RISULTATI SERIE B/ Classifica e diretta gol live: Lecce in Serie A, Foggia retrocede

- Claudio Franceschini

Risultati Serie B: classifica aggiornata, diretta gol live score delle partite che sabato 11 maggio chiudono la stagione regolare del campionato. Tanti verdetti sono ancora in definizione.

Han Castrovilli Perugia Cremonese lapresse 2019
Risultati Serie B, 38^ giornata: Perugia e Cremonese a caccia dei playoff (Foto LaPresse)

Si chiude la 38^ e ultima giornata del campionato cadetto e i risultati di Serie B che abbiamo appena ottenuto da tutti i nove campi si sono rivelati quindi decisivi per stilare gli ultimi verdetti in classifica: chi ha trovato la Serie A e chi invece dovrà affrontare play out e play off? Ecco infatti che grazie al successo ottenuto per 2-1 sullo Spezia è il Lecce a volare in Serie A assieme al Brescia nella prossima stagione: nulla da fare quindi per il Palermo che ha pareggiato col risultato di 2-2 contro il Cittadella. Affronteranno quindi i prossimi play off promozione in Serie A il Benevento, che ha pure vinto per 3-2 contro la leonessa al Rigamonti, il Pescara (al successo per 2-0 sulla salernitana), il Verona che ha battuto per 2-1 il Foggia, lo Spezia e il Cittadella. Fuori per un soffio quindi dai play off di Serie B il Perugia che pure ha avuto la meglio oggi sulla Cremonese. Altro verdetto atteso per i risultato di Serie B e la raggiunta salvezza del Livorno, che pure ha pareggiato per 1-1 col Padova. Volano invece ai play out Venezia e Salernitana, mentre saranno protagonisti della retrocessione in Serie C Foggia, Padova e Carpi. (Agg Michela Colombo)

LA SITUAZIONE ALL’INTERVALLO

Gli arbitri hanno appena mandato tutti negli spogliatoio a chiusura del primo tempo di tutti i match in corso nella 38^ e ultima giornata del campionato regolare della cadetteria: vediamo quindi che sta è accaduto finora per la classifica di Serie B! Ecco infatti al Rigamonti lo spettacolare pareggio per 2-2 tra Brescia e Benevento, di fatto però inutile per la classifica date le posizioni cristallizzate dei due club. Va però detto che il Carpi al momento è in vantaggio per 1-0 sul Venezia che quindi è ancora in zona retrocessione: rimangono invece in zona play out Foggia e Salernitana, entrambi ancora fermi sullo 0-0 rispettivamente nelle partite contro Verona e Perugia. Per la vetta della graduatoria possiamo registrare la prossima promozione in Serie A del Lecce che sta vincendo con il risultato di 2-0 contro lo Spezia: nulla da fare quindi per il Palermo al momento che pure è in vantaggio per 2-0 contro il Cittadella. Per i play off ecco che per il momento i risultati di Serie B parziali premiano oltre ai siciliani anche Benevento, Pescara, Spezia, Cremonese e Verona: fuori quindi il Cittadella, oltre a Perugia, Cosenza, Crotone, Ascoli e Livorno, questo al momento salvo grazie al 1-0 firmato nel primo tempo con il Padova. (Agg Michela Colombo)

TUTTI IN CAMPO, SI GIOCA!

Le partite che ci forniranno i risultati di Serie B per la 38^ giornata sono ormai dietro l’angolo: sappiamo che il Brescia ha già ottenuto la tanto agognata promozione in Serie A, ora tocca al Lecce che ha già sprecato il primo match point, perdendo a Padova e non approfittando del pareggio interno del Palermo, che poi ha sfruttato il turno di riposo dei salentini e, vincendo ad Ascoli, è rimasto in corsa. Se il Lecce potrebbe tornare a giocare un campionato di Serie A dopo 7 anni, la Salernitana – nuovamente affidata a Leonardo Menichini per questa ultima partita, ed eventuale playout – potrebbe salutare il campionato cadetto e tornare in Serie C dopo 5 stagioni. Era infatti il 2014 quando i granata, nel frattempo falliti e costretti a ripartire dalla Serie D (2011), vincevano il girone C di Lega Pro: l’allenatore era proprio Menichini (dopo l’esonero di Mario Somma, arrivato in agosto prima che iniziasse la stagione) la squadra che nella stagione palrecedente aveva vinto la Coppa Italia di categoria si imponeva in uno straordinario testa a testa con il Benevento ottenendo 80 punti (in 38 giornate) grazie ai 16 gol di Caetano Calil. Ora il tecnico di Ponsacco spera di centrare un altro traguardo importante per il club: parola al campo per sapere se sarà effettivamente così, finalmente per i risultati di Serie B si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

LA LOTTA SALVEZZA

Nei risultati di Serie B previsti per sabato una delle situazioni più interessanti è quella che riguarda la corsa alla salvezza: con gli ultimi due pareggi (contro il Pescara sono arrivati due rigori di Maurizio Domizzi) il Venezia ha ancora la possibilità non solo di evitare la discesa diretta in Serie C, ma in ogni caso sarà costretto a giocare i playout. La prima ipotesi è molto semplice: bisognerà battere il Carpi già retrocesso e sperare che il Foggia non vada oltre il pareggio al Bentegodi, in questo modo varrebbe la sfida diretta che è a favore dei lagunari. Per salvarsi immediatamente il discorso è chiuso: il Venezia infatti dovrebbe sorpassare anche Salernitana e Livorno, ma potrebbe stare davanti ai soli campani perchè contro i labronici sono arrivati un pareggio e una sconfitta. La classifica avulsa non aiuta: in caso di vittoria lagunare e sconfitta delle due rivali dirette, la salvezza sorriderebbe al Livorno mentre la squadra di Serse Cosmi, nella migliore delle ipotesi, giocherebbe lo spareggio contro la Salernitana con il vantaggio del fattore campo. Dunque la salvezza diretta è un’eventualità contemplata esclusivamente da queste due squadre; il Crotone, per essere fuori dai guai, deve sperare che una tra Livorno e Salernitana non vinca, in caso contrario andrebbe anche bene il pareggio casalingo contro l’Ascoli vista la classifica avulsa favorevole. (agg. di Claudio Franceschini)

CORSA AI PLAY OFF

Come già visto presentando i risultati di Serie B, la corsa ai playoff si sta facendo entusiasmante. Di fatto, le sole certe di giocarli sono il Benevento e quella tra Palermo e Lecce che non otterrà la promozione; in più, queste due squadre sanno già di essere qualificate direttamente alla semifinale. Dunque, restano quattro posti per sei squadre ancora in lotta: al momento Pescara, Spezia, Cittadella e Verona sono nel quadro mentre ne resterebbero fuori Cremonese e Perugia. Il Grifone può scavalcare i grigiorossi battendoli in casa nella sfida diretta, ma hanno già sprecato una sorta di match point molto simile contro il Cittadella; in più vincere potrebbe non bastare agli umbri, che come detto dovrebbero sperare nella sconfitta del Verona. Nemmeno il Pescara, che si trova a +3 sul nono posto, è certissimo di essere qualificato: se dovesse perdere, con contemporanea vittoria di Verona e Cremonese, sarebbe escluso per la classifica avulsa che premierebbe gli scaligeri come settima forza e i lombardi come ottava. Allo Spezia potrebbe non bastare il pareggio: ha la sfida diretta pari con la Cremonese, ma con una vittoria grigiorossa con almeno tre gol di scarto deciderebbe la migliore differenza reti della squadra di Massimo Rastelli. (agg. di Claudio Franceschini)

LE SFIDE DI OGGI

Sabato 11 maggio assisteremo all’ultima giornata per i risultati di Serie B 2018-2019, almeno per quanto riguarda la regular season: il 38^ turno si gioca in contemporanea alle ore 15:00 e prevede nove partite nelle quali verranno stabiliti gli ultimi verdetti relativi a promozione diretta in Serie A (per ora archiviata solo dal Brescia), qualificazione ai playoff – con relative posizioni nella griglia – terza retrocessione immediata in Serie C e spareggio playout. Ecco allora quali sono le partite in programma nel pomeriggio: si tratta di Brescia-Benevento, Carpi-Venezia, Crotone-Ascoli, Lecce-Spezia, Padova-Livorno, Palermo-Cittadella, Perugia-Cremonese, Pescara-Salernitana e Verona-Foggia. Riposa il Cosenza, che dunque non può più andare a caccia dei playoff. Dunque, analizzando i risultati di Serie B per la 38^ giornata, vediamo quello che potrebbe succedere.

RISULTATI SERIE B: LA SITUAZIONE

Parlando dei risultati di Serie B, abbiamo già detto che il Brescia ha già conquistato la promozione; tocca ora al Lecce che, avendo già sprecato un match point, ha bisogno di vincere per la sicurezza del salto di categoria immediato mentre in caso di pareggio o sconfitta dovrà sperare che il Palermo eguagli il suo risultato, perchè i salentini sono a +1 ma sono i rosanero ad avere la doppia sfida diretta a favore. Il Lecce ospita lo Spezia, i siciliani sono in casa contro il Cittadella: le due avversarie sono squadre che lottano per un posto nei playoff e ad entrambe potrebbe anche non bastare il pareggio, perchè Verona e Cremonese spingono e possono ancora operare un doppio sorpasso. Certo di fare i playoff è sostanzialmente il Pescara, così come il Benevento; grande occasione per il Perugia che, battendo la Cremonese, opererebbe il sorpasso ma poi dovrebbe sperare nel passo falso di un Verona che ospita il Foggia, a caccia della salvezza anche immediata. A proposito: Carpi e Padova sono già retrocesse, il Venezia potrebbe ancora sorpassare i satanelli (o la Salernitana) ma deve necessariamente vincere al Cabassi, in caso contrario sarà costretto a tornare in Serie C.

RISULTATI SERIE B, 38^ GIORNATA

FINALE Brescia-Benevento 2-3 –  4′ Di Chiara autogol (BR), 9′ Armenteros (BE), 30′ Bisoli (BR), 36′ Insigne (BE), 52′ Armenteros (BE)

FINALE  Carpi-Venezia 2-3 – 18′ Cisse su rig. (C), 48′ Coulibaly (C), 64′ Zigoni (V), 89 ‘ Zigoni (V), 90+2’ Zigoni (V)

FINALE Crotone-Ascoli 3-0  – 41′ Simy, 48′ Pettinari, 58′ Benali

FINALE Lecce-Spezia 2-1  – 9′ Petriccione (L), 27′ La Mantia (L), 83′ Capradossi (S)

FINALE Padova-Livorno 1-1  – 32′ Giannetti (L), 66′ Mazzocco (P)

FINALE Palermo-Cittadella 2-2  – 21′ Nestorovski (P), 23′ Trajkovski (P), 65′ Diaw (C), 82′  (C)

FINALE Perugia-Cremonese 3-1  – 6′ Vido (P), 44′ Piccolo (C), 86′ Kouan (P), 90+3′ Vido (P)

FINALE Pescara-Salernitana 2-0  – 78′ Bettella, 9′ Ciofani

FINALE Verona-Foggia 2-1  – 53′ Iemmello (F), 66′ Di Carmine (V), 80′ Di Carmine su rig (V)

 

CLASSIFICA SERIE B

BRESCIA 67
Lecce 66
Palermo 63
Benevento 60
Pescara 55
Verona 52
Spezia, Cittadella 51
Perugia 50
Cremonese 49
Cosenza* 46
Crotone, Ascoli 43
Livorno 39
Salernitana 38
Foggia (-6) 37
Venezia 35
Padova** 31
Carpi** 29
* una partita in più
** retrocesso in Serie C

© RIPRODUZIONE RISERVATA