BRESCIA-LAZIO/ Le ultime dai campi: fuori Radu, Floccari in dubbio

La Lazio in cerca di un successo, ma il momento del Brescia sembra essere positivo

13.02.2011 - La Redazione
hernanes-lazio
Hernanes

La 25^ giornata di Serie A pone di fronte Brescia e Lazio, squadre dalla classifica opposta ma anche dal momento fisico e psicologico discordante: se infatti i capitolini vengono dai due pareggi con Milan e Chievo, in cui si è visto poco gioco e una generale lentezza di gioco.

Il Brescia invece arriva, dopo il rientro di mister Iachini, dal prestigioso pareggio all’Olimpico di Roma in cui addirittura i lombardi hanno rischiato il successo nel finale e dal successo casalingo per 2-0 contro il Bari, nel più classico degli scontri diretti. Iachini può contare quindi sul ritrovato entusiasmo delle rondinelle. Il tecnico toscano ha guidato gli ultimi allenamenti a porte chiuse, come sua consuetudine. Zanetti sembra esser migliorato, mentre sicuramente sarà fuori Zambelli che ha dei problemi muscolari non gravi (niente stiramenti, niente lesioni, niente strappi) ma il recente passato del centrocampista bresciano invitano alla calma. Davanti ballottaggio Eder-Caracciolo per il posto di unica punta. Con Sereni ancora infortunato, in porta andrà ancora Arcari. Difesa a tre molto forte fisicamente con Zebina-Bega-Zoboli.

Centrocampo folto con Berardi, Konè, Zanetti, Hetemaj e Accardi. Attacco con Diamanti pronto a giostrare tra le linee dietro all’unica punta che alla fine sarà probabilmente Caracciolo. Reja è invece ancora indeciso su alcuni nodi della formazione. Inecisione ancora su Mauri a causa di un affaticamento muscolare, il tecnico goriziano è certo di poter riavere almeno in panchina Sergio Floccari, mentre dietro Biava alla fine recupera.
Ancora fuori Radu, si apre la corsa per il posto da terzino sinistro. E’ tornato ad allenarsi anche Brocchi, che soffriva per un’operazione ai denti.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA PARTITA BRESCIA – LAZIO

Dubbi anche in attacco: Zarate a tre quarti o unica punta? La Lazio quindi rispolvera il 4-2-3-1 della prima metà di campionato: confermato Muslera in porta, i quattro dietro saranno Lichtsteiner, Dias, Biava e Scaloni. I posti dei mediani saranno coperti dalla coppia Ledesma-Matuzalem; Sculli, Hernanes e Zarate a tre quarti, Kozak unica punta contro la sua ex squadra.

 

Arbitra Giannoccaro di Lecce, coadiuvato da Rosi e Grilli. Quarto uomo sarà Mazzoleni. Il match sarà visibile su Sky Calcio 1, su Mediaset Premium Calcio 2 e in diretta radiofonica su Radio1 in “Tutto il calcio minuto per minuto” nonché sulle stazioni radiofoniche dell’emittenza privata romana come RadioSei, TeleRadioStereo e Radio Radio.
 

 

(Enrico Strina)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori