DIRETTA/ Lazio-Udinese live (1-1 p.t.): la partita in temporeale

- La Redazione

Lazio-Udinese termina i primi 45 minuti e i giocatori vanno al riposo prima della resa dei conti finale della ripresa. Come finirà la partita? La diretta di Lazio-Udinese, live il 2° tempo

djibril_cisse_lazio_r400
Cissé (Foto: ANSA)

Lazio-Udinese va al riposo sul punteggio di 1-1. La partita fino ad ora non è stata entusiasmante dal punto di vista delle occasioni, ma entrambe le formazioni hanno fatto vedere buone cose e non hanno demeritato il gol segnato. Subito le sorprese, e sono riguardo la formazione con la Lazio che lascia fuori Cissé ed Hernanes, mentre l’Udinese mette Armero ai box insieme a Di Natale e si affida a Pasquale, Torje e Floro Flores. E, incredibile a dirsi, tutti questi cambi si rivelano azzeccati. La partita in generale si sviluppa con rapidi capovolgimenti di fronte ma le difese sono sempre 8o quasi) ben messe e le azioni offensive dall’una e dall’altra parte spesso evaporano negli ultimi venti metri di campo. La Lazio fa la partita, come giusto che sia giocando in casa, ma con criterio es equilibrio e la squadra non è mai sbilanciata, anche perchè le ripartenze dell’Udinese costringono gli uomini di Reja a non abbassare mai la guardia. Tra i padroni di casa Lulic, Sculli e Diakite e Ledesma si dimostrano in gran forma, mentre per gli ospiti Asamoah, Pasquale e Basta tengono in  piedi il giocattolo perchè Isla e Pinzi sono un po’ a corrente alternata. L’intesa tra Torje e Floro Flores è chiaramente ancora un po’ acerba, ma cresce nel corso dei minuti. Il gol del vantaggio arriva al 27′ e proprio ad opera di Floro Flores dell’Udinese. La Lazio perde una palla sanguinosa in ripartenza e si scopre sulla sinistra dove Diakite era già partito come un treno in proiezione offensiva. Pasquale mette in mezzo un pallone con il contagiri che elude l’intervento di Dias e va a incocciare sulla desta di Floro Flores in tuffo abilissimo nel movimento a smarcarsi e a tuffarsi per  la capocciata che trafigge un incolpevole Bizzarri. La Lazio non ha una grande reazione ma continua a proporsi e l’Udinese cerca di gestire la partita, ma – come dice Guidolin – non è squadra da gestire il risultato. Il gol del pareggio al 42′ di Lulic dà ragione al tecnico friulano. Lulic prende palla ai 30 metri e prova un paio di volte a trovare lo spazio per il tiro. Nessuno gli viene incontro, e allora scocca un rasoiata a fil di palo che beffa Handanovic. Pareggio giusto, ma armi affilatissime per provare a vincere nella ripresa. Con una nota stonata: ammonito Benatia salterà la Juve. Ma per pensare a questo c’è tempo. Ora c’è il secondo tempo di Lazio-Udinese: sta per iniziare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori