LAZIO/ Rocchi: Fatta una grande stagione

- La Redazione

Per Rocchi la Lazio ha disputato una grande stagione. Peccato essere arrivati solo quinti ed aver sfiorato la Champions, ha detto l’attaccante veneziano, che è felice per il suo finale

tommaso_rocchi_r400-1
Tommaso Rocchi (foto Ansa)

C’è ancora grande amarezza in casa-Lazio. La Champions è sfumata solamente per la differenza-reti, un vero peccato considerando che i biancocelesti sono riusciti ad agganciare a pari punti la rivelazione del campionato, vale a dire l’Udinese di Guidolin. Ai capitolini è mancato un grande bomber ma anche una certa maturità nei big-match, derby con la Roma inclusi (tutti persi con Reja in panchina). Capitan Rocchi si fa portavoce dello spogliatoio: “La verità è che noi puntavamo ad arrivare in Europa – ha detto ai microfoni di Sky – il nostro obiettivo era entrare tra le prime 6-7, poi è chiaro che per l’andamento della stagione, per il fatto che abbiamo sempre lottato per il quarto posto, un po’ di rammarico resta. Abbiamo disputato una grande annata e per un soffio non siamo arrivati quarti”. L’attaccante veneziano ha dovuto saltare tante, troppe partite a causa degli infortuni. Con il suo rientro alla terzultima giornata si è vista subito una squadra più incisiva davanti. I rimpianti aumentano; chissà con lui in campo… “Mi dispiace per l’infortunio che mi ha portato via tanto tempo – ha affermato Rocchi – sono convinto che

Avrei potuto dare una mano importante alla squadra, ma sono contento di aver fatto un bel finale di stagione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori