PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI CAGLIARI/ Quote: Pavoletti, lo “strano” ex al San Paolo

- Michela Colombo

Probabili formazioni Napoli Cagliari: le quote. Ecco le mosse dei due allenatori per gli schieramenti attesi questa sera al San Paolo, nella 35^ giornata di Serie A.

Barella
Barella all'Inter? (LaPresse)

Tra i possibili protagonisti delle probabili formazioni di Napoli Cagliari scegliamo Leonardo Pavoletti, che dall’alto dei 12 gol già segnati in questo campionato di Serie A (più altri due in Coppa Italia) sarà sicuramente il pericolo pubblico numero 1 per la difesa partenopea, soprattutto sulle palle alte dal momento che Pavoletti è uno dei migliori attaccanti in Europa nel gioco aereo. Il numero 30 è il punto fermo dell’attacco di Rolando Maran, ma a Napoli potrebbe avere qualche ulteriore motivazione in più ricordando gli anonimi sei mesi trascorsi con gli azzurri dal gennaio al giugno 2017. Dopo l’eccellente esperienza al Genoa infatti Pavoletti fu acquistato dal Napoli per la bellezza di 18 milioni di euro, ma rimase sotto il Vesuvio solamente per mezza stagione e senza mai trovare la via della rete. Passato al Cagliari nell’estate 2017, Pavoletti è tornato a segnare a raffica, arrivando in doppia cifra in entrambe le stagioni vissute in Sardegna, ma Napoli resta una delusione e Leonardo avrà un motivo in più per fare bene al San Paolo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL DUELLO

Nella nostra analisi sulle probabili formazioni di Napoli Cagliari, bisogna spendere qualche parola in più sui portieri, che vivono una sorta di doppio duello. Il primo è quello tra Alex Meret e David Ospina per conquistare la maglia da titolare fra i pali dei partenopei di Carlo Ancelotti, il secondo naturalmente è quello tra il prescelto e Alessio Cragno, che sarà invece senza alcun dubbio l’estremo difensore titolare per il Cagliari di Rolando Maran. La sfida più intrigante sarebbe quella tra Meret e Cragno, perché si tratta di due dei migliori portieri emergenti in Italia in questo momento, dunque il loro duello si tinge anche di azzurro Nazionale, naturalmente Gigio Donnarumma permettendo. Ad Alessio Cragno manca per il momento il salto in una grande, che però potrebbe arrivare in estate, per la gioia delle casse del Cagliari. Meret invece ha già fatto questo salto, ma deve fare i conti con gli infortuni che lo hanno già più volte frenato: ciò non gli ha impedito di diventare in breve tempo il portiere titolare del Napoli, l’ex Spal perciò è forse in questo momento un passo avanti rispetto a Cragno. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GLI ASSENTI

Molti nomi di spicco negli assenti dalle probabili formazioni di Napoli Cagliari. Carlo Ancelotti deve fare i conti in particolare con gli infortuni di Chiriches e Diawara, assenze conclamate per i partenopei, che per il resto sono alle prese con aggiornamenti quotidiani circa le condizioni di salute degli acciaccati Maksimovic, Allan e Insigne. Per il difensore il problema è una piccola infrazione a un dito del piede; il centrocampista è invece alle prese con un problema muscolare, infine per Insigne c’è da stare attenti ad un affaticamento. Ci sono meno problemi invece per il Cagliari di Rolando Maran, il quale tuttavia ha naturalmente una rosa meno ampia a disposizione: tra i sardi dunque le notizie dall’infermeria ci parlano di una lieve distrazione al legamento collaterale mediale per Klavan e di una lesione al crociato anteriore del ginocchio sinistro per Castro. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SOLO CERTEZZE PER MARAN

Sarà Napoli Cagliari la sfida serale della domenica 5 maggio, dedicata alla 35^ giornata di Serie A: fischio d’inizio previsto per le ore 20,30 tra le mura del San Paolo. Giunti quindi a poche ore dal fischio d’inizio è tempo di considerare vicino quali saranno le mosse dei due allenatori per le probabili formazioni: Ancelotti e Maran infatti approdano a questo incontro con esigenze ben diverse. Gli azzurri hanno infatti ancor ben poco da chiedere a questa stagione e complice qualche acciaccato di purtroppo è assai probabile che il tecnico dei campani voglia un po’ rimescolare le carte rispetto all’11 che siamo abituati a vedere, magari confermando chi si è comportato bene contro il Frosinone come Younes. Diverso l’atteggiamento di Maran nel disegnare le probabili formazioni di Napoli Cagliari: il tecnico rossoblu dovrà mandare in campo solo gli uomini più in forma a sua disposizione. Andiamo quindi a controllare da vicino quali potrebbero essere le scelte dei due allenatori per le probabili formazioni di Napoli Cagliari.

QUOTE E PRONOSTICO

Prima di esaminare le probabili formazioni di Napoli Cagliari vediamo che cosa ci riserva il pronostico stilato alla vigilia del fischio d’inizio, ben favorevole alla compagine campana. La sfida pare già decisa e pure la snai dando le quotazioni per l’1×2 conferma il successo azzurro, valutato pure a 1,28, contro il più elevato 10,00 fissato per i sardi: il pareggio invece paga la posta a 5,75.

LE PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI CAGLIARI

LE MOSSE DI ANCELOTTI

Pur confermando il 4-4-2 come modulo di partenza per le probabili formazioni di Napoli Cagliari, ecco che Ancelotti potrebbe riservarci qualche novità rispetto ai soliti titolari. Ecco quindi che già in difesa, di fronte a Meret di nuovo in campo dal primo minuto, potrebbe farsi vedere anche Albiol al centro del reparto assieme a Koulibaly, anche se Luperto rimane il primo nome in lizza per Ancelotti. Sono poi ballottaggi aperti per coprire le fasce esterne del reparto arretrato. con Malcuit e Ghoulam ancora in lotta con Hysaj e Mario Rui per le maglie da titolari. Per la mediana invece ecco che i titolari questa sera al San Paolo dovrebbero essere Fabian Ruiz e Zielinski: toccherà quindi a Callejon e Younes agire sull’estreno visto che Allan è ancora acciaccato. Le mosse del tecnico degli azzurri sono però ben chiare in attacco: con Insigne fermo in infermeria (ma protagonista nel mercato), le maglie da titolari cadranno sulle spalle di Milik e Mertens.

LE SCELTE DI MARAN

Sarà invece il 4-3-1-2 il modulo di partenza per Rolando Maran, confermato in questi giorni sulla panchina del Cagliari e con merito: per la sfida di questa sera della Serie A poi il tecnico rossoblu ha le idee ben chiare su a chi consegnare le maglie da titolari. Ecco che in difesa non dubitano della loro titolarità Pisacane e Ceppitelli, come pure il duo Cacciatore-Pellegrini, adibiti ai lati del reparto, guidato tra i pali dal numero 1 di riferimento dei rossoblu Cragno. In mediana vi sarà spazio dal primo minuto per Faragò, Cigarini e Ionita, ma non scordiamo la presenza di Padoin, dalla panchina. Il vero dubbio di Maran quindi per la 35^ giornata di Serie A riguarda solo le condizioni di Joao Pedro, che ha rimediato una lieve distorsione alla caviglia in settimana. Senza il numero 10 è però pronto Birsa per far compagnia a Pavoletti in attacco, una solida certezza in casa rossoblu: sulla tre quarti ecco fare presenza Nicolò Barella .

IL TABELLINO

NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 2 Malcuit, 26 Koulibaly, 13 Luperto, 31 Ghoulam; 7 Callejon, 8 F Ruiz, 20 Zielinski, 34 Younes; 99 Milik, 14 Mertens. All. Ancelotti

CAGLIARI (4-3-1-2): 28 Cragno; 12 Cacciatore, 19 Pisacane, 23 Ceppitelli, 3 Pellegrini; 24 Faragò, 8 Cigarini, 21 Ionita;: 18 Barella; 10 J Pedro, 30 Pavoletti. All. Maran

© RIPRODUZIONE RISERVATA