Risultati Serie A/ Classifica: il Milan vince a Firenze, lotta Champions si infiamma

- Michela Colombo

Risultati Serie A: la classifica aggiornata e la diretta gol live score delle partite, in programma oggi sabato 11 maggio 2019 e valide per la 36^ giornata.

vincenzo_montella_milan_primopriano_lapresse_2017
Risultati Serie A, Vincenzo Montella (Foto LaPresse)

Basta un gol di Calhanoglu al Milan per battere la Fiorentina e continuare a sperare nella qualificazione alla prossima Champions League. La squadra di Gattuso firma una prestazione gagliarda e nel primo tempo trova con un bel colpo di testa del turco il gol che fissa il risultato di 1 a 0 e vale 3 punti fondamentali. Tre, come le lunghezze che separano i rossoneri dall’Atalanta di Gasperini (65 punti), che la prossima giornata sarà ospite della Juventus allo Stadium e si giocherà con ogni probabilità tutta la stagione. In questa bagarre attenzione domani all’Inter (63): i nerazzurri con una partita in meno hanno ora un solo punto di vantaggio sul Milan (62). Ed è vero, domani c’è il Chievo già retrocesso: ma la Lazio insegna che non si può sottovalutare nessun impegno. Pena mettere in discussione un intero campionato…(agg. di Dario D’Angelo)

OK LA LAZIO

Il primo campionato italiano torna in campo questa sera per la 36^ giornata e lo fa al Franchi per la sfida tra Fiorentina e Milan, tra le più attese di questo turno. Ecco però che prima che i riflettori si accendano anche in terra toscana, vediamo per i risultati di Serie A che cosa è successo oggi pomeriggio alla Sardegna arena. Ecco infatti che dobbiamo segnalare la pesante vittoria col risultato di 2-1 della Lazio a spese del Cagliari padrone di casa. A segnare il doppio vantaggio dei biancocelesti prima del triplice fischio finale sono arrivati Luis Alberto e Correa, che hanno quindi regalato tre punti che fanno respirare lo stesso Inzaghi: solo Pavoletti ha provato a ricucire lo strappo al 91’. La Lazio ora con 58 punti in classifica infatti rimane ancorata alla Roma e alla sesta posizione, l’ultima della graduatoria per la Serie A per un posto in Europa nella prossima stagione. A ora è tempo di dare la parola al campo per un’altra sfida che darà decisiva per la corsa all’Europa: Fiorentina Milan si gioca! (agg Michela Colombo)

IN CAMPO ALLA SARDEGNA ARENA

Siamo in attesa di dare la parola di nuovo al campo per la sfida tra Cagliari e Lazio, che si accenderà solo tra pochissimo alla Sardegna Arena: prima però di dare spazio alla sfida tra Maran e Inzaghi vediamo che è successo solo pochi a fa a Bergamo. Di fronte al pubblico di casa l’Atalanta di Gasperini ha trovato un importante successo col risultato di 2-1 contro il Genoa che la rilancia ancora una volta in ottica Champions league. Con i gol di Barrow e Castagne, a cui solo Pandev è riuscito a replicare per i grifoni e solo negli ultimi minuti di gioco, infatti la squadra nerazzurra vola alla terza piazza con 65 punti e superando quindi per il momento pure l’inter di Spalletti. Nulla da fare invece per la compagine ligure di Mister Prandelli che ora rischia davvero di retrocedere in B nella prossima stagione. Al momento la graduatoria ci ricorda per il Genoa della 16^ piazza con 36 punti. Ma ora è tempo di dare di novo spazio al grande calcio: Cagliari-Lazio sta per avere inizio! (agg Michela Colombo)

IN CAMPO A BERGAMO

Sta per avere finalmente inizio questo atteso sabato tutto dedicato ai risultati della Serie A e la prima sfida ad accedersi è quella prevista a Bergamo tra Atalanta e Genoa e pure tra le più importanti vista la posta in palio. I padroni di casa guidati da Gasperini infatti oggi hanno la grande occasione di mettere in cassaforte la presenza in Champions league nella prossima stagione e pure di poter fare un altro passo per conquistare il terzo gradino della classifica, in attesa poi di sfidare la Lazio per la finale di Coppa Italia. I tre punti però fanno parecchia gola pure a Prandelli e il suo Genoa, ancora impegnato nella lotta salvezza. La classifica è chiara e ci ricorda che i liguri sono ora solo alla 16^ piazza con 36 punti e che quindi la zona rossa della graduatoria è ancora fin troppo vicina. Staremo a vedere però che cosa ci riporterà il campo, si gioca!(agg Michela Colombo)

GLI OBBIETTIVI SARDI

Altra sfida ben particolare in questo sabato dove sono i risultati di Serie A i protagonisti assoluti, è quella che avrà luogo alla Sardegna Arena in questo tardo pomeriggio tra Cagliari e Lazio. Di fronte infatti oggi avremo due squadre alla cerca di riposte dal campo e soprattutto tre punti che li rilancino in vista degli ultimi traguardi dal raggiungere prima che la stagione si chiuda. La squadra di Maran infatti punta chiaramente ad entrare nella top ten e di certo l’impresa è vicina alla sua realizzazione: non dimentichiamo che i sardi sono ora 12^ ma con 40 punti e quindi distanti appena 2 lunghezze dal Sassuolo, decimo club nella graduatoria di Serie A. Pure la Lazio di Inzaghi punta in alto e per la precisione a un posto in Europa, pur consapevole che l’impresa è molto più ardua. Al momento i biancocelesti partono dalla ottava posizione ma con solo 55 punti e con molti da recuperare sulla Roma (59), che ora avrebbe tra le mani un pass per l’Europa league. (agg Michela Colombo)

CHE SFIDA PER MONTELLA

Tra i risultati di Serie A più attesi in questo sabato della 36^ giornata, spicca senza dubbio quello che ci arriverà solo questa sera dal Franchi, dove avrà luogo la sfida tra Fiorentina e Milan. Sono tanti i motivi che rendono questo incontro così speciale e il nostro riferimento non è solo per la storia e il blasone dei due club o per il peso che i tre punti messi in palio avrebbero per le sorti delle due formazioni, ma pure per i protagonisti in campo. Questo infatti sarà un incontro ben speciale per il tecnico della Viola Vincenzo Montella che pure sta davvero facendo fatica a Firenze, da subentrato a Stefano Pioli il 10 aprile scorso. L’allenatore di Pomigliano d’Arco infatti oggi affronterà il suo ex club, il Milan, seguito dal luglio del 2016 fino al 27 novembre del 2017, proprio quando fu Gennaro Gattuso a subentrargli, vendendo così promosso dalla primavera alla prima squadra. Sarà quindi una sfida ricca di emozioni per i due allenatori: che dirà però il campo? (agg Michela Colombo)

LE SFIDE DI OGGI

Il primo campionato italiano torna sotto ai riflettori anche in questo sabato 11 maggio 2019: andiamo a vedere quindi quali saranno i risultati di Serie A che otterremo per la 36^ giornata già oggi. Come è ben noto, i principali verdetti per questa appassionante campionato 2018-2019 sono stati già emessi, ma non dimentichiamo che vi è ancora molto da decidere in zona Europa e anzi i risultati di Serie A che avremo oggi saranno in questo senso fondamentali, viste le protagoniste chiamate in causa. Ecco infatti che da programma, questa 36^ giornata del primo campionato italiano, la 17^ del turno di ritorno, verrà aperta alla ore 15,00 a Bergamo con la sfida tra Atalanta e Genoa. Secondo fischio d’inizio previsto invece oggi alle ore 18,00 con la partita tra Cagliari e Lazio, mentre il gran finale per questo sabato dedicato ai risultati di Serie A sarà il match tra Fiorentina e Milan, che si accenderà alle ore 20,30 tra le mura del Franchi.

RISULTATI SERIE A: LA CLASSIFICA E LA LOTTA PER L’EUROPA

Come detto prima, i risultati di Serie A che otterremo oggi si rileveranno ben determinanti per i piani alti della classifica del primo campionato italiano, dove impazza la lotta per un posto in Europa nella prossima stagione. Che la Juventus sia campione d’Italia è ormai cosa assodato come pure il secondo posto del Napoli, pur dopo il successo ottenuto nella precedente giornata contro il Cagliari: è quindi alle spalle di questi due club che la battaglia infuria. Al terzo gradino del podio infatti resiste l’Inter di Spalletti, che però con solo 63 punti e una lunghezza di vantaggio è entrato nel mirino dell’Atalanta di Gasperini, davvero inarrestabile in questo finale di stagione. Al quinto posto e in bilico tra le due coppe europee troviamo poi il Milan di Gattuso, oggi in campo al Franchi contro la Fiorentina del grande ex Montella: il sesto e ultimo gradino valido per le Coppe è poi della Roma, che però ha gli stessi punti (59) dei rossoneri. Ma basta uno scivolone perché altri club siano pronti a accaparrarsi i pass per l’Europa: subito dietro in classifica ricordiamo il Torino con 57 punti e la Lazio, ferma a quota 55, mentre hanno molto da recuperare Sampdoria e Sassuolo che chiudono la top ten con rispettivamente 49 e 42 punti (questi registrati pure dalla Spal undicesima).

RISULTATI SERIE A

FINALE Atalanta-Genoa 2-1  – 46′ Barrow (A), 53′ Castagne (A), 89′ Pandev (G)

FINALE Cagliari-Lazio 1-2  – 31′ L Alberto (L), 53′ Correa (L), 90+1′ Pavoletti (C)

FINALE Fiorentina-Milan 0-1 – 36′ Calhanoglu

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 89
Napoli 73
Atalanta 65
Inter 63
Milan 62,

Roma 59
Lazio 55
Torino 57
Sampdoria 49
Spal, Sassuolo 42
Cagliari, Fiorentina 40
Parma 38
Bologna 37
Genoa 36
Udinese 34
Empoli 32
Frosinone 24
Chievo (-3) 15

© RIPRODUZIONE RISERVATA