RISULTATI BASKET PLAYOFF A2/ Diretta live score 1^ turno: colpaccio Mantova!

- Claudio Franceschini

Risultati playoff basket A2: diretta live score delle partite che si giocano per gara-2 nelle serie di primo turno. Finora l’unica vittoria esterna è stata quella di Roseto a Treviglio.

Diretta Treviso Capo d’Orlando
Treviso (Foto LaPresse)

COLPACCIO MANTOVA!

Si sono conclude le sfide dei play off di Serie A2 di basket in questo martedì sera. Detto dell’abbondante vittoria di Treviso contro Trapani, il vero colpaccio l’ha piazzato Mantova che dopo un tempo supplementare è passata con un 92-93 da batticuore a Bergamo. Vittoria pesante così come quella della Novipiù Casale Monferrato che a Verona ha mantenuto le distanze nella parte conclusiva della gara, imponendosi con il punteggio di 69-76. Gran sorpasso anche della Benacquista Assicurazioni Latina che con un ultimo quarto travolgente passa con il punteggio di 74-78 in casa della XL Extralight Montegranaro. 66-61 per la Zeus Energy Group Rietis sulla Unieuro Forlì che ha tentato vanamente la rimonta nella parte finale della gara, mentre la Remer Blu Basket Treviglio vince comodamente sulla Cimorosi Roseto con il punteggio di 80-67. (agg. di Fabio Belli)

TREVISO A +30

La lunga notte dei play off di Serie A2 di basket prosegue e fa registrare il suo primo risultato finale, con la De’ Longhi Treviso che dilaga battendo 98-68, con 30 punti di vantaggio, la 2B Control Trapani. Per Bergamo 4 punti di vantaggio a 3′ dalla fine sulla Pompea Mantova, col punteggio sul 78-74, mentre la Tezenis Verona sembra cedere, sempre con soli 3′ da giocare, alla Novipiù Casale Monferrato passata a condurre sul 61-67. Al 5′ del terzo quarto per la Remer Blu Basket Treviglio c’è un rassicurante 51-35 sulla Cimorosi Roseto, a terzo quarto quasi terminato conduce saldamente sul 56-49 la XL Extralight Montegranaro contro la Benacquista Assicurazioni Latina. 11 punti di vantaggio per la Zeus Energy Group Rieti che è in vantaggio 46-35 sulla Unieuro Forlì al 6′ del terzo quarto. (agg. di Fabio Belli)

DE’ LONGHI IN FUGA

E’ iniziato il secondo tempo della sfida tra De’ Longhi Treviso e 2B Control Trapani, 53-39 il risultato in favore della formazione veneta che sembra in controllo del match. Sono arrivate invece all’intervallo le sfide tra Bergamo e Pompea Mantova, con i padroni di casa avanti 41-38, e fra Tezenis Verona e Novipiù Casale Monferrato, con gli scaligeri che stanno dilagando, conducendo sul 42-25 a metà partita. 34-30 in favore di Montegranaro contro la Benacquista Latina a 3′ dall’intervallo nella sfida nelle Marche, mentre al 16′ Rieti e Forlì sono in parità sul 23-23 e al 3′ del secondo quarto Treviglio conduce di misura su Roseto sul 25-23. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA!

Si gioca finalmente: gara-2 per i risultati di basket dei playoff di Serie A2 prende il via, o meglio iniziano le sei partite che compongono il quadro della serata di martedì 30 aprile. La De’ Longhi Treviso ha il ruolo di testa di serie numero 1 nel tabellone: non ha particolarmente incantato nella prima partita contro Trapani, ha segnato appena 71 punti ma va anche detto che ha giocato una partita di contenimento senza mai inserire le marce alte, chiudendo il primo tempo sul risultato di 40-24 e poi permettendosi di controllare la situazione. David Logan, in campo per 29 minuti, ha chiuso con 11 punti tirando solo dall’arco (e con il 75%), ha catturato 3 rimbalzi e si è limitato al compitino, lasciando il proscenio a un Dominez Burnett che ha bisogno di fiducia e l’ha trovata, segnando 20 punti (pur con 6/14 dal campo) e aggiungendovi 4 rimbalzi e 2 assist. Quello che la squadra di Massimiliano Menetti non deve fare è considerare scontato questo primo turno, e in generale considerarsi già in finale playoff: le partite sono tutte da giocare perchè le avversarie sono toste e potenzialmente hanno le capacità per fare il colpo grosso. Staremo a vedere allora, ma intanto diamo la parola ai campi sui quali si inizia a giocare: finalmente è arrivato il momento di rimettersi comodi per assistere a gara-2 dei playoff di basket Serie A2! (agg. di Claudio Franceschini)

UNO SGUARDO AL TABELLONE…

Prima di far parlare i campi per le partite dei risultati di basket playoff A2, diamo uno sguardo alla composizione del tabellone. Dobbiamo certamente dire che siamo solo all’inizio, e dunque è ancora complicato tracciare una previsione accurata su quanto accadrà; tuttavia possiamo dire che Treviso, la grande favorita per la terza promozione dopo quelle di Fortitudo Bologna e Virtus Roma, liberandosi di Trapani potrebbe incrociare quella Rieti che per qualche settimana ha dato fastidio ai capitolini nel girone Ovest, appaiandoli in classifica grazie alla vittoria nella sfida diretta. I laziali sono 1-0 su Forlì; il quarto di finale che andrebbe a incrociare potrebbe essere Verona-Treviglio, la Scaligera sarebbe cliente scomodo per tutti mentre la Remer deve riprendersi il fattore camp strappatole da Roseto in gara-1. Nella parte bassa del tabellone dei playoff di Serie A2, Capo d’Orlando-Udine sarebbe un quarto interessantissimo; così anche Bergamo-Montegranaro, ma attenzione a Latina che ha già sfiorato il colpo grosso in gara-1 sul parquet della Poderosa. Treviso-Verona e Capo d’0rlando-Montegranaro sono forse le semifinali più attese, ma le stesse Bergamo e Udine avrebbero qualcosa in contrario; non ci resta che assistere alle partite e scoprire, serata per serata, quello che succederà in campo… (agg. di Claudio Franceschini)

DILAGA L’ORLANDINA

Ha raggiunto quota 100 punti nel match l’Orlandina, che in gara 2 dei play off di Serie A2 di basket si è imposta 100-83 contro il Basket Ravenna. A +15 all’intervallo, la formazione di casa ha avuto buon gioco nel gestire il match nei due successivi quarti, trascinati da Triche che si è imposto come miglior marcatore della partita per i padroni di casa con 23 punti realizzati. A realizzare più punti a livello individuale in tutto il corso del match è stato però Smith tra le fila dei romagnoli, 31 punti che da soli non sono bastati però per ottenere un risultato positivo in Sicilia. (agg. di Fabio Belli)

BIELLA LA CHIUDE

Si è chiusa la prima gara 2 dei play off di Serie A2 di basket. Forte dell’ampio margine di vantaggio maturato all’intervallo, Biella ha chiuso i conti contro Udine vincendo 72-80 sul campo dei friulani. Ai quali non sono bastati 19 punti di Simpson e 16 di Nikolic per mettere le mani sulla vittoria. Meglio ha fatto a livello realizzativo Biella con Sims miglior marcatore della partita con 21 punti personali, mentre è arrivato a 19 punti Seccaggi. Ma dopo una prima fase di match quasi straripante, nel terzo e nell’ultimo quarto Biella ha preferito gestire la gara, ottenendo comunque un rassicurante +8. (agg. di Fabio Belli)

SHOW IN SICILIA

Match ad alto tasso spettacolare nei primi due quarti della sfida tra Capo d’Orlando e Ravenna. A metà gara il punteggio è sul 61-46 per i padroni di casa, in una sfida di certo non memorabile per le difesa ma che sta vedendo gli attacchi lavorare a pieno regime per ottenere il massimo. Rendimento altissimo sotto canestro per l’Orlandina che fa già registrare a livello individuale 16 punti per Triche e 15 per Trapani, mentre tra le fila della formazione romagnola è Smith ad avere il miglior rendimento offensivo con 16 punti realizzati. Con 15 punti di vantaggio l’Orlandina sembra avere ora la grande chance per gestire al meglio gara 2 dei play off della Serie A2 di basket. (agg. di Fabio Belli)

BIELLA IN FUGA

Arrivati a metà gara, Biella in fuga sul campo di Udine in gara 2 dei play off del campionato di basket di Serie A2. Già tre uomini in doppia cifra per la formazione ospite con 11 punti a testa per Antonutti e Saccaggi e 10 realizzati da Sims, mentre tra le fila dei friulani il miglior marcatore è fino a questo momento Nikolic con 7 punti messi a segno. Biella è riuscita a capitalizzare una grande partenza nel match, essendo riuscita a chiudere il primo quarto sull’11-25, mentre per Udine non è bastato tenere testa agli avversari successivamente, chiudendo sul 19-20 il secondo quarto. All’intervallo, Biella conduce 30-45 sul campo di Udine. (agg. di Fabio Belli)

PRONTI AL VIA

Eccoci al via delle due partite che lunedì 29 aprile inaugurano gara-2 per i risultati di basket playoff A2: occhi puntati su Biella, giunta sesta nel girone Ovest di regular season e vicina al colpo grosso al PalaCarnera due sere fa. Con due periodi centrali da 37-31 la Edilnol aveva girato un brutto primo quarto presentandosi al 30’ minuto in parità, ma poi Udine ha girato due viti in difesa e ha saputo dominare il quarto periodo, lasciando i piemontesi a soli 10 punti. Nella prestazione di Biella spicca il 45% dall’arco (10/22) ma purtroppo anche il 40% dalla breve e media distanza e i pochi recuperi (5) che hanno comunque dato un saldo negativo rispetto alle palle perse (10). Nessun giocatore della Edilnol ha giocato una prestazione memorabile: il miglior realizzatore è stato Deshawn Sims (22 punti) che però ha tirato con un brutto 8/22, con 2 palle perse e una stoppata subita. E’ stato di 17 il dato più alto come valutazione, raggiunto da Michele Antonutti: 13 punti (5/14), 11 rimbalzi e zero palle perse per l’ala che ha iniziato il campionato a Treviso per poi trasferirsi in Piemonte. Ora vedremo come andranno le cose in questa gara-2, che sta finalmente per cominciare: a ruota si giocherà anche Capo d’Orlando-Ravenna e dunque mettiamoci comodi, la palla passa ai due parquet! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA: JORDAN PARKS

Come abbiamo già visto, uno dei grandi protagonisti per i risultati di basket playoff A2 è Jordan Parks: l’ala di 25 anni conosce molto bene il campionato di seconda divisione, avendolo disputato per due stagioni con Trieste. In particolare nel 2017 Parks ha spinto l’Alma alla finale per la promozione, poi persa contro la Virtus Bologna; trasferitosi a Bonn nella stagione seguente, ha giocato poco e così nell’estate 2018 ha accettato la chiamata della Benfapp, dove ha trovato un altro elemento in grado di fare la differenza come Brandon Triche. In regular season Parks ha segnato 23 punti di media aggiungendovi 7,8 rimbalzi e 2,1 assist; gara-1 dei playoff lo ha visto subito dominante con 31 punti (in 33 minuti) frutto di 7/13 dal campo (e 4/5 dall’arco) con 5 rimbalzi, 3 assist e 2 recuperi a fronte di una sola palla persa. Marshawn Powell gli ha tolto la possibilità di essere il miglior giocatore di gara-1 per valutazione, ma Parks può davvero essere l’elemento decisivo per far avanzare Capo d’Orlando sino alla finale playoff e magari anche più in là, ovvero al ritorno in Serie A1 dopo una sola stagione disputata dalla squadra nel campionato corrente. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI GARA-2

Sono due le partite che per i risultati di basket per i playoff di Serie A2 2019 si giocano lunedì 29 aprile: si parte alle ore 20:30 con Udine-Biella, alle ore 21:00 avremo invece Capo d’Orlando-Ravenna. Per il momento la situazione è ancora in fase di definizione, nel senso che entrambe le serie di primo turno sono sul punteggio di 1-0: le due squadre in casa hanno ottenuto la vittoria e dunque viaggiano ancora con il fattore campo confermato. Era nelle previsioni almeno per quanto riguarda la Benfapp, mentre tra GSA e Edilnol c’era comunque la sensazione che potesse trattarsi di una sfida complessa e aperta a sorprese; i friulani si sono presi la prima vittoria anche in maniera piuttosto netta, adesso vogliono confermarsi al PalaCarnera così da andare in Piemonte forti del 2-0 che è anche il risultato parziale sperato da Capo d’Orlando, insieme a Treviso una delle due grandi favorite per la promozione. Va ricordato che queste due serie degli ottavi si incrociano direttamente nel tabellone, dunque attenzione ai risultati dei playoff di questa sera perchè le due vincenti si affronteranno nei quarti.

RISULTATI BASKET PLAYOFF A2: LA SITUAZIONE

Dunque per i risultati di basket playoff A2, dobbiamo osservare che nella prima partita dei playoff Capo d’Orlando ha rispettato il pronostico: la vittoria su Ravenna è stata netta anche e soprattutto in virtù dei 28 punti segnati nel primo quarto, un trend comunque confermato nel proseguimento di una partita poi gestita ne migliore dei modi e vinta con una straripante prestazione di Jordan Parks ma altri tre giocatori (Joe Trapani, Davide Bruttini e Brandon Triche) che hanno oltrepassato il 20 di valutazione. Udine ha colto un successo molto simile, anche se dopo l’ottimo primo quarto ha dovuto accettare la rimonta di Biella andando a strappare definitivamente nel quarto periodo, quando è stata in grado di lasciare gli avversari a 10 punti segnati. Nel successo della GSA c’è moltissimo di Marshawn Powell: 29 punti con 12/17 dal campo, 10 rimbalzi, 2 assist e un recupero per 41 di valutazione, ottima anche la prova di un Alessandro Amici da 16 punti, 6 rimbalzi e 5 assist. Adesso la reazione deve arrivare dalle due squadre che giocano in trasferta: sia Ravenna che Biella hanno le capacità per prendersi una vittoria fuori casa, girare il fattore campo e andare a giocare gara-3 con un pareggio molto simile ad un vantaggio nella serie, perciò staremo a vedere quello che succederà.

RISULTATI BASKET PLAYOFF A2

Lunedì 29 aprile
ore 20:30 Udine-Biella (serie 1-0)
ore 21:00 Capo d’Orlando-Ravenna (serie 1-0)

Martedì 30 aprile
ore 20:30 Treviso-Trapani (serie 1-0)
ore 20:30 Bergamo-Mantova (serie 1-0)
ore 20:45 Verona-Casale Monferrato (serie 1-0)
ore 21:00 Rieti-Forlì (serie 1-0)
ore 21:00 Treviglio-Roseto (serie 0-1)
ore 21:00 Montegranaro-Latina (serie 1-0)

© RIPRODUZIONE RISERVATA