CALCIOMERCATO/ Lazio, Lotito: “Marchetti piace e non ho offerte per Zarate”

- La Redazione

Un Lotito a tutto campo quello che ha parlato oggi delle trattative di mercato che tengono banco in casa biancoceleste. Il patron ha toccato moltissimi temi caldi.

Lotito_R400-1
Claudio Lotito (foto Ansa)

Un Lotito a tutto campo quello che ha parlato oggi delle trattative di mercato che tengono banco in casa biancoceleste. Come leggiamo sul sito www.lalaziosiamonoi.it, il patron ha toccato moltissimi temi caldi. Innanzitutto le prime parole di Lotito sono dedicate all’attaccante Djibril Cissè, che il tecnico Reja avrebbe sponsorizzato a più riprese presso la propria dirigenza: “Diciamo che noi ci guardiamo intorno: il nostro interesse è quello di migliorare la squadra in tutti i reparti. Qualora dovessero uscire dei giocatori, la società ha interesse a sostituirli in maniera adeguata e ad accrescere il potenziale della squadra. Cissè mi piace? Io faccio il presidente, non il tecnico. Le valutazioni tecniche spettano all’allenatore e al direttore sportivo e devono avere l’avallo del sottoscritto, visto che la parola finale la metto sempre io”. Nell’ambiente biancoceleste si vocifera che l’arrivo, eventuale, di Cissè faccia da apripista alla cessione di Mauro Zarate, anche se a Roma non sono arrivate offerte per l’attaccante sudamericano. “La società non ha messo sul mercato e non ha ricevuto offerte per Zarate – ha chiarito Lotito – Le nostre sono logiche di crescita, che passano attraverso anche una sorta di turnover. Per esempio Lichtsteiner noi non lo abbiamo messo in vendita, però se lui avanza l’idea di avere un’altra opportunità, la società per rispetto proprio e del calciatore, lo mette nelle condizioni di essere accontentato; sempre che ciò collimi con le esigenze della società. Guardate Kolarov l’anno scorso. Oggi tutti sono utili, nessuno è indispensabile”. Nella capitale, su entrambe le sponde del Tevere, tiene banco la questione portiere: in casa biancoceleste però il sostituto è stato identificato: Federico Marchetti. Sul numero uno dice Lotito: “Marchetti è uno di quei giocatori e che piacciono. Ritengo abbia le capacità per fare bene a Roma”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA LAZIO

Il patron chiude con un duro intervento su Konko, il giocatore del Genoa che non trova l’accordo economico con la dirigenza biancoceleste per approdare alla Lazio, nonstante le due società sono d’accordo: “Nella vita tutti possono volere quello che vogliono. I giocatori non mancano, se qualcuno assume una posizione legata solo all’aspetto economico, noi non aderiamo a questo interesse. Noi puntiamo sulla moralità, sulla potenzialità tecnico-agonistica e sulla compatibilità economica. Se si presentano queste condizioni, la società acquisirà i calciatori. Sono scelte che abbiamo sempre fatto e che continueremo a fare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori