PROBABILI FORMAZIONI INTER CHIEVO/ Quote, Borja Valero protagonista a San Siro?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Inter Chievo: quote, le ultime notizie sulla partita di Serie A. Le mosse e le scelte dei due allenatori Spalletti e Di Carlo sui titolari

Nainggolan Inter Chievo
Video Inter Chievo (Foto LaPresse)

Eccoci a scoprire quale potrebbe essere il protagonista nelle probabili formazioni di Inter Chievo. Per Borja Valero l’esperienza nerazzurra è stata complessa: l’anno scorso lo spagnolo ha giocato con regolarità nella prima parte della stagione, ma poi la “scoperta” di Marcelo Brozovic come regista della squadra, e l’arrivo di Radja Nainggolan che ha occupato la trequarti, gli hanno progressivamente tolto spazio. L’ex della Fiorentina ha raramente fatto vedere quelle qualità che lo avevano reso imprescindibile nello scacchiere tattico viola; entrando dalla panchina o giocando sporadicamente qualche partita da titolare ha comunque portato il suo mattone alla causa, e oggi dovrebbe essere impiegato dal primo minuto al fianco di Roberto Gagliardini. Potrebbe essere una delle ultime partite con la maglia dell’Inter: in estate, vista anche la carta d’identità, la società dovrà fare delle valutazioni del suo profilo e potrebbe decidere di cambiare in quel ruolo, affidandosi ad un calciatore più giovane e in crescita. Riuscirà Borja Valero a lasciare l’Inter regalandole una qualificazione in Champions League che al momento è assolutamente alla portata? Staremo a vedere… (agg. di Claudio Franceschini)

IL DUELLO

Il duello nelle probabili formazioni di Inter Chievo si gioca a centrocampo: dovrebbe essere titolare Roberto Gagliardini che dunque se la vedrà con Nicola Rigoni, in una sfida tutta italiana nel settore nevralgico. Gagliardini forse non ha avuto in generale il rendimento che i tifosi si aspettavano, quando nel gennaio 2017 l’Inter lo ha acquistato da un’Atalanta della quale era diventato la mente; tuttavia ha avuto i suoi momenti positivi e quando è stato chiamato in causa ha fatto il suo, anche se ha giocato poco e soprattutto è stato tagliato fuori dalle liste per le coppe europee. Rigoni si era affermato nel Cittadella che provava la scalata in Serie B; nel Chievo, dove ha di fatto preso il posto del fratello Luca, era però arrivato già nel 2012 ma non ci era mai rimasto, andando in prestito al Vicenza (dove è cresciuto) e alla Reggina. Oggi, soprattutto dopo la partenza di Ivan Radovanovic, è diventato un elemento importante in mezzo al campo; a 28 anni potrebbe decidere anche di fare una stagione in Serie B e provare a riportare il Chievo al piano di sopra, ma le offerte da squadre del massimo campionato probabilmente non mancheranno. (agg. di Claudio Franceschini)

GLI ASSENTI

Quali sono i calciatori assenti dalle probabili formazioni di Inter Chievo? Luciano Spalletti affronta l’ultima in classifica ma lo fa senza giocatori importanti. Sono squalificati Danilo D’Ambrosio e Marcelo Brozovic, inoltre in settimana si è fermato Stefan De Vrij e non sono perfette nemmeno le condizioni di Matias Vecino. Con Sime Vrsaljko che ha terminato la sua stagione con largo anticipo, non sarà semplice per il tecnico nerazzurro mandare in campo una formazione di livello. Nel Chievo invece sono assenti Luca Rossettini e Ezequiel Schelotto: il Galgo sarebbe potuto essere un interessante rinforzo per la squadra veneta ma non si è praticamente mai visto, e dunque salterà la partita di San Siro che lo avrebbe visto in campo come ex. Inoltre Mimmo Di Carlo deve rinunciare anche ad Assane Dioussé, che in questo finale di stagione aveva trovato buona continuità: il centrocampista, ammonito nella sconfitta interna contro la Spal, dovrà scontare un turno di squalifica. (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME NOTIZIE

Inter Chievo si giocherà alle ore 21.00: le due formazioni scenderanno in campo allo stadio Giuseppe Meazza di San Siro per l’ultimo posticipo della trentaseiesima giornata di Serie A. Obiettivi completamente diversi per le due formazioni, Inter Chievo infatti sarà una partita importante soprattutto per i nerazzurri di Luciano Spalletti. Dopo il mezzo passo falso contro l’Udinese, il match in casa contro il fanalino di coda è naturalmente una partita da vincere a tutti i costi per i nerazzurri. Il Chievo invece è già retrocesso, ai gialloblù veronesi resta solo da onorare nel migliore dei modi il finale del campionato, come sono riusciti a volte nelle scorse giornate, ma sicuramente non una settimana fa contro la Spal. Tutto ciò premesso, eccovi adesso le notizie a poche ore dal via sulle probabili formazioni di Inter Chievo.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche alle quote per il pronostico su Inter Chievo, partita che vede i nerazzurri logicamente favoriti. L’agenzia di scommesse Snai quota a 1,14 il segno 1, mentre poi si sale a 8,25 in caso di segno X e addirittura a 18,00 volte la posta in palio in caso di vittoria del Chievo, per chi avrà creduto nelle possibilità del segno 2.

PROBABILI FORMAZIONI INTER CHIEVO

LE MOSSE DI SPALLETTI

Nelle probabili formazioni di Inter Chievo tiene banco una piccola emergenza fra i nerazzurri. D’Ambrosio e Brozovic sono squalificati, De Vrij (oltre a Vrsaljko) è infortunato e la situazione di Vecino viene monitorata con grande attenzione. Di conseguenza la formazione nerazzurra sarà inedita, anche se in ogni caso questa è una partita da vincere, senza se e senza ma. Davanti ad Handanovic avremo la coppia centrale Miranda-Skriniar, con Cedric a destra e Asamoah a sinistra, per una difesa praticamente obbligata. I dubbi sono soprattutto in mediana, dove la soluzione più probabile è la coppia Gagliardini-Borja Valero ma restano altre possibilità per Spalletti. Più avanti agiranno Nainggolan come trequartista e le due ali Politano e Perisic, infine il ballottaggio tra Icardi e Lautaro Martinez. Potrebbe essere leggermente favorito Mauro, anche perché si deve tenere presente che Lautaro è diffidato.

LE SCELTE DI DI CARLO

Quanto alle probabili formazioni di Inter Chievo in casa gialloblù, Domenico Di Carlo continuerà a dare spazio ad alcuni giovani come il portiere Semper e Vignato, che ha ben 21 anni in meno rispetto al capitano e compagno di reparto in attacco, Pellissier. Il modulo clivense dovrebbe essere il 3-4-1-2, appunto con Vignato trequartista alle spalle di Pellissier e probabilmente Stepinski, che parte favorito sull’ex Meggiorini. A proposito di ex nerazzurri, in difesa dovremmo vedere Andreolli al fianco di Cesar e Barba davanti a Semper, mentre a centrocampo avremo Depaoli esterno destro e la coppia centrale Rigoni-Hetemaj, mentre a sinistra si annuncia un ballottaggio tra Jaroszynski e Ndrecka. Il problema degli assenti è significativo anche per il Chievo, perché la squalifica di Dioussé si aggiunge ai problemi fisici di Rossettini, Schelotto (che sarebbe stato un altro ex a San Siro) e Bani.

IL TABELLINO

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Dalbert, Vecino, Candreva, Joao Mario, Keita, Lautaro Martinez.

Squalificati: D’Ambrosio, Brozovic.

Indisponibili: Vrsaljko, De Vrij.

 

CHIEVO (3-4-1-2): Semper; Andreolli, Cesar, Barba; Depaoli, Rigoni, Hetemaj, Jaroszynski; Vignato; Pellissier, Stepinski. All. Di Carlo.

A disposizione: Caprile, Seculin, Tomovic, Ndrecka, Frey, Karamoko, Piazon, Kiyine, Leris, Meggiorini, Pucciarelli, Grubac.

Squalificati: Dioussé.

Indisponibili: Rossettini, Schelotto, Bani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA