DIRETTA/ Lazio-Genoa (1-1 p.t.): segui e commenta la partita live in tempo reale

- La Redazione

Finisce con il punteggio di 1 a 1 il primo tempo di Lazio – Genoa, match valevole per la penultima giornata della Serie A. Nel secondo tempo la Lazio deve dare il tutto per tutto

reja_esulta_lazio_R400
Edy Reja (Foto: ANSA)

Finisce con il punteggio di 1 a 1 il primo tempo di Lazio – Genoa, match valevole per la penultima giornata della Serie A. La partita dura in pratica dodici minuti, il tempo che Lazio e Genoa impiegano a realizzare le due reti. Partono fortissimo i biancocelesti che dopo 6 minuti di gioco guadagnano un corner e si portano in vantaggio grazie all’imperiosa incornata di Biava. Sembra l’inizio di una gara scontata, in cui le motivazioni dei padroni di casa hanno la meglio su un ordinato Genoa, ma non è così. Gli uomini di Ballardini trovano infatti la reazione al minuto dodici; la rete porta la firma di Palacio, all’ottavo centro stagionale. L’argentino è lesto a raccogliere la respinta di Muslera sulla bella conclusione di Boselli. Sull’azione pesa però una posizione di offside di partenza dello stesso attaccante ex-Estudiantes. Come già detto però raggiunto il risultato di 1 a 1 la partita si è di fatto spenta. Una Lazio svogliata e poco lucida si è limitata ad accettare passivamente il possesso palla del Genoa. Il grifone, dal canto suo, ha tirato il freno a mano e non ha più spinto regalando 30 minuti di melina e nessuna emozione.

Fine primo tempo: Lazio, voto 5: Ci si aspetta molto di più da una squadra determinata a raggiungere il traguardo Champions. Brutta prestazione degli uomini di Reja.
Fine primo tempo: Genoa, voto 6: Onora il campionato giocando con lealtà la gara. Dopo aver raggiunto il pari però si spegne e non spinge più.
Migliore in campo: Lazio: Hernanes, voto 6: L’unico a metterci davvero grinta e voglia di lottare. Per larghi tratti del primo tempo è il solo a fare pressing sui portatori di palla rossoblu.
Migliore in campo: Genoa: Palacio, voto 6.5: Grande vivacità e movimento, premiati dall’ottava rete stagionale. Si tratta del suo record italiano.
Peggiore in campo: Lazio: Zarate, voto 5: In realtà è uno dei tanti sottotono in questo avvio di gara. Sarebbe più facile dire chi si salva, l’argentino è però l’uomo dal quale ci si aspetta la giocata illuminante e fino ad ora, manca. 
Peggiore in campo: Genoa: Dainelli, voto 5.5: Troppo statico in occasione del gol di Biava. Per il resto gioca una partita onesta ma l’errore sulla rete pesa e non poco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori