Video/ Italia Georgia (28-17): highlights della partita (Amichevole rugby)

- Alessandro Rinoldi

Video Italia Georgia (risultato finale 28-17): highlights della partita di rugby, amichevole internazionale che ha avuto luogo al Franchi.

ItaliaRugby2017
Video Italia Georgia LaPresse

Allo Stadio Artemio Franchi di Firenze l’Italia supera per 28 a 17 la Georgia. Come si vede nel video Italia Georgia, gli uomini del ct Conor O’Shea partono forte segnando subito da fermo al 9′ grazie al calcio di punizione di Allan ma i giocatori di Haig replicano già al 15′ con la meta di Mchedlidze, trasformata da Matiashvili. Gli azzurri non si lasciano sorprendere andando a loro volta in meta al 19′ con Campagnaro, trasformata da Allan, ed aumentano poi il distacco approfittando dell’errore su punizione di Matiashvili al 26′ e del cartellino giallo rimediato da Tsutskiridze al 27′ per un intervento irregolare ai danni di Sperandio. Nel secondo tempo il copione sembra ripetersi con l’Italia protagonista per merito delle due mete di Ferrari al 42′ e di Allan al 56′, entrambe tuttavia non trasformate ed intervallate dai 3 punti di Matiashvili su calcio piazzato al 52′. Nel finale gli azzurri rischiano quando l’arbitro assegna una meta tecnica alla Georgia ed ammonisce Benvenuti al 63′ sebbene gli ospiti non riescano più a trovare nuovi punti da qui al termine dell’incontro. Nel prossimo impegno dei Cattolica test match per questo novembre l’Italia affronterà a Padova l’Australia sabato 17 novembre.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche della sfida emerge in generale come l’Italia abbia sostanzialmente meritato il successo finale sulla Georgia essendole stata superiore in diversi ambiti: i Lelos hanno fallito un calcio di punizione mentre gli azzurri hanno sbagliato ben 3 trasformazioni ma questi ultimi hanno saputo segnare più mete, 4 a 2, eseguito complessivamente più corse, 131 a 79, e percorso un numero maggiore di metri con la palla, 374 contro 297. Sotto l’aspetto disciplinare, il direttore di gara neozelandese Glen Jackson ha estratto due volte il cartellino giallo ammonendo rispettivamente Benvenuti da una parte e Tsutskiridze dall’altra.

IL TABELLINO

Italia-Georgia 28 a 17 (p.t. 18-7)
Mete: 15′ Mchedlidze(G); 19′ Campagnaro(I); 38′ Bellini(I); 43′ Ferrari(I); 57′ Allan(I); 63′ TECNICA(G).
Trasformazioni: 16′ Matiashvili(G); 21′ Allan(I).
Calci di punizione realizzati: 9′, 36′ Allan(I); 53′ Matiashvili(G).
ITALIA 15 Luca Sperandio; 14 Tommaso Benvenuti, 13 Michele Campagnaro, 12 Tommaso Castello, 11 Mattia Bellini; 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi; 8 Abraham Steyn, 7 Jake Polledri, 6 Sebastian Negri; 5 Dean Budd, 4 Alessandro Zanni; 3 Simone Ferrari, 2 Leonardo Ghiraldini (c), 1 Andrea Lovotti. A disposizione: 16 Luca Bigi, 17 Cherif Traorè, 18 Tiziano Pasquali, 19 Marco Fuser, 20 Johan Meyer, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Carlo Canna, 23 Luca Morisi.
GEORGIA 15 Matiashvili; 14 Koshadze, 13 Sharikadze (c), 12 Mchedlidze, 11 Dzeneladze; 10 Khmaladze, 9 Lobzhanidze; 8 Gorgadze, 7 Tsutskiridze, 6 Giorgadze; 5 Lomidze, 4 Cheishvili; 3 Kubriashvili, 2 Bregvadze, 1 Nariashvili. A disposizione: 16 Mamukashvili, 17 Zhvania, 18 Chilachava, 19 Sutiashvili, 20 Bitsadze, 21 Aprasidze, 22 Malaguradze, 23 Kveseladze.
Arbitro: Glen Jackson (Nuova Zelanda).
Ammoniti: 26′ Tsutskiridze(G); 63′ Benvenuti(I).
Man of the match: Braam Steyn(I).



© RIPRODUZIONE RISERVATA