Risultati Serie A/ Classifica aggiornata: pareggio Roma a Sassuolo, addio Champions?

- Claudio Franceschini

Risultati Serie A: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite che sabato 18 maggio aprono la 37^ giornata del campionato. La Roma dice addio al quarto posto?

roma juventus manolas lapresse 2019
Risultati Serie A, anticipi 37^ giornata (Foto LaPresse)

Finisce 0 a 0 tra Sassuolo e Roma: un risultato che di fatto riduce al lumicino le speranze dei giallorossi, già residue, di qualificarsi alla prossima Champions League. Per la squadra di Ranieri, reduce da una settimana sulle montagne russe dopo l’addio di Daniele De Rossi, serviva dare seguito alla vittoria di una settimana fa contro la Juventus e sperare in un doppio passo falso di Atalanta e Milan nelle prossime due giornate. Il quarto posto ad oggi è sempre più una chimera: gli orobici sono padroni del proprio destino e contro la Juventus si giocheranno una grossa fetta di stagione. Il Milan è obbligato a vincere contro Frosinone e Spal sperando che i bianconeri domani portino a casa 3 punti o che a fare lo sgambetto ai bergamaschi sia l’Empoli. Fatto sta che la Roma ora dovrebbe sperare in un doppio harakiri da parte di chi la precede: meglio pensare a consolidare l’Europa League, magari sperando in un passo falso del Torino. (agg. di Dario D’Angelo)

GENOA A RISCHIO

Tra i risultati Serie A arriva un pareggio per 1-1 in Genoa Cagliari, delicatissimo anticipo per la trentasettesima giornata deciso dai gol dell’ex Leonardo Pavoletti per i sardi e del capitano Domenico Criscito su rigore per il Grifone. Le conseguenze in classifica di questo pareggio sono felici per il Cagliari, che sale a quota 41 punti ed è matematicamente salvo, meno per il Genoa che evita guai peggiori salendo a quota 37 punti ma avrà ancora da soffrire. Il verdetto arriverà solo nell’ultima giornata, ma l’Empoli sa che può sperare ancora. Adesso invece si volta pagina: dopo due partite dedicate alla delicata lotta salvezza, alle ore 20.30 sarà la volta di Sassuolo Roma e di conseguenza i riflettori si sposteranno sulla lotta per un posto nella prossima Champions League. Con quattro punti di ritardo dall’Inter e tre dall’Atalanta, la Roma è condannata a vincere: ci riuscirà? Parola al Mapei Stadium per scoprirlo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VINCE L’UDINESE

Il quadro dei risultati Serie A per la trentasettesima giornata si è aperto con una fondamentale vittoria per l’Udinese, che ha avuto la meglio per 3-2 sulla Spal allo stadio Friuli Dacia Arena. Per la classifica questa era una partita fondamentale per i bianconeri, impegnati in casa contro una Spal invece già salva: nel primo tempo la differenza di motivazioni si è vista tutta, l’Udinese ha dato il massimo e ha segnato ben tre gol con Samir e poi la doppietta di Okaka. Bisogna però dare atto alla Spal di non avere mollato: nel secondo tempo i gol di Petagna e Valoti hanno messo i brividi al pubblico di Udine, che però infine ha potuto festeggiare la vittoria e tre punti di importanza capitale per salire a quota 40 in classifica. La lotta salvezza continua ad essere al centro dell’attenzione in questo sabato di Serie A: alle ore 18.00 infatti si gioca Genoa Cagliari, con il Grifone che non può sbagliare ma pure i sardi non ancora matematicamente salvi. Ne vedremo dunque delle belle, fra poco la parola andrà quindi al campo di Marassi! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Siamo pronti a vivere le partite che ci forniranno i risultati di Serie A per gli anticipi del sabato. Incredibilmente la posizione del Cagliari si è fatta complicata: gli isolani hanno raggiunto i 40 punti la vigilia di Pasqua battendo il Frosinone, sembravano salvi ma da allora hanno sempre perso anche a causa di un calendario terribile (Roma, Napoli e Lazio in successione). L’Empoli ha recuperato 6 punti, restando comunque a -5 ma con la doppia sfida a favore: il Cagliari di Rolando Maran oggi rischia tanto, perchè se dovesse perdere a Marassi, contro un Genoa affamato di punti, potrebbe trovarsi a sole 2 lunghezze di vantaggio e poi, qualora l’inter dovesse essere già qualificata alla prossima Champions League, potrebbe venire sorpassata da un Empoli ospite a San Siro per chiudere il campionato, mentre gli isolani se la vedranno alla Sardegna Arena contro un’Udinese in quello che potrebbe diventare un delicatissimo spareggio per la salvezza. Dunque, il Cagliari che si prepara a calcare il campo del Luigi Ferraris getta un occhio preoccupato a quanto sta per accadere alla Dacia Arena, anche perchè la Spal è già salva e le motivazioni potrebbero far virare la partita dalla parte dell’Udinese: ora mettiamoci comodi, la 37^ giornata della Serie A prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SULLA ROMA

Nei risultati di Serie A che attendiamo per sabato bisogna parlare anche della Roma, che va a caccia della seconda vittoria consecutiva dopo aver battuto la Juventus. La settimana dei giallorossi è stata chiaramente scandita dall’addio di Daniele De Rossi, ma Claudio Ranieri – che pure ha detto la sua sull’argomento, come inevitabile – è del tutto concentrato sull’appuntamento del Mapei Stadium: i giallorossi entrano nella 37^ giornata con il sesto posto in classifica, avendo lo svantaggio nella doppia sfida diretta con il Milan. Il problema per la Roma risiede nel calendario: se anche Inter e Atalanta dovessero perdere a Napoli e Torino, resterebbero davanti (la differenza reti della Dea è nettamente superiore, 12 gol di vantaggio) e all’ultima giornata la banda dell’ex Luciano Spalletti ospiterà l’Empoli, mentre l’Atalanta sarà in casa contro il Sassuolo. Di fatto, dunque, alla Roma potrebbe non bastare vincere le ultime due partite e registrare il ko delle due rivali; dovesse anche scavalcarne una resterebbe il problema del Milan, che chiude il suo campionato contro Frosinone e Spal che non hanno più obiettivi. Ranieri, che avendo vinto la Premier League con il Leicester sa cosa sia un miracolo sportivo, ci prova: intanto bisogna vincere a Reggio Emilia, poi si vedrà… (agg. di Claudio Franceschini)

LA LOTTA SALVEZZA

Ormai diventato un appuntamento fisso nel presentare i risultati di Serie A, la lotta alla salvezza negli anticipi della 37^ giornata è chiaramente uno dei temi centrali nell’approcciarsi a questa 37^ giornata: fino a pochi turni fa sembrava che la corsa fosse ridotta alle sole Empoli e Udinese, con i toscani peraltro in difficoltà e quasi condannati; è poi successo che almeno due squadre sono letteralmente crollate (la Fiorentina non vince da 12 partite, ha perso le ultime quattro e ha ben 7 sconfitte in questa striscia negativa), tra le quali proprio quel Genoa che oggi sfida il Cagliari e ha bisogno di vincere, perchè si trova ad un solo punto dai toscani che sono in grande ripresa, avendo battuto in successione Fiorentina e Sampdoria racimolando 6 punti vitali. Al momento attuale, ci sono ben sei squadre che rischiano di retrocedere, e la settima è l’Empoli: realisticamente Cagliari, Fiorentina e Bologna sono salve a meno che non perdano entrambe le partite con un doppio successo degli azzurri, mentre chi potrebbe davvero scivolare in Serie B, oltre al già citato Genoa, è un Parma che al di là degli ultimi risultati negativi ha dato una pessima impressione al Dall’Ara, dove infatti ha incassato quattro gol. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE IN PROGRAMMA

Eccoci ad un nuovo appuntamento con i risultati di Serie A 2018-2019: siamo arrivati alla 37^ giornata che è la penultima del campionato, ma si gioca ancora su più giorni e ad orari diversi. Mancano ancora molti verdetti da definire: le squadre che si qualificheranno alle coppe europee (Champions League ed Europa League) e la terza retrocessione, in una lotta che sembrava riguardare appena due squadre e invece si è incredibilmente e improvvisamente fatta entusiasmante. Sono tre le partite alle quali assisteremo sabato 18 maggio, con gli orari che abbiamo imparato a conoscere nel corso della stagione: si parte alle ore 15:00 con Udinese-Spal, si prosegue alle ore 18:00 con Genoa-Cagliari e si chiude, almeno per oggi, alle ore 20:30 con Sassuolo-Roma. Non resta dunque che stabilire quello che succederà nei risultati di Serie A, e come cambierà di conseguenza la classifica di un campionato entusiasmante.

RISULTATI SERIE A: GLI ANTICIPI DELLA 37^ GIORNATA

Nei risultati di Serie A attesi per il sabato spiccano ovviamente le due partite pomeridiane: a distanza, Udinese e Genoa si giocano la tranquillità. Entrambe potrebbero essere salve al termine di questo turno: il Grifone però avrà bisogno di vincere e al tempo stesso sperare nella sconfitta dell’Empoli per salire a +4, lo stesso vale per l’Udinese che ha la sfida diretta pari nei confronti dei toscani e non si può dire sicuro di chiudere con una differenza reti migliore, visto che in questo momento siamo ad un vantaggio di 5 reti che potrebbe essere ribaltato nelle ultime due giornate. La Roma, tre giorni dopo l’annuncio dell’addio di Daniele De Rossi, va a Reggio Emilia a giocarsi le ultime possibilità di Champions League: a -3 dall’Atalanta e -4 dall’Inter, i giallorossi non possono che vincere e sperare che Juventus e Napoli, che ospitano rispettivamente le due squadre nerazzurre, centrino una vittoria (preferibilmente) avvicinando l’obiettivo per la squadra di Claudio Ranieri.

RISULTATI SERIE A, 37^ GIORNATA

FINALE Udinese-Spal 3-2 – 5′ Samir (U), 31′ Okaka (U), 35′ Okaka (U), 53′ Petagna (S), 59′ Valoti (S)

FINALE Genoa-Cagliari 1-1 – 40′ Pavoletti (C), 89′ rig. Criscito (G)

FINALE Sassuolo-Roma 0-0

 

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 89
Napoli 76
Inter 66
Atalanta 65
Roma 63

Milan 62
Torino 60
Lazio 58
Sampdoria 49
Sassuolo, Spal 42
Cagliari 41
Bologna, Fiorentina, Udinese 40
Parma 38
Genoa 37
Empoli 35
Frosinone 24
Chievo (-3) 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA