CALCIOMERCATO/ Lazio-Cissè, affare fatto!

- La Redazione

La Lazio ha trovato l’accordo con il bomber francese Cissè, in arrivo dal Panathinaikos. Già domani potrebbe arrivare l’ufficialità del trasferimento. Reja adesso ha un super attacco

djibril_cisse_r400
Djibril Cissè (foto ANSA)

E’ fatta: dopo Klose, Reja avrà un nuovo ariete. Non ne aveva nessuno, tolto Kozak, ora ne ha due, ed entrambi di altissimo livello. La Lazio, come riportato dai colleghi di LaLazioSiamoNoi, ha infatti chiuso per Djibril Cissè. L’accordo col Panathinaikos era già stato raggiunto, mancava quello col giocatore. Lotito ha alzato la propria offerta da 1,9 milioni a 2,1 più premi, incassando il sì del francese. Il suo manager, Philippe Piola, sarebbe in volo verso la Capitale per sistemare gli ultimi dettagli; non è escluso che la firma possa arrivare anche in serata. Salvo complicazioni, Cissè potrebbe essere a Roma già domani o al massimo giovedì per sostenere le visite mediche. Il presidente Lotito, intercettato dai cronisti all’entrata del Consiglio Federale, non si è voluto sbilanciare sulla conclusione dell’affare: “C’è ancora qualche giorno di tempo per gli ultimi ritocchi. Cissè? Quel che sarà, sarà. Parlo con i fatti e con i contratti depositati”. Una battuta anche sull’argentino Zàrate: “Non è sul mercato, non mi risulta. È chiaro che se dovesse arrivare un’offerta importante, la valuteremo. Anche Lichtstiner non era in vendita, ma ha chiesto di essere ceduto”. Reja, in attesa dell’ufficialità, può comunque sorridere. Con Cissè avrà a disposizione un attacco ben assortito e di grande esperienza internazionale. Klose e il francese portano in dote fiuto del gol, forza fisica, e abitudine a lottare ai massimi livelli. Zarate, invece, può essere la variabile impazzita del reparto, sempre che la società non decida di cederlo. Il feeling con il tecnico non è eccelso, ma la sua fantasia serve a questa squadra, che in caso di un suo addio sarebbe costretta a tornare sul mercato. Piuttosto, chi sembra destinato a salutare è Sergio Floccari, su cui ci sarebbe l’interesse di Parma, Napoli e Genoa. La Lazio è reduce dunque da un periodo molto proficuo; l’arrivo di Cissè si aggiunge a quelli di Marchetti e Cana. Il primo raccoglierà l’eredità di Muslera, mentre l’albanese, arrivato nell’ambito della cessione del n.1 uruguagio al Galatasaray, aggiungerà nerbo e muscoli alla mediana. Con Lulic a blindare la corsia sinistra, manca davvero poco alla Lazio per completare l’organico. In entrata, anzi, potrebbe anche andar bene così, mentre sul fronte cessioni sono tanti i giocatori in esubero.

Il ds Tare conta di sistemarli al più presto, in modo da consegnare a Reja una rosa snella ed equilibrata in tutti i settori. Lo scorso anno la Champions è sfumata per un soffio, ora gli aquilotti ci vogliono riprovare. Grazie al nuovo duo Klose-Cissè. I bomber del riscatto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori