probabili formazioni di Frosinone Napoli è Raffaele Maiello: centrocampista classe ’91, è stato un calciatore di proprietà dei partenopei fino al luglio 2017, quando la stessa società ciociara, che lo aveva acquisito in prestito sei mesi prima, ne ha riscattato il cartellino. Regista davanti alla difesa dotato di ottimi piedi, Maiello è cresciuto nelle giovanili del Napoli e ha passato 11 anni in azzurro, riuscendo con Walter Mazzarri a mettere insieme quattro presenze in Serie A. Poi sono iniziati i prestiti: tre stagioni a Crotone con in mezzo una parentesi alla Ternana (sempre in Serie B), quindi il ritorno nel massimo campionato per giocare con l’Empoli allenato da Marco Giampaolo e in seguito da Giovanni Martusciello, rimanendo appunto fino a gennaio. In tutte queste esperienze il centrocampista si è fatto apprezzare per ordine e diligenza sul terreno di gioco; il Napoli non ha creduto in lui e allora Maiello si è costruito un’ottima carriera a Frosinone, dove è vicino alle 100 presenze. Da vedere se resterà anche in Serie B: potrebbero non essere poche le squadre di medio-bassa classifica di A a voler sfruttare le sue prestazioni per la stagione 2019-2020, intanto lui si prepara ad affrontare nuovamente la squadra che lo ha lanciato. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

IL DUELLO IN PORTA

Quale potrebbe essere il duello nelle probabili formazioni di Frosinone Napoli? Quello dei portieri pare essere interessante: Marco Sportiello è cresciuto nell’Atalanta e con la Dea avrebbe potuto avere un’ottima carriera, ma è finito alla Fiorentina dove ha trovato poco spazio, e ha dunque chiesto di essere venduto. Sono state stagioni travagliate per l’estremo difensore, che raramente ha trovato la sua giusta dimensione; nel Frosinone chiaramente è stato parecchio sollecitato e ha comunque dimostrato di poter essere un estremo difensore affidabile, destinato forse a rimanere in Serie A anche per il 2019-2020 se qualcuno vorrà scommettere su di lui. Alex Meret è stato sfortunatissimo: nel primo allenamento con il Napoli si è infortunato gravemente al braccio rimanendo fuori due mesi, e quando è rientrato si è trovato a dover vincere la concorrenza di David Ospina. Carlo Ancelotti lo ha alternato al colombiano, facendolo giocare soprattutto in Europa League nelle fasi ad eliminazione diretta; oggi però l’ex Udinese e Spal dovrebbe tornare titolare, e allora vedremo come si comporterà nelle ultime partite di un campionato che lo ha comunque visto grande protagonista, tanto da guadagnare anche la maglia dell’Under 21 con cui ora dovrebbe andare agli Europei. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

GLI ASSENTI

Studiando le probabili formazioni di Frosinone Napoli, scopriamo che la squadra ciociara ha uno squalificato in Camillo Ciano: assenza pesante per Marco Baroni, perché l’attaccante è stato spesso decisivo in un periodo della stagione nel quale Federico Dionisi era ai box e Daniel Ciofani stentava a ritrovarsi (uscendo lui stesso da un grave infortunio). Oltre a Ciano, il Frosinone dovrà fare a meno di Bartosz Salamon e Federico Viviani: entrambi potrebbero rientrare per la prossima giornata di campionato, in generale dovrebbero riuscire a giocare prima che la stagione sia terminata. C’è un solo infortunato in casa Napoli, e si tratta di Amadou Diawara: fuori da tempo, il centrocampista guineano potrebbe anche aver terminato in anticipo la sua stagione ma andrà valutato nelle prossime settimane. Nikola Maksimovic e Vlad Chiriches invece potrebbero farcela quantomeno per andare in panchina, ma vedremo quello che Carlo Ancelotti deciderà in merito. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Si accenderà oggi domenica 28 aprile 2019 alle ore 12.30 la sfida tra Frosinone e Napoli, lunch match della 34^giornata di Serie A, ed è quindi arrivato il momento di prendere in esame le probabili formazioni che vedremo tra poco in campo al Benito Stirpe. Il banco di prova è ben particolare e a questo approdano due club con ben pochi obbiettivi: pur senza traguardi difficilmente però i due allenatori ci riserveranno grandi sorprese per le probabili formazioni di Frosinone Napoli. I canarini infatti pur quasi condannati alla Serie B schiereranno l’11 ufficiale contro una big come è la squadra campana: Baroni proverà almeno a far sorridere i fan dei canarini dopo il KO contro il Cagliari di pochi giorni fa. Non ci attendiamo grandi novità pure da Ancelotti, che in trasferta non dovrebbe rinunciare ai soliti noti, infortuni a parte. Andiamo quindi a vedere da vicino quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni di Frosinone Napoli.

QUOTE E PRONOSTICO

Volendo prendere in esame pure il pronostico di questo incontro allo Stirpe per la Serie A, è facile immaginare che il favore alla vigilia sia tutto per i campani. Ne abbiamo conferma pure controllando le quote della snai: qui nell’1×2 infatti la vittoria del Napoli fuori casa è stata data a 1,38, contro il più elevato 8,75 del Frosinone, mentre il pareggio vale 4,75 la posta.

LE PROBABILI FORMAZIONI FROSINONE NAPOLI

LE MOSSE DI BARONI

Per la 34^ giornata di Serie A come detto Baroni non dovrebbe regalarci troppe sorprese nelle probabili formazioni di Frosinone e Napoli e i suoi canarini dovrebbero essere in campo secondo il consueto 3-5-2. Ecco quindi che di fronte al solito Sportiello, posto tra i pali, dovremmo vedere dal primo minuto in difesa Goldaniga, Ariaudo e Capuano, considerato che Salamon è ancora fermo in infermeria per un problema alla coscia. Pochi i dubbi anche nell’ampio reparto a 5 del centrocampo, dove al centro dovrebbero trovare la maglia da titolare Chibsah, Maiello e Valzania: toccherà quindi Paganini e Beghetto ad agire ai lati. Attenzione però a Molinaro e Sammarco, sempre a disposizione di Baroni dalla panchina. La vera novità in questo turno di campionato per i canarini arriva dall’attacco dove non figurerà Ciano, fermato dal giudice sportivo. Potrebbe essere quindi Pinamonti e fare compagnia a Ciofani dal primo minuto quest’oggi allo Stirpe.

LE SCELTE DI ANCELOTTI

Sarà invece il 4-4-2 il modulo di partenza del Napoli, dove però il primo dubbio di Ancelotti ci arriva dall’attacco: schierare o non schierare Insigne? Il numero 24 non è affatto in stato di grazia e considerando pure le pesanti voci di mercato che lo riguardano, è possibile che il tecnico voglia concedergli un po’ di tregua, affiancando sulle due punte Mertens e Milik. In mediana però ecco che le scelte dell’allenatore campano sono abbastanza scontate: vedremo Ancelotti consegnare le maglie da titolari al centro a Zielinski e Allan, mentre ai lati si fanno avanti Verdi e Callejon, pur con Fabian Ruiz a disposizione della panchina. Per la difesa, senza Chiriches e Maksimovic, sarà per forza di cose Luperto a fare compagnia a Maksimovic, mentre saranno Mario Rui e Malcuit ad agire ai lati del reparto, dove sarà Meret a completare tra i pali.

IL TABELLINO

FROSINONE (3-5-2) : 67 Sportiello; 69 Goldaniga, 16 Ariaudo, 25 Capuano; 7 Paganini, 66 Chibsah, 8 Maiello, 16 Valzania, 33 Beghetto; 89 Pinamonti, 9 Ciofani All. Baroni.

NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 69 M Rui, 13 Luperto, 26 Koulibaly, 2 Malcuit; 9 Verdi, 20 Zielinski, 5 Allan, 7 Callejon; 14 Mertens, 99 Milik. All. Ancelotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità