CALCIO/ Lazio, Reja: “campionato comunque straordinario”

- La Redazione

Reja e Lotito guardano alla partita di domenica prossima con un misto di preoccupazione e speranza. I due sono concentrati quasi esclusivamente sulla partita del Milan ad Udine.

Lotito_R400
Claudio Lotito (foto Ansa)

Reja e Lotito guardano alla partita di domenica prossima con un misto di preoccupazione e speranza. I due sono concentrati quasi esclusivamente sulla partita del Milan ad Udine, per una gara che, ai fini della classifica biancoceleste, vale una stagione. Lotito ci crede e si dice certo “che il Milan onorerà l’impegno”, mentre Reja la pensa diversamente: “Non credo che il Milan vada ad Udine a fare la partita della vita: festeggia già da due settimane”.

Insomma, tutto si deciderà domenica sera e le polemiche, comunque vadano a finire le cose, non mancheranno. Ma Reja è comunque soddisfatto dell’anno appena trascorso: “Il nostro campionato è stato straordinario, ma adesso arriva il difficile: ripetersi non sarà facile” dice ai microfoni di Lazio Style Radio.

Lotito e raja si vedranno a breve anche per mettere a tema la questione del rinnovo del contratto: la durata del nuovo contratto ancora non è certo, ma Reja sembra comunque intenzionato a restare un altro anno alla guida della Lazio.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINAURE A LEGGERE LA NEWS IN CASA LAZIO

A prescindere dall’esito della volata Champions League, la Lazio settimana prossima si recherà, per due settimane, in Iran al fine di disputare un paio di partite amichevoli che si svolgeranno a Teheran. I calciatori, tuttavia, come leggiamo sulle pagine della Gazzetta dello Sport, non sembrano essere molto d’accordo con questa scelta societaria e starebbero chiedendo a Lotito un ripensamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori