CALCIO/ Lazio, Reja: Per la Champions serve un miracolo

- La Redazione

Secondo Edy Reja la Lazio può centrare la Champions solo con un miracolo. All’Udinese basterà fare un punto all’ultima giornata contro il Milan per arrivare in quarta posizione.

edy_reja_r400-1
Edy Reja (foto Ansa)

Contro il Genoa la Lazio ha fatto ampiamente il proprio dovere, vincendo e convincendo. Ma anche l’Udinese ha vinto, dunque per la Champions è rimasto tutto inalterato, con i friulani al momento favoriti. Secondo Reja i suoi hanno fatto comunque un gran campionato; per il quarto posto non è ancora finita anche se ormai è durissima: “Ci aspettavamo qualcosa di più, soprattutto per quello che abbiamo fatto nel corso del campionato – ha detto il mister a ‘Lazio Style Radio’ – Non è ancora detta l’ultima, ma all’Udinese domenica prossima basta un punto per andare in Champions, e il Milan festeggia da un po’. A noi, non resta che giocarci tutte le nostre chances, pur sapendo che la nostra resta una stagione straordinaria, con l’obiettivo dell’Europa League già centrato. Il quinto posto è importante per saltare un turno di Europa League”. Sul prossimo impegno dei biancocelesti: “Il Lecce vorrà chiudere bene davanti al proprio pubblico, ma noi abbiamo la necessità di vincere per centrare un quinto posto che è ampiamente meritato. Udinese-Milan? Intanto facciamo risultato a Lecce e poi guardiamo all’Udinese.

Ci credo poco nella Champions, servirebbe un miracolo, anche se nel calcio non si sa mai perchè le sorprese sono sempre dietro l’angolo”. Reja trova poi il tempo per ringraziare Simeone che con il suo Catania ha battuto ieri la Roma: “Lo devo ringraziare perchè ha battuto i giallorossi e ci ha dato maggiore tranquillità”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori