PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS / Quote: Icardi protagonista, ma pure titolare?

- Mauro Mantegazza

Probabili formazioni Inter Juventus: quote, le ultime notizie su moduli e titolari per il grande Derby d’Italia, piatto forte della 34^ giornata di Serie A

Brozovic_Inter_gol_Sampdoria_lapresse_2018
Probabili formazioni Inter Juventus (Foto LaPresse)
Pubblicità

Tra i tanti potenziali protagonisti che esploriamo nelle probabili formazioni di Inter Juventus, scegliamo Mauro Icardi: il bomber argentino ha raggiunto la doppia cifra di gol anche in questo campionato travagliato, condizionato dal tira e molla sul contratto che ha avuto l’effetto di fargli perdere la fascia di capitano e metterlo fuori squadra per alcune settimane. Ora però Icardi è tornato, e vuole chiudere in bellezza: scopriremo più avanti se resterà nerazzurro anche se Wanda Nara, moglie/procuratore, ha parlato del 100% delle possibilità. Intanto il numero 9 affronta la Juventus, una delle sue vittime preferite in carriera: suo uno dei due gol con cui l’Inter ha centrato l’ultima vittoria a San Siro (nel 2016), sua una delle due reti di un anno fa, quando pure i bianconeri erano passati al Meazza in una partita decisiva per lo scudetto, sua soprattutto la doppietta che aveva sancito un’incredibile vittoria in rimonta della Sampdoria all’Allianz Stadium. All’epoca Icardi era giovanissimo, e nel girone di ritorno aveva nuovamente segnato, condotto i blucerchiati ad un altro successo e raggiunto i 10 gol in Serie A alla sua prima esperienza in questo campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

IL DUELLO

Sono tanti i duelli che animano le probabili formazioni di Inter Juventus, ma uno di questi si scrive quasi da solo: non è ancora sicuro se uno dei due giocatori sarà in campo dal primo minuto, ma è inevitabile che si debba parlare della sfida sulla corsia tra Kwadwo Asamoah e Joao Cancelo. L’anno scorso i due si sono incrociati a maglie invertite: Cancelo, acquistato dal Valencia, ha disputato un’ottima stagione con l’Inter che poi ha scelto di non riscattarlo, permettendo alla Juventus di metterlo sotto contratto. Il portoghese anche in questa stagione si è rivelato come laterale di straordinario impatto offensivo, anche se ha manifestato qualche carenza in fase di non possesso ed è arrivato alla parte decisiva della stagione in debito di ossigeno; Asamoah è stato uno dei grandi protagonisti del ciclo bianconero, con la Juventus ha giocato dal 2012 al 2018 vincendo sei scudetti e quattro Coppe Italia, oltre a tre Supercoppe Italiane. Titolare fisso con Antonio Conte, ha avuto meno spazio con Massimiliano Allegri ma è stato sempre importante; nell’Inter Luciano Spalletti ne ha fatto immediatamente uno dei punti di forza come terzino sinistro. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

GLI ASSENTI

Andiamo a leggere nelle probabili formazioni di Inter Juventus quali siano i calciatori indisponibili da ambo i lati. L’Inter di fatto deve rinunciare soltanto a Sime Vrsaljko, la cui stagione è terminata con largo anticipo: il terzino croato ha avuto problemi al ginocchio che già dallo scorso inverno lo hanno messo fuori causa. Lunghissima la lista di indisponibili di casa Juventus: Massimiliano Allegri affronterà le ultime partite di Serie A senza Mattia Perin, Sami Khedira e Mario Mandzukic che hanno già annunciato di non poter rientrare fino alla prossima stagione. Oltre a loro però mancano Martin Caceres, Douglas Costa e Paulo Dybala e pure Rodrigo Bentancur che è l’ultimo infortunato, mentre le reali condizioni di Giorgio Chiellini restano da valutare: nel momento più importante, ovvero i quarti di Champions League, la Juventus si è trovata a dover rinunciare a tanti giocatori anche importanti, adesso se non altro ha già vinto lo scudetto e guarda con maggiore serenità al derby d’Italia contro l’Inter. (agg. di Claudio Franceschini)

LE ULTIME NOTIZIE

Inter Juventus si gioca alle ore 20.30, quando le due formazioni scenderanno in campo a San Siro per dare vita al sempre attesissimo Derby d’Italia, la sfida forse più sentita del calcio italiano. Dal punto di vista pratico, stavolta il match assume valore differente per le due formazioni: Inter Juventus infatti è importante soprattutto per i nerazzurri che hanno l’occasione di blindare un posto in Champions League dopo il pareggio con la Roma nella scorsa giornata. La Juventus invece come sappiamo è già campione d’Italia, ma di certo non viene mai a Milano solo per fare una gita… Andiamo allora a vedere tutte le notizie sulle probabili formazioni di Inter Juventus a poche ore dalla partita.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo nel frattempo uno sguardo anche ai pronostici su Inter Juventus. L’agenzia di scommesse sportive Snai ritiene favoriti i padroni di casa allo stadio Giuseppe Meazza, tanto che il segno 1 è proposto alla quota di 2,40. Le differenze fra i tre segni sono comunque ridotte, il pareggio vale 3,35 volte la posta in palio per chi avrà scommesso sul segno X ed infine quota 2,95 per una vittoria esterna della Juventus già campione d’Italia, naturalmente segno 2.

PROBABILI FORMAZIONI INTER JUVENTUS

LE MOSSE DI SPALLETTI

Nelle probabili formazioni di Inter Juventus tengono banco fra i nerazzurri naturalmente le condizioni fisiche di Brozovic più il dilemma in attacco tra Icardi e Lautaro Martinez. Sappiamo che il centrocampista croato è ormai recuperato, ma sarà in grado di giocare dal primo minuto una partita così delicata? Luciano Spalletti scioglierà la riserva solo in extremis e in mediana tutto è ancora possibile, dal momento che in ballo ci sono anche Vecino, Gagliardini e Borja Valero per due sole maglie a disposizione. In attacco invece ecco il dubbio fra i due argentini: Lautaro ha scalato le gerarchie, ma Icardi contro la Juventus è un cecchino e Spalletti non vi rinuncerà a cuor leggero. Tutto chiaro invece sulla trequarti con Politano, Nainggolan e Perisic, così come in difesa perché davanti ad Handanovic agiranno D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar e l’ex di turno Asamoah.

LE SCELTE DI ALLEGRI

Tanti assenti per Massimiliano Allegri nelle probabili formazioni di Inter Juventus, rimangono comunque vivi alcuni dubbi in casa bianconera. Il più importante probabilmente è quello tra Chiellini e Rugani: tutto dipenderà dalle condizioni fisiche del veterano, se Giorgio ce la farà andrà lui a comporre la classica coppia centrale con Bonucci. Altra questione aperta in difesa è a sinistra, dove comunque Alex Sandro appare favorito su Spinazzola. A centrocampo la stagione è ormai finita per Khedira: sicuri titolari Pjanic e Matuidi, per l’ultima maglia a disposizione sembra favorito Emre Can su Bentancur. In attacco invece è emergenza vera, per fortuna di Allegri la rosa è talmente ampia che il tridente sarà comunque di ottimo livello, con Cristiano Ronaldo, Bernardeschi e uno tra Cuadrado e Kean, scelta dalla quale dipenderà anche la posizione di partenza di CR7.

IL TABELLINO

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi. All. Spalletti.

A disposizione: Padelli, Perni, Ranocchia, Dalbert, Miranda, Cedric, Gagliardini, Borja Valero, Joao Maria, Candreva, Keita, L. Martinez.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Vrsaljko.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Bernardeschi. All. Allegri.

A disposizione: Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini, Barzagli, Spinazzola, Nicolussi Caviglia, Mavididi, Kean.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Caceres, Douglas Costa, Perin, Dybala, Mandzukic, Bentancur, Khedira.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità