Risultati Serie D/ Poule scudetto, 2^ giornata: l’Avellino piega il Bari con De Vena!

- Claudio Franceschini

Risultati Serie D: classifica aggiornata dopo la seconda giornata della poule scudetto. L’Avellino vince il big match contro il Bari che è elminato, la Pergolettese piega la Pianese.

risultati pallone
Video Mali Mauritania (Foto LaPresse)

Come sappiamo si sta giocando per i risultati di Serie D nella seconda giornata della poule scudetto: si è già conclusa la partita Avellno Bari con la vittoria degli irpini che festeggiano grazie al gol di De Vena che piega la resistenza dei galletti. Un successo importante che fino a poche settimane fa era convinta di dover giocare i playoff e quindi sperare in un eventuale ripescaggio per tornare tra i professionisti; dunque l’Avellino schizza in testa al triangolare e contro il Picerno avrà la possibilità di vincerlo per andare in semifinale, mentre il Bari è eliminato visto che non può più sperare di essere una delle migliori seconde. Vince anche la Pergolettese, che supera la Pianese: la squadra cremasca si prende il successo per 2-1 contro la Pianese e aggancia il Cesena in classifica, l’ultima partita in Romagna stabilirà proprio la squadra che andrà in semifinale ma a questo punto anche la seconda del secondo triangolare potrebbe avere il pass per continuare la corsa verso lo scudetto. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE D: SI GIOCA!

Stanno per cominciare le partite che ci daranno i risultati di Serie D per la seconda giornata della poule scudetto: fa il suo esordio in questo contesto anche la Pergolettese, che settimana scorsa ha ottenuto la promozione in Serie C grazie alla vittoria per 2-1 nello spareggio contro il Modena. I gol di Mattia Morello e Stefano Franchi, sul neutro di Novara, hanno sublimato e reso ufficiale il grande capolavoro di Matteo Contini: quando l’ex difensore ha preso il posto di Ivan Del Prato sulla panchina cremasca, la Pergolettese aveva 13 punti in 8 giornate e si trovava a -9 dal Modena capolista, in quinta posizione nel girone D. Contini è rimasto imbattuto fino al ko del Braglia e, prima della clamorosa sconfitta casalinga contro l’Oltrepovoghera, aveva ottenuto otto vittorie consecutive e un bilancio di 14 vittorie, un pareggio e una sconfitta. Agganciato dai canarini con la sconfitta interna nella sfida diretta, ha tenuto botta nell’ultima giornata e ha ottenuto un premio straordinario: la Pergolettese torna in Serie C dopo cinque anni, e nel frattempo proverà anche a vincere il titolo di campione della Serie D. A tale proposito mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che ci dirà il campo: nella poule scudetto si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE D: IL BIG MATCH

Naturalmente il grande big match odierno, per i risultati di Serie D, è quello del Partenio: Avellino e Bari tornano a sfidarsi nella seconda giornata della poule scudetto, e sono due delle squadre nobili che la scorsa estate hanno conosciuto la retrocessione d’ufficio fino alla quarta divisione. Non si affrontano dal 2 aprile 2018, in questo stesso stadio: il Bari, che era quarto in classifica, aveva vinto 2-1 in rimonta (e al 91’) grazie ai gol di Nené e Karamoko Cissé, replicando lo stesso risultato dell’andata (a segno Riccardo Improta e Cristian Galano su rigore, ancora da situazione di svantaggio) quando però erano gli irpini in alta graduatoria (quarti) mentre i galletti navigavano in cattive acque. L’ultimo successo dell’Avellino risale al marzo 2015, un 2-0 firmato da Angelo D’Angelo e Marcello Trotta; entrambe le società hanno un passato importante in Serie A, ma nel massimo campionato si sono incrociate solo nel 1985-1986. Al Partenio finì 0-0, al San Nicola passò l’Avellino: l’autore del gol decisivo fu Ramon Diaz, un nome che ci riporta ad un calcio italiano nel quale anche le squadre di seconda fascia potevano sognare giocatori di un certo livello… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE D: LA SITUAZIONE

In vista dei risultati di Serie D per la seconda giornata della poule scudetto, andiamo a vedere quale sia la situazione nei tre triangolari: nelle tre partite disputate una settimana fa sono arrivati due pareggi per 0-0 e una vittoria esterna, quella del Cesena sul campo della Pianese. Il gol di Nicola Capellini è stato dunque l’unico del primo turno: in questo modo i romagnoli, che hanno vinto il testa a testa con il Matelica nel girone F, hanno ottenuto i primi tre punti e oggi affrontano il turno di riposo. La formula della poule scudetto dice infatti che la squadra vincitrice nella prima giornata torni in campo per disputare l’ultima partita di ciascun girone; in caso di pareggio invece il riposo spetta alla squadra che ha esordito in trasferta, e questo è il motivo per cui Como e Picerno non giocano oggi. Torneranno a farlo, rispettivamente, contro Lecco e Avellino ed entrambe tra le mura amiche: il grande derby nel primo triangolare si disputerà il prossimo mercoledì, quando si chiuderà per intero la prima fase della poule scudetto di Serie D. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE D: LA 2^ GIORNATA

I risultati di Serie D 2018-2019 che aspettiamo domenica 19 maggio sono quelli della seconda giornata nella poule scudetto: abbiamo già descritto, la scorsa settimana, la formula di un mini-torneo che alla fine assegnerà idealmente lo scudetto della quarta divisione. Vi partecipano le nove squadre che hanno centrato la promozione in Serie C vincendo il rispettivo girone, e che adesso si affrontano in tre gironi distinti: la qualificazione interessa le prime e la migliore delle seconde, oggi le partite cui assisteremo, con calcio d’inizio alle ore 16:00, sono Lecco-ArzignanoChiampo per il triangolare 1, Pergolettes-Pianese per il triangolare 2 e Avellino-Bari per il triangolare 3. La formula prevede che a parità di punti nel girone i criteri di qualificazione seguano un ordine nel quale “comanda” la sfida diretta, seguita dalla differenza reti generale ed eventualmente poi la classifica nella Coppa Disciplina, che prende in esame il numero di ammonizioni ed espulsioni ricevute nel corso della stagione.

RISULTATI SERIE D: LA POULE SCUDETTO

Per i risultati di Serie D, naturalmente la nostra attenzione si concentra in modo particolare al Partenio: qui si affrontano Avellino e Bari, due nobili del calcio italiano che lo scorso anno erano in Serie B ma sono state retrocesse d’ufficio e sono dovute ripartire dalla quarta divisione. I pugliesi hanno dominato il girone I e hanno strappato una promozione che era scritta già prima che cominciasse la stagione; gli irpini invece hanno fatto una sorta di miracolo recuperando lo svantaggio dal Lanusei, arrivando allo spareggio e riuscendo a ottenere la vittoria nella gara secca giocata a Rieti (2-0). Il Lecco è sta la prima squadra che in ordine di tempo ha vinto aritmeticamente il suo girone; nel secondo triangolare troviamo invece una Pergolettese che, presa in mano da Matteo Contini a -9 dal Modena, si è portata fino al +6, si è fatta rimontare ma è stata in grado di vincere lo spareggio di Novara (2-1) festeggiando un traguardo insperato all’inizio dell’anno. Non ci resta allora che stare a vedere come andranno le cose nella domenica dedicata ai risultati di Serie D.

RISULTATI SERIE D, POULE SCUDETTO 2^ GIORNATA

TRIANGOLARE 1

ore 16:00 Lecco-ArzignanoChiampo

CLASSIFICA: Como 1, ArzignanoChiampo 1, Lecco 0

TRIANGOLARE 2

RISULTATO FINALE Pergolettese-Pianese 2-1

CLASSIFICA: Pergolettese 3, Cesena 3, Pianese 0

TRIANGOLARE 3

RISULTATO FINALE Avellino-Bari 1-0

CLASSIFICA: Avellino 3, Picerno 1, Bari 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA