CALCIOMERCATO/ Lazio, Cisse, un ex-Juve lo chiama!

- La Redazione

L’Auxerre continua a corteggiare il francese, stavolta attraverso l’ex-juventino Olivier Kapo. Reja lo ha spronato a darsi una mossa, ma la fine del tunnel non si vede ancora…

djibril_cisse_r400-1
Djibril Cisse (Infophoto)

Ultima chiamata per Djibril Cisse. Molto probabilmente, stasera l’attaccante francese verrà schierato da Reja nel match contro il Milan, valido per i quarti di Coppa Italia. Per il Cisse smarrito potrebbe essere la prova d’appello, dopo tante occasioni sciupate. Per giunta, ci si è messo anche l’ottimo stato di forma di Tommaso Rocchi a ‘rovinargli’ le carte in tavola. Stasera i due dovrebbero duettare assieme, con Klose tenuto inizialmente a riposo. Per il francese, comunque, continuano a risuonare le sirene dell’Auxerre. Stavolta è stato l’ex-juventino Olivier Kapo – un passato a Torino senza lasciare tracce – a chiamarlo nel club che lo ha lanciato nel grande calcio. Vorrei che Djibril tornasse qui, ha spiegato l’esterno offensivo ai microfoni dell’emittente RMC, aggiungendo: “Lo aspetto a braccia aperte”. Parole molto chiare, che hanno inorgoglito Cisse, che ha speso parole di grande elogio per l’amico e collega: “Solo Messi ha un piede sinistro migliore del suo”, ha detto l’attaccante biancoceleste, esagerando. Non come l’argentino, naturalmente, ma la Lazio si augura che Cisse torni a segnare presto, anche a medie assolutamente normali. Che tanto al grosso ci pensa Klose, se vogliamo. A Reja però serve che il francese si sblocchi quanto prima. Ieri il tecnico goriziano ne ha parlato in conferenza-stampa, dicendosi preoccupato per la sua lunga astinenza realizzativa. La fiducia in un riscatto del giocatore, però, non è mai venuta meno. E stasera si vedrà se tanta attesa sarà stata ben ripagata. Uno che, invece, non ha bisogno di riscattarsi, ma solo di confermarsi sugli ottimi livelli mostrati finora è l’uruguagio Alvaro Gonzalez, che dopo l’ottima Coppa America vissuta da protagonista, si è ‘preso’ anche la Lazio. Ormai il centrocampista è uno degli uomini-cardine di Reja, uno di quelli su cui il mister fa maggiore affidamento. Da segnalare che Gonzalez, come riferito da TuttoMercatoWeb, ha deciso di cambiare agente, passando da Daniel Fonseca ad Alessandro Lucci, che gestirà la sua procura assieme all’imprenditore sudamericano Boselli. Un modo, forse, per avere ancora più saldamente in pugno il suo futuro, vista la riconosciuta esperienza del suddetto Lucci.

Adesso, però, è tempo di pensare alla Coppa Italia. Reja ordina: alla conquista di San Siro. Con l’Inter è andata male, con il Milan si vedrà presto…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori