DIRETTA/ Lazio-Atalanta live (Serie A): la partita in temporeale

- La Redazione

Lazio-Atalanta è il lunch match di questa diciottesima giornata di Serie A. La Lazio tra le mura amiche dell’Olimpico cerca i tre punti contro l’Atalanta. La diretta di Lazio-Atalanta live

miroslav_klose_R400
Miroslav Klose (Foto: Infophoto)

Lazio-Atalanta è il lunch match di questa diciottesima giornata di Serie A. La Lazio tra le mura amiche dell’Olimpico cerca i tre punti contro una Atalanta agguerritissima e che certamente non lascerà vita facile agli aquilotti. La Lazio a quota trenta punti deve cercare di sfruttare l’occasione per riavvicinarsi al gruppetto di testa, che significherebbe Champions League. Di contro l’Atalanta, agli ordini del tecnico romano Colantuono, vuole aumentare il suo bottino di venti punti racimolato fino ad ora, considerando che in coda, a parte il terzetto finale, la classifica è assolutamente compatta. Non del tutto remota la possibilità che Lazio-Atalanta si chiuda con il segno X, sarebbero due punti persi pesanti per la Lazio e un bel punticino guadagnato per l’Atalanta. Ma come finirà davvero lo scopriremo tra poco.
La Lazio si prepara ad accogliere l’Atalanta dopo aver raccolto otto punti nelle ultime cinque partite, con un calando preoccupante però nelle ultime tre gare. Una involuzione che non ha certo lasciato tranquilli tifosi e giocatori, alla ricerca di un equilibrio indispensabile per restare nelle quote alte della classifica. In casa la Lazio non ha uno score eccezionale, ha raccolto solo tredici dei suoi trenta punti all’ombra del Colosseo, vincendo tre gare, pareggiandone quattro e perdendone due. Oggi è imperativo dare una svolta a un trend non troppo lusinghiero e riprendere un ritmo che consenta di non perdere il treno delle prime della classe che tutto pare, tranne che abbiano l’intenzione di rallentare. Bizzarri è squalificato, e Reja non potrà contare su diversi giocatori indisponibili di cui la sua Lazio dovrà fare a meno in una partita molto delicata. Non ci saranno Brocchi, Cana, Konko, Kozak, Makinwa, Mauri, Scaloni e – non senza qualche piccola malignità e polemica – Sculli. Il modulo prescelto sarà il 4-3-1-2, senza Cissé. Vedremo se Klose – come spesso in passato – basterà.
L’Atalanta si prepara a tentare di battere la Lazio per dare una accelerata al cammino salvezza che ha visto i nerazzurri raccogliere oggettivamente meno di quanto avessero seminato in questa fase del campionato. Sei punti in cinque partite, ma frutto di prestazioni convincenti e un po’ sfortunate. Vedremo se l’Atalanta oggi riuscirà a dare una svolta positiva ai propri risultati e – di conseguenza – alla propria classifica. L’Atalanta ha fuori casa uno score diverso e meno lusinghiero da quello che ha fatto segnare allo stadio Azzurri d’Italia. Dieci punti a fronte di otto gare giocate in trasferta, con due vittorie, due sconfitte e quattro pareggi. Il bilancio dei gol è negativo, quattordici subiti e dodici realizzati. Oggi su punta sul Tanque Denis per ribilanciare questa statistica. Colantuono non potrà contare su diversi titolari, ma molti di questi sono infortunati di lungo corso, a cui potrebbero però aggiungersi la prossima gara alcuni giocatori vista l’ampia lista di diffidati con cui purtroppo l’allenatore dell’Atalanta deve fare i conti. Ne citiamo solo alcuni: Denis, Capelli, Consigli, Manfredini, Carmona e Cigarini. In campo si rivede la coppia Denis-Marilungo pronta a dar battaglia. Riusciranno a perforare il rientrante Marchetti e a piegare la Lazio? Per conoscere la risposta non dovremo aspettare molto, Lazio-Atalanta sta per cominciare.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori